Dissostichus eleginoides

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Nototenide della Patagonia
Toothfish.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Famiglia Nototheniidae
Genere Dissostichus
Specie D. eleginoides
Nomenclatura binomiale
Dissostichus eleginoides
Smitt, 1898

Il nototenide della Patagonia (Dissostichus eleginoides) è un pesce appartenente alla famiglia dei Nototeniidi. Trovato nelle acque del subantartico a nord del 55° S, il nototenide della Patagonia raggiunge una lunghezza di quasi 2 metri; una specie simile, il D. mawsoni, si trova solo a sud della convergenza antartica. In precedenza lo si conosceva soprattutto per gli esemplari trovati nello stomaco dei capodogli. Recentemente è diventato una delle specie più ricercate dell'Antartide e, siccome le acque dell'Antartide non sono Zona economica esclusiva (EEZ) di alcun paese, tutti possono pescarvi. Commercializzato come spigola cilena, nasello o mero, il nototenide della Patagonia è il bersaglio di una pesca internazionale intensa e incontrollata. Navi provenienti dalla Norvegia, dall'Argentina, dal Sudafrica e da altre nazioni, nel 1997, hanno pescato circa 100.000 tonnellate di nototenide della Patagonia, dieci volte tanto la quantità permessa dalla Convenzione per la Conservazione della Vita Marina dell'Antartide (CCAMLR). La pesca illegale, incominciata soltanto nel 1993, è stata così intensiva che l'intera popolazione di nototenidi della Patagonia è ora in pericolo di estinzione commerciale e biologica. Vengono pescati soprattutto con il palangaro (e in parte con la pesca a strascico), che nella stagione del 1996-1997 ha ucciso anche più di 140.000 albatros e procellarie.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Clover, Charles. 2004. The End of the Line: How overfishing is changing the world and what we eat. Ebury Press, Africa and London. ISBN 0-09-189780-7
  • Knecht, G. Bruce. 2006. Hooked: Pirates, Poaching, and the Perfect Fish. Rodale Books, New York. ISBN 1-59486-110-2

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]