Disfonia spasmodica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La disfonia spasmodica, o distonia laringeale, è un disordine della voce caratterizzato da spasmi involontari di uno o più muscoli della laringe e delle corde vocali durante l'emissione dei suoni.

Le cause della malattia non sono note, anche se si possono rintracciare disordini neurologici nei circuiti neuronali predisposti alla fonazione. I muscoli non vengono più mossi in maniera coordinata e si creano degli spasmi involontari che possono impedire anche del tutto la fonazione.

Un soggetto affetto da disfonia spasmodica ha difficoltà nel parlare, ma può urlare: quando si urla si segue un percorso neurale diverso.

È una malattia poco comune e poco conosciuta. Solo negli Stati Uniti se ne contano qualche decina di milioni.

Non vi è una cura, ma l'iniezione intra laringeale di botulino affievolisce gli spasmi e rende migliore la vocalizzazione dei suoni.