Distinguished Service Cross (Stati Uniti d'America)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Distinguished Service Cross
Army distinguished service cross medal.jpg
La Distinguished Service Cross
Flag of the United States.svg
Stati Uniti d'America
Tipo Croce al valore
Status attivo
Istituzione Washington, 2 gennaio 1918
Concessa a soldati dell'esercito americano, alleato o ONU
Concessa per atti di eccezionale eroismo che non giustifichino però la concessione della Medal of Honor; l'atto di eroismo deve essere stato talmente importante da aver coinvolto la vita stessa da parte dell'insignito
Totale delle concessioni 6.309 (Prima Guerra mondiale)
62 (tra le due guerre mondiali)
5.000 (Seconda Guerra mondiale)
800 (Guerra di Corea)
1.000 (Guerra del Vietnam)
22 (Guerra in Iraq)
Prodotta da zecca di Philadelphia
Modellista J. Andre Smith
Firma modellista J. SMITH
Diametro 20 mm
Gradi croce (classe unica)
Medaglia più alta Medal of Honor
Medaglia equiparata Esercito - Distinguished Merit Cross
Marina - Navy Cross
Aeronautica - Air Force Cross (Stati Uniti d'America)
Medaglia più bassa Medaglie al Distinguished Service: Difesa, Esercito, Marina, Aeronautica, Guardia Costiera
Distinguished Service Cross ribbon.svg
Nastro della medaglia.

La Distinguished Service Cross (DSC) è la seconda più alta decorazione dell'esercito degli Stati Uniti, assegnata per ardimento ed estremo rischio della vita in combattimento contro forze armate nemiche. La Distinguished Service Cross è l'equivalente dell'esercito della Navy Cross, per la marina ed corpo dei marine, e della Air Force Cross per l'aviazione.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La Distinguished Service Cross venne fondata dal presidente americano Woodrow Wilson il 2 gennaio 1918. Il generale John J. Pershing, Comandante in Capo del corpo di spedizione americano in Francia, aveva infatti segnalato la necessità di ridurre il numero di concessioni di Medal of Honor per non sminuirne l'importanza ed il peso. La richiesta era stata inoltrata al segretariato per la guerra in data 28 dicembre 1917.

La medaglia venne originariamente realizzata sul progetto di J. Andre Smith, un artista impiegato nell'esercito americano durante la Prima guerra mondiale.[1] Essa venne prodotta nella zecca di stato di Filadelfia, in Pennsylvania e particolare cura venne portata alla realizzazione di questi pezzi i quali erano riconosciuti come decorazioni della massima importanza.

Insegne[modifica | modifica sorgente]

La Distinguished Service Cross

La medaglia è costituita da una croce di bronzo di 2 cm di lunghezza e larghezza con al centro un'aquila con le ali spiegate tenente una pergamena con l'iscrizione "FOR VALOR". Sul retro, il centro della croce è decorato con una corona d'alloro che circonda uno spazio vuoto ove inscrivere il nome dell'insignito.

Il nastro è blu con una striscia bianca piccola ed una più grande rossa per ogni lato.

Insigniti notabili[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Andre Smith, Maitland Art Center. URL consultato il 10 febbraio 2011.
  2. ^ William T. Bowers, William M. Hammond, George L. MacGarrigle, Black Soldier, White Army: The 24th Infantry Regiment in Korea, DIANE Publishing, 1997, p. 294, ISBN 9780788139901. URL consultato il 17 settembre 2009.
  3. ^ (EN) Back as Head of Arsenal in The New York Times, 17 ottobre 1926, p. E1.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra