Distoechurus pennatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Possum dalla coda a penna
Immagine di Distoechurus pennatus mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Tetrapoda
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Metatheria
Superordine Australidelphia
Ordine Diprotodontia
Famiglia Acrobatidae
Genere Distoechurus
Peters, 1874
Specie A. pygmaeus
Nomenclatura binomiale
Distoechurus pennatus
Peters, 1874
Sinonimi

Distoechurus amoenus, Distoechurus dryas, Distoechurus neuhassi

Il Possum dalla coda a penna (Distoechurus pennatus) è un marsupiale dell'ordine dei Diprotodonti e della famiglia Acrobatidae. È l'unica specie del genere Distoechurus.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante la sua appartenenza alla famiglia degli acrobatidi, il possum dalla coda a penna non è dotato di patagio e non può planare. Il colore del corpo è grigio, mentre il muso e bianco con due strisce bianche che attraversano gli occhi. La lunghezza è tra 10 e 13 cm, quella della coda tra 13 e 16 cm. Il peso può variare tra 38 e 62 g.

La caratteristica che dà il nome alla specie è la coda dotata di una doppia serie di peli ispidi che possono ricordare la penna di un uccello.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È un animale notturno. La dieta consiste in nettare, frutta, insetti e altri invertebrati.

Distribuzione, status e conservazione[modifica | modifica wikitesto]

È comune in Nuova Guinea e non è considerato in pericolo. L'habitat è la foresta pluviale, fino all'altezza di 1900 m s.l.m.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informazioni su Animal Diversity Web

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi