Discussione:Scautismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Discussione:Scoutismo)


Crystal Clear app ksirtet.png Monitoraggio Scout

 NC 

Voce monitorata nel mese di inserisci mese e anno
nc Nessuna informazione sull'accuratezza dei contenuti. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla scrittura. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla attendibilità delle fonti. (che significa?)
nc Nessuna informazione sulla presenza di immagini o altri supporti grafici. (che significa?)


Nuvola apps important.svg

ATTENZIONE: A settembre 2007 è stato deciso, dopo ampia discussione nel Fuoco di Bivacco, di usare su Wikipedia il termine Scautismo, invece di Scoutismo, poichè più diffuso e comunemente accettato. Siete pregati di non modificare nuovamente le voci e le categorie; se avete obiezioni, per favore, segnalatele nella discussione di cui sopra prima di qualunque intervento di questo tipo. Leggete in quella pagina, comunque, il testo completo della linea guida relativa.


Archivio discussioni

Approfondimenti Storici[modifica | modifica wikitesto]

Veramente dopo l'intervento #Riassumiamo c'e` stato anche un mio intervento... dopo il quale non ho visto interventi che aggiungessero ulteriori elementi. Vuoi dire che anche io sono antidemocratico? Nota che l'unico caso in cui ho scritto in questa entry "scautismo" e` nel caso dell'Associazione Scautistica Cattolica Italiana, che si chiama cosi`, con la A.

--Lou Crazy 19:44, 7 dic 2005 (CET)

Infatti non ho cambiato la dicitura inserita riguardo al nome dell'associazione, perchè anche se è errata è così.
Per esempio Scouts d'Europa è errata, perchè in italiano non si scrive Scouts, come è scirtto in #Riassumiamo.
Se sosno stati fatti errori in passato, sta a noi non continuarli a fare.
--Paulox 00:15, 8 dic 2005 (CET)
OK, e allora il mio intervento #Quante chiacchiere, quando bastava chiedere a chi si occupa di queste cose da decenni (posteriore a #Riassumiamo) come lo classifichi? Sullo "scouts" sono pienamente d'accordo; parola straniera, quando entra in italiano e` invariante cosi` come sport, film, bar, etc. etc. Non c'e` solo la FSE che nel nome fa quest'errore, ahime`, c'e` anche un'altra associazione anche piu` grossa che nel proprio nome usa "scouts".
--Lou Crazy 04:42, 8 dic 2005 (CET)
Visto che siamo in accordo sull'errore di scouts e sul fatto che ormai i nomi delle associazioni sono quelli, corretti o meno, ti rispondo al tuo intervento precedente: #Quante chiacchiere, quando bastava chiedere a chi si occupa di queste cose da decenni.
Se non ho risposto prima è perchè la risposta mi sembrava già chiara in Discussione:Scoutismo#linguistica
Affermi che dal momento che scoutismo è una parola italiana, debba essere scritta come è pronunciata ovvero scautismo.
Il fatto è che per i termini che provengono dal'inglese non è sempre così, infatti i termini che derivano dal termine inglese computer, si continuano a scrivere con la radice inalterata: computer-izzato, computer-izzare, computer-istico, etc ... e non viene utilizzata la transcrizione della pronuncia italiana del termine: compiuter.
Per quanto riguarda le autorevoli traduzioni di Mario Sica, pensavo di aver risposto in Discussione:Scoutismo#storia.
--Paulox 16:49, 9 dic 2005 (CET)
Sul punto dei nomi delle associazioni, mi sono permesso di correggere l'indicazione all'inizio, per evitare che qualcuno ri-modifichi la definizione di ASCI. Vedi se la forma va bene, secondo te.
Termini provenienti dall'Inglese: quasi tutti i termini che sono nati aggiungendo il suffisso -izzare o -izzato (o peggio ancora -are) a termini inglesi sono dei veri e propri barbarismi, che andrebbero depennati dalla lingua italiana; parlo di cose come scannerizzare (brr..), computerizzato (c'e` informatizzato o automatizzato), inputare (nato da input, usa addirittura la sequenza di consonanti np che in Italiano non c'e`). Questo perche` sono parole che nascono nell'uso parlato fra informatici, spesso muoiono dopo cinque minuti, ma a volte, purtroppo, sopravvivono fino ad infestare anche la lingua scritta. Per esempio, grazie al cielo sono anni che non sento piu` runnare. Nel campo della filosofia e dell'educazione, invece, di solito ci si pensa un po' di piu` prima di fare una parola nuova, e i risultati sono meno obbrobriosi. Prova ne e` che quasi tutte le parole che finiscono in -ismo seguono le regole di pronuncia italiane. Esempi: il maccartismo prende nome dal senatore Joseph McCarthy, ma grazie al cielo nessuno ma mai scritto McCarthysmo; si dice bovarismo e non bovarysmo; si dice stacanovista e non stakanovista; si dice revanscismo piu` spesso di revanchismo (il Garzanti non riporta nemmeno questa variante, anche se a volte l'ho vista scritta, ed anche qui su Wikipedia la voce si chiama revanscismo). Addirittura, quando comunque si prende una parola inglese cosi` com'e`, vedi ad esempio escapismo, lo si pronuncia all'italiana (e-sca-pì-smo) e non all'inglese (i-schei-pì-smo). Queste parole le ho verificate tutte su http://www.garzantilinguistica.it
La voce Discussione:Scoutismo#storia mi e` parsa subito poco accurata, per vari motivi, per quello ho ritenuto opportuno superarla scrivendo la voce #Quante chiacchiere, quando bastava chiedere a chi si occupa di queste cose da decenni. Mi rendo conto ora che forse era meglio rispondere direttamente a questa tua voce (cosa che ora faccio). Per quanto riguarda Mario Sica direi che rientra anche nell'attualita`, visto che continua a scrivere e tradurre ancor oggi, anzi, e` probabile che aumentera` la sua attivita` nei prossimi anni.
Penso che l'unica cosa su cui si possa invece essere d'accordo e` che #Riassumiamo non ha chiuso la discussione.
--Lou Crazy 06:53, 10 dic 2005 (CET)
Ti ringrazio per i contributi utili che hai dato alla discussione, ormai la pagina di discussione è più ricca dell'articolo stesso.
Vorrei chiarire che il mio punto di vista non deriva da "influenze" associative, ma è personale.
Rimango dell'idea che la posizione di Mario Sica è sua personale e discutibile e dinfluenzata anche dal contesto storico culturale in cui è vissuto l'esperienza scout e che quindi successivamente ha trasposto nelle traduzioni dei brani di B.-P..
Anche tu hai ammesso che ci sono molti errori nei nomi delle associazioni, in quelle storiche come quelle recenti, ci possono benissimo essere nelle traduzioni "storiche " dei testi di B.-P., ma nonperchè una singola persona ha deciso che un termine dovesse essere tradotto in un certo modo vuol dire che sia esatto così.
Se le traduzioni bibbliche sono continuamente oggetto di studio non vedo perchè non è possibile mettere in discussione una traduzione di un libro "qualsiasi", tradotto da una persona "qualsiasi". (leggete il "qualsiasi" in relazione al testo della Bibbia).
Sono convinto che ritraducendo il "Scoutinf for Boys" oggi, avremmo un testo diverso, più chiaro e diretto; oggi tantissimi termini inglesi fanno parte della lingua italiana e quasi sempre vengono scritti nella forma originale, il discorso era diverso 50 o 100 anni fa e non vedo perchè dovremmo fermarci a quel tempo.
Provocazione: Perchè non fare una nuova traduzione di "Scouting for boys" da rilasciare liberamente con licenza libera o di pubblico dominio?
I testi di B.-P. tra pochi anni saranno di pubblico dominio, mentre le traduzioni italiane no, perchè esistono anche i diritti del traduttore, avere delle traduzioni libere aiuterebbe ulteriormente la diffusione dello scoutismo.
--Paulox 09:41, 10 dic 2005 (CET)
E` chiaro che tutto puo` essere messo in discussione, ma tu hai l'idea di un Mario Sica che ha scritto negli anni '50 e poi e` rimasto li`... invece, il contesto in cui ha vissuto la sua esperienza scout (e che dunque influenza i suoi scritti) e` anche il contesto del ventunesimo secolo, visto che e` tuttora attivissimo.
Anche quando scriveva negli anni '50, comunque, piu` che farsi influenzare dai tempi li precorreva... ad esempio, essendo lui nell'ASCI, avrebbe dovuto tradurre "Patrol" con "Squadriglia", seguendo l'uso ASCI. Invece, e sono d'accordo con la sua scelta, lui volle usare "Pattuglia", in quanto parola piu` aderente al testo di B.-P. e slegata dalle beghe del 1916.
Ah, nota che io cito Mario Sica non perche`, se lui ha fatto qualcosa allora e` il verbo divino, bensi` perche` e` sciocco buttare via tutta l'esperienza passata. Se su certi problemi lui ci si e` confrontato ed ha scritto e detto tanto, oltre ad essere disponibile a discutere le sue scelte, partiamo dall'ascoltare cio` che ha detto, e poi vediamo se ci va ancora bene.
Non so come sarebbe una traduzione rifatta oggi. Sarebbe forse leggermente piu` attuale come linguaggio, ma sicuramente si intitolerebbe ancora "Scautismo per ragazzi", sia perche` questo e` comunque l'uso piu` comune nello scautismo italiano, sia perche` e` l'uso della lingua italiana per le parole in -ismo, vedi il penultimo mio intervento. Penso che sarebbe opportuno continuare a parlare di pattuglie, inoltre.
Una nuova traduzione con licenza libera e` un'idea interessante (e forse appassionerebbe anche Mario Sica), anche se non credo che aumenterebbe davvero la diffusione dello scautismo.
Infine, un dubbio tecnico... la discussione e` divenuta immensa.... c'e` un modo per dividerla?
--Lou Crazy 01:11, 13 dic 2005 (CET)
Le tesi da te proposte mi sembrano valide; in effetti ci sono parole che, inserite da altre lingue nel vocabolario italiano, mantengono la radice inalterata, soprattutto quelle recenti, e altre, quelle meno recenti, che invece hanno modificato la radice del termine. Tutto questo complica molto la questione, ma dal momento che il mio proposito ( e penso anche quello di wikipedia) è quello di ricercare la correttezza degli articoli, sono anche disposto a rivedere le mie posizioni. Mi sembra però doversoso scrivere una sottopagina o una sezione dell'articolo scoutismo in cui riassumiamo in modo chiaro e completo i motivi della scelta, magari ripercorrendo i vari dubbi e perplessità sorti durante la discussio che potrebbero sorgere in molte altre persone, ma alleggerendo la lettura dalle divagazioni della discussione stessa. Credo che questo abbia la priorità sulla modifica dell'articolo stesso.
Creare una traduzione di Scautismo per Ragazzi con licenza libera, potrebbe essere un progetto più utile di quello che pensiamo: avremmo una traduzione linguisticamente attuale del libro, creeremmo un legame diretto tra scoutismo e Software Libero e formniremo agli scout italiani le stesse libertà degli scout di lingua inglese che a breve potranno disporre di una versione digitale del libro di B.-P. senza infrangere il copyright sull'opera.
Penso sia il caso di dividere l'articolo, ma non ho trovato il metodo per spezzarlo in due mantenedo in una parte e nell'altro o storico dei cambiamenti.
--Paulox 12:17, 13 dic 2005 (CET)
Secondo me, come dicevo, non e` questione di maggiore o minore "anzianita`" delle parole, ma di ambiti. Inoltre, i termini informatici sono pessimi esempi, spesso... Quasi tutti gli 'ismi' seguono la pronuncia invece della semplice giustapposizione di una parola straniera ed un suffisso. E gli 'ismi' sono gli unici termini in cui serve quasi sempre il termine straniero, visto che e` un nome proprio. I termini in -izzare, invece, sono spesso facilmente sostituibili con parole piu` italiane, quindi significa che chi li ha creati ci ha pensato di meno.
I termini italianizzati, inoltre, sono piu` "semplici" perche` chiunque sa come pronunciarli, dunque seguono la tendenza di tutte le lingue a semplificare. Pertanto, fra le parole "antiche" trovi solo quelle italianizzate perche` sono le uniche che sono sopravvissute a questa tendenza naturale. Neologismi orrendi come "scannerizzare" spariranno a breve (o almeno spero)
Sicuramente la scelta fra le due forme meritera` un riassunto. Il problema ricorda, in piccolo, quello dello spelling inglese/americano (colour contro color, tanto per essere chiari). Se ho capito bene, la scelta di en.wikipedia.org e` di lasciare entrambi gli spelling, lasciando per ogni contributo l'uso preferito dell'autore originale, evitando le modifiche del solo spelling.
A proposito della versione libera, penso che un altro wiki sia piu` adatto e li` siano piu` interessati ;-)
--Lou Crazy 01:50, 14 dic 2005 (CET)

Premetto che in 27 anni di... scautismo non ho mai visto sctivere scoutismo in un documento ufficiale della mia associazione, che era l'AGESCI. Ce ne saranno stati di casi, ma il materiale che capitava per le mani a un capo mediamente impegnato in associazione era concorde su Scautismo. L'esempio del libro Scautismo per ragazzi è già stato citato. Aggiungo la testata dela rivista regionale "Scautismo in Liguria". Adesso faccio lo scout in un'aassociazione francofona del Belgio e qui si usa "scoutisme", ma questo non vuol dire che i francofoni abbiano rinunciato al francesizzare il termine inglese, anzi. Pronunciano scutism, e la parola scout si legge scut. Seguendo la stessa logica, in italiano si direbbe scoutismo, pronunciandolo come si scrive. Siccome la parola è prima di tutto orale, e noi pronunciamo scautismo, io credo che dovremmo scrivere scautismo. Ho l'impressione che la diffusione della grafia scoutismo sia la conseguenza dell'esterofilia che ha accompagnato la superficiale conoscenza della lingua inglese in Italia (Ulivo Diritto).

portale scout[modifica | modifica wikitesto]

vorrei proporre di creare un portale sullo scautismo,siete d'accordo?

Riassumiamo[modifica | modifica wikitesto]

Propongo di partire con lo stilare il riassunto delle scelte linguistiche e della loro evoluzione; per non appesantire questa pagina di discussione potremmo iniziare una sottopagina di Scoutismo dove scrivere e tenere traccia delle modifiche e qui potremmo invece, discutere le questioni ad essa legate.

Tutti invitati su Scoutismo/Linguistica ...

Per la traduzione di Scautismo per ragazzi, i toccherà comunque attendere che la versione inglese entri in regime di Pubblico Dominio a meno di non ospitare la traduzione su un server australiano dove il diritto d'autore, fortunatamente, vale solo 50 anni.

--Paulox 10:20, 16 dic 2005 (CET)


Ok sulla modalita` di lavoro.
Per la traduzione, va bene un server in qualsivoglia nazione o quasi. L'UE ha deciso di allungare il diritto d'autore da 50 a 70 anni, ma quasi tutte le nazioni hanno detto che cio` che era PD e` rimasto PD, e cosi` anche B.-P.; solo in Italia il parlamento ha seguito le indicazioni delle case editrici che volevano riprendersi i diritti su qualche autore come D'Annunzio... e dunque retroattivamente alcune opere da PD sono ridiventate tutelate. In realta` uno avrebbe anche potuto fare una traduzione in quel breve intervallo in cui B.-P. era caduto nel pubblico dominio, e mantenere il diritto acquisito a distribuirla. Ma va dimostrato. Oppure, cosa piu` semplice, si chiede ai detentori dei diritti :-)
--Lou Crazy 23:26, 16 dic 2005 (CET)

Ecco una testimonianza a favore di scAutismo. In cui si ricorda che la Crusca si è già espressa in questo senso. http://www.covoribelle.it/scout_scaut.html --Alkemyst 12:19, 12 gen 2006 (CET)

Scusate se scrivo di nuovo, ma la questione mi è cara. Non vorrei cambiare "di forza" la dicitura dell'articolo senza una previa discussione democratica, ma non vedo nemmeno reazioni all'articolo che ho riportato qui sopra. Prego gli interessati di farsi vivi ed esprimersi sul fatto se questa nuova testimonianza possa far cambiare la politica di wikipedia su scAutismo/scOutismo. Grazie a tutti in anticipo. --Alkemyst 02:50, 14 gen 2006 (CET)

Più autorevole dell'accademia della crusca!! e poi il fatto che la FIS si chiami federazione italiana scAutismo non vuol dir niente? --ArchEnzo 08:40, 1 feb 2006 (CET)

Facciamo attenzione alle aggiunte[modifica | modifica wikitesto]

Non so chi fosse l'anonimo che ha aggiunto un paragrafo sulla FSE, ma lo ho rimosso perche`:

  1. duplicava in buona parte informazioni gia` inserite tre capoversi prima
  2. le inseriva nel punto errato, avrebbe dovuto metterle prima del capoverso che inizia con "Ciò che sembra un elenco di sigle..."
  3. non aveva nemmeno controllato l'ortografia, noi stiamo qui a discutere se scrivere "scoutismo" o "scautismo" e lui scrive "Scoutisctica"!!!
  4. non ha controllato i fatti che cita (la FSE italiana e` nata nel 1976, e non nel 1978)
  5. sui 24000 soci vorrei vedere qualche fonte (un mio amico gia` commissario di distretto FSE mi diceva che anche loro sono in calo numerico, anche se non aveva numeri)

Vista la totale assenza di qualita` del testo aggiunto, ho preferito non fare un lavoro di editing per integrare nel resto del testo le poche informazioni nuove (peraltro poco utili in questa sede, meglio fare una nuova voce di Wiki, piuttosto) e rimuoverlo del tutto. Non ho privilegi di rollback, che sarebbe stato la scelta piu` logica, ovviamente.

Per chi e` interessato a qualche informazione sugli scout d'Europa in Italia, una buona fonte e` il numero speciale di Azimuth dell'aprile 1996 dedicato al ventennale. Consiglio la lettura di questa fonte anche all'anonimo contributore.

--Lou Crazy 18:18, 27 dic 2005 (CET)

Apartitico o apolitico?[modifica | modifica wikitesto]

Eterna discussione...

Apolitico = totalmente estraneo alla politica Apartitico = che ha un ruolo nella politica senza far parte di partiti

La distinzione e` sottile, ma c'e`. Negli anni '70 ci si teneva molto... oggi forse ci si fa un po' meno caso, allora meglio rinfrescare la memoria.

Ma cos'e` la politica? Una delle definizioni del Garzanti e`: l'attività di chi prende parte alla vita pubblica

Il buon cittadino (che e` cio` che lo scautismo vuole ottenere) e` sicuramente una persona che prende parte alla vita pubblica. Potra` farlo impegnandosi in un partito (talvolta), potra` farlo impegnandosi in altri modi (ad esempio con scelte di servizio), ma prende parte alla vita pubblica.

Un movimento che vuole formare dei buoni cittadini e` sicuramente un movimento che agisce in maniera politica.

Ecco perche` lo scautismo si puo` sicuramente definire un movimento politico ma apartitico.

Addirittura, l'Agesci parla esplicitamente di scelta politica per i propri capi. Vi invito a leggere cosa si dice nel Patto Associativo dell'Agesci a riguardo. In particolare, lo trovate a pagina 4.

Ovviamente, e` fondamentale che sia lo scautismo nel suo complesso, sia le singole associazioni, siano apartitiche. Ma lo scautismo non e` apolitico.

--Lou Crazy 04:14, 2 gen 2006 (CET)


Precisazioni: ho usato l'Agesci come esempio solo perche'
  1. e` la realta` che conosco meglio
  2. il concetto e` ben spiegato in un documento dell'Agesci
Non voglio certo implicare che la visione dell'Agesci sia per forza l'unica.
Politica viene da Polis, Citta`. Chi ha a cuore la sua citta` ed il suo benessere fa politica. Dunque il buon cittadino fa politica. I partiti sono solo uno degli ambiti (dal quale le associazioni ed i movimenti fanno bene a tenersi lontani).
Ma si puo` prendere una posizione politica su temi legati al nostro specifico (es. problemi giovanili, educazione, etc. etc.). Anni fa sia l'Agesci sia altre associazioni scout aderirono al cartello Educare, non Punire. Oggi molte associazioni scout aderiscono a Libera, un coordinamento di tutti quei gruppi e movimenti che combattono la mafia. Moltissimi scout partecipano alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi.
E cosi` via. Ecco perche` siamo orgogliosi di fare politica rimanendo apartitici.
--Lou Crazy 20:47, 2 gen 2006 (CET)


Concordo in pieno e porto come esempio le posizioni della FSE.
--Paulox 00:35, 3 gen 2006 (CET)

Linguistica[modifica | modifica wikitesto]

Scusate se intervengo di forza, ma mi sembra che sia emerso un dato nuovo. L'Accademia della Crusca si è già espressa a proposito della ortografia corretta di scautismo. Lo so, sono molto insistente, ma ci tengo a questo punto. Non vorrei modificare di mia iniziativa la pagina, ma mi piacerebbe molto che ci si esprimesse riguardo a questo punto alla luce di quanto ho riportato nel seguente articolo: Utente:Alkemyst/Scautismo, o se preferite http://www.covoribelle.it/scout_scaut.html.

Oltre a questo ci sono altri motivi per propendere verso la dizione scautismo.

  • Non è vero che sia di gran lunga più utilizzata la (scorretta) scoutismo, in quanto Google trova 42.600 scautismo e 58.800 scoutismo, dunque un sostanziale pareggio
  • Le due associascioni scautistiche italiane riconosciute a livello mondiale (CNGEI e AGSCI) utilizzano entrambe la dizione scautismo (il periodico del CNGEI si chiama scautismo e basta una visita al sito dell'AGESCI http://www.agesci.org/ per verificare la stessa cosa)
  • Come non ricordare che la federazione che unisce queste due associazioni si chiama Federazione Italiana dello Scautismo

Invito tutti a scrivere qui se ritengono che queste motivazioni non siano da considerare, o se la cosa riapre il dibattito. Spero che ci siano degli interessati. Se poi non viene nessun dibattito... --Alkemyst 03:45, 17 gen 2006 (CET)

se scoutismo su google fa così tanto di più di scautismo, corretto o meno che sia, né da un lato mi pare un pareggio, né dall'altro mi pare che sia "non vero" che sia la forma più utilizzata...
possiamo saperne di più circa le elaborazioni della Crusca, che so un link, una traccia, qualcosa che proviene dalla Crusca, insomma? tanto per discuterne al modo che ci è consueto :-) --Sn.txt 19:29, 17 gen 2006 (CET)

Capisco sulla dominanza. Diciamo allora che scoutismo è un po' più usato di scautismo. Purtroppo non ho al momento nessun documento ufficiale dalla Crusca. Abitando a Firenze, però, posso attivarmi di persona. Restano le osservazioni fatte nel documento che ho citato. Mi sembra che sia molto convincente (p.s. cosa intendevi con il "modo che ci è più comsueto"? Avere le fonti primarie sotto mano? Grazie. --Alkemyst 19:52, 17 gen 2006 (CET)

consueto nel senso che possiamo comparare gli argomenti addotti con riferimenti diretti; non è per sfiducia, per carità, però converrai che sto sentendo solo quanto ne riferiscono gli scout, che non sono terzi rispetto all'argomento (nessun sospetto, ripeto, ma ostinata "consuetudine" alla valutazione non mediata). Attendo perciò la tua "passeggiata". Piove molto? ;-))) --Sn.txt 20:00, 17 gen 2006 (CET)

Da morire. E sono in moto... :-) Speriamo domani sia bel tempo! Intanto discutiamo sul merito delle questioni poste dall'articolo da me citato. mi sembra interessante notare il paragone con scespiriano e turismo. Non mi sembra che ci siano altre parole che siano state mezzo-italianizzate, ossia che vadano lette a metà come se fossero in inglese e metà come se fossero in italiano. O sbaglio? --Alkemyst 20:05, 17 gen 2006 (CET)

Guarda, chiarisco: proprio non ho una preferenza verso una delle due forme. Leggo però un avviso in alto che mi induce a valutare con attenzione eventuali innovazioni, tutto qui. Se il consenso dei Wikipediani deve andare verso l'una o l'altra forma, ovviamente una informazione autorevole come quella della Crusca mi pare opportuno renderla disponibile prima di discutere. Non credo che siano in gioco delle ideologie, tuttavia è facile prevedere che si possano avere degli scontenti in un caso e nell'altro. Tanto per chiudere la questione definitivamente, perciò, documentiamoci e poi entriamo nel merito. O no? :-) --Sn.txt 20:15, 17 gen 2006 (CET)

Certamente. Ho già mandato una richiesta alla Crusca tramite il loro sito. Domani ci faccio un salto e vedo cosa riesco ad ottenere. Sul numero 28 de "la Crusca per voi" c'è un articolo sui neologismi in -ismo. vediamo un poco cosa ne salta fuori. Per quanto riguarda l'avviso in alto mi sembra, spulciando l'archivio, che sia stato messo per mettere un freno ad una discussione molto polarizzata (tipico di noi scout... :-) ). Mi rifaccio vivo io quando ho qualcos'altro in mano. --Alkemyst 20:39, 17 gen 2006 (CET)

Peccato che il sito covoribelle non funzioni al momento. Appena ho un po' di tempo metto anche io on line del materiale a riguardo. Non so come mai Google trovi piu` volte scoutismo, probabilmente ci sono in giro un sacco di mirror di wikipedia con "scoutismo" invece di scautismo. Nella pratica, comunque, quasi tutte le associazioni usano scautismo, anche se singoli soci possono scrivere diversamente nel proprio materiale. Per non parlare dei siti scritti da chi non ha idea di cosa sia lo scautismo, ovviamente (ce ne e` uno che compare fra i primi su Google, ed e` davvero divertente per le sciocchezze che dice). I documenti ufficiali usano quella forma, e non altre. Personalmente, ritengo che un'enciclopedia debba documentare l'uso corrente, e non appellarsi a vocabolari o simili. Pero`, prima di ricambiare di nuovo tutto da scoutismo a scautismo (che e` doveroso) pensiamoci bene... non vorrei doverci tornare di nuovo in futuro. --Lou Crazy 06:36, 19 gen 2006 (CET)

Lo stesso articolo è eriportato a Utente:Alkemyst/Scautismo --Alkemyst (dimmi!) 21:02, 19 gen 2006 (CET)

Ho scritto all' Accademia della crusca e dopo appena 3 mesi hanno deciso di rispondermi, ecco il testo della mail:
Gentilissimo utente,
in relazione al quesito di consulenza linguistica da Lei inviatoci,
Le trasmettiamo la seguente risposta:
"Le due forme scoutismo (che mantiene anche nel derivato con suffisso italiano -ismo la forma originaria), e scautismo (in cui invece la forma è stata adattata, italianizzata nella grafia per riprodurre la pronuncia della parola) sono tutte e due registrate nei più recenti dizionari e si possono utilizzare indifferentemente. Infatti si tratta di una parola ormai acquisita completamente nel lessico dell'italiano, tanto che ha subito anche un processo di adattamento, ma che ha comunque mantenuto anche la forma originaria probabilmente per la lunga tradizione del movimento Scout e, dal punto di vista linguistico, per il fatto che se ne conosce bene la pronuncia e non è necessario sempre ricorrere alla forma italianizzata."
Cordiali saluti,
Raffaella Setti
Redazione Consulenza Linguistica
Accademia della Crusca
--Robyblade 21:38, 19 nov 2007 (CET)

Scautismo[modifica | modifica wikitesto]

cb La discussione proviene dalla pagina wikipedia:bar
– Il cambusiere --Twice25 (disc.) 23:49, 23 gen 2006 (CET)

Ciao, gente. Ho scritto nella pagina di discussione di Scoutismo come secondo me è più corretto spostarla in scautismo. So che c'`e già stata una discussione, ma credo che non si fosse a conoscenza dell'importante presa di posizione dell'Accademio della Crusca a favore di scautismo. Prego tutti gli interessati di andare alla pagina Discussione:Scoutismo#Linguistica per esprimere la loro opinione su questa e altre considerazioni in merito a scautismo.

Grazie per la collaborazione. --Alkemyst 18:58, 17 gen 2006 (CET)

Se lo dice l'Accademia della Crusca allora sarà giusto Rdocb 22:15, 19 gen 2006 (CET)

Anche se l'Accademia della Crusca non dicesse nulla, resta il fatto che quasi tutte le associazioni scout parlano di scautismo e non di scoutismo. Un'enciclopedia deve documentare la realta`, non pretendere di imporre le proprie opinioni. --Lou Crazy 03:37, 22 gen 2006 (CET)

Si risposta? shaka 23:52, 23 gen 2006 (CET)

Io propongo una votazione, se qualche amministratore ci aiuta. La considerazione linguistica fondamentale e' che non si puo' scrivere una parola che va letta meta' in inglese e meta' in italiano (scout-ismo), e quindi se si italianizza si italianizza tutta (come scespiriano e turismo). Si vota? --Alkemyst (dimmi!) 17:30, 24 gen 2006 (CET)

Hmm prima della votazione io sarei per riassumere un po' le varie cose dette finora (c'e` molto materiale negli archivi) e poi vorrei mettere on line delle cose di Mario Sica. Penso che aiuterebbero la "causa" --Lou Crazy 04:56, 25 gen 2006 (CET)

Benissimo. Per fare un riassunto, invece di riaprire una nuova discussione, ho aperto la pagina Discussione:Scoutismo/Linguistica. Creiamola come un documento, non come una discussione. Ho scritto un pochino, in modo da dare l'idea del formato della pagina. Sono benvenuti tutti quelli che desiderano spulciare le discussioni vecchie, per riassumere i punti emersi in precedenza. E... NPOV, mi raccomando! :-) --Alkemyst (dimmi!) 19:46, 25 gen 2006 (CET)


Segnalo che c'è un errore nella pagina Discussione:Scoutismo/Linguistica: andando sui siti di AGESCI e CNGEI si può leggere chiaramente come venga utilizzato il termine scoutismo; detto questo ritengo (ma sono molto POV) che l'accademia della crusca sia poco ascoltata su queste questioni (ed un po arretrata), ma non vorrei offendere nessuno. Infine aggiungerei che il termine scoutismo è molto più utilizzato. --piero tasso 15:54, 27 gen 2006 (CET)

ne approfitto per chiedervi di esprimere il vostro parere nella votazione sulla cancellazione dell'articolo sull'AGES, secondo me enciclopedica (come le altre realtà regionali) --piero tasso 16:10, 27 gen 2006 (CET)
Se vai ora sull'home page dell'Agesci potrai vedere che c'e` scritto due volte "scautismo" e mai "scoutismo". Addirittura una delle due volte compare nel link ad una delle sezioni del sito che si chiama proprio "cos'e` lo scautismo". Se poi in singoli documenti e` sfuggito "scoutismo" comunque non significa molto, qualche errore scappa sempre.
Per il CNGEI ho guardato in http://www.cngei.it/ita/open1.htm ed anche li` c'e` solo scautismo (che e` anche il nome della rivista ufficiale del CNGEI) e mai scoutismo. Non sono entrato in tutte le pagine, vale il concetto di prima.
Penso sia dunque innegabile che per Agesci e CNGEI sia Scautismo la forma piu` usata. Idem per AssoRaider (almeno). Quindi, checche` ne dica Google, scautismo e` forma piu` usata. E questo secondo me conta molto piu` della Crusca.
ho visto, ho votato, ho fatto una modificuccia alla vostra pagina, ho aggiustato il link da scoutismo verso di essa. E poi non dire che non vi voglio bene... pero` se togli "associazione scoutistica" e metti "associazione scout" mi fai felice :-)
--Lou Crazy 10:32, 29 gen 2006 (CET)
In effetti la questione è controversa: per quanto riguarda i siti intendevo dire che nel titolo pagina trovi: Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani e Corpo Nazionale... ... Scout Laici, più altre ricorrenze nel sito della CNGEI (neanche io sono andato in profondità). Per quanto riguarda l'uso tra scout (hehe), la mia esperienza (limitata al mio gruppo) è di una tendenza all'uso del termine scout, considerato più corretto, ma è una mia percezione... Per quanto riguarda l'associazione scoutistica ti do la massima ragione, provvedo! --piero tasso 18:01, 29 gen 2006 (CET)
Aspetta... se parliamo di scegliere fra "scout" e "scaut", non c'e` nessuna controversia. In Italia praticamente nessuno usa la seconda alternativa, e tutti scrivono "scout". La questione e` pacifica (anche se nella Svizzera italiana sono passati a "scaut", vedi ad es. il sito ufficiale http://www2.msds.ch/it). La discussione e` fra "scautismo" e "scoutismo". --Lou Crazy 03:51, 30 gen 2006 (CET)
! ? @ § # ! * * Me ne stavo accorgendo anch'io... tanto casino per nulla... Scusate, ritiro tutto (anche se rimango favorevole a scoutismo). Resta quanto osservato per la Crusca (giusto per tamponare la pessima figura...) Ciao --piero tasso 11:44, 30 gen 2006 (CET)


Vedete che il termine "scaut" viene usato in Assoraider anche nelle norme direttive e nei cerimoniali.[Utente:Tallutus|Tallutus]

Testo eventualmente da inserire[modifica | modifica wikitesto]

Copio qui il testo inserito da un anonimo sotto una voce sbagliata, con la speranza che qualche "esperto" sappia se si riesce a trarne qualcosa di utile.


Ai primi del secolo i campeggi estivi per ragazzi erano ai primi albori. Ne organizzava qualcuno il corpo premilitare dei Cadetti, però pochi ragazzi ne potevano approfittare; il campo sotto tenda era un’attività riservata ai militari o agli esploratori di terre lontane, e i ragazzi che lo vedevano ne rimanevano affascinati.

Comunque la maggior attrattiva del campo rimaneva il capo campo e organizzatore; lo stesso generale Baden Powell, pur essendo cinquantenne, conservava ancora le sue energie fisiche e intellettuali. E le utilizzò al meglio per organizzare un "campo-esperimento".

Per reclutare la ventina di ragazzi invitati al campo, B.P. si era rivolto ad amici e conoscenti, cercando di proposito elementi d’estrazione sociale diversa. Egli voleva far giocare, lavorare, vivere insieme ragazzi di differenti classi sociali, e ci riuscì.

I ragazzi furono divisi in quattro pattuglie: Lupi, Tori, Corvi e Chiurli. Ciascuna aveva un guidone su cui era dipinta la sagoma stilizzata dell’animale. Ogni pattuglia aveva i suoi colori: blu per i lupi, verde per i tori, rosso per i corvi e giallo per i chiurli.

Dopo aver superato alcune prove di capacità il ragazzo riceveva un cartiglio d’ottone con la scritta Be Prepared, da cucire sotto il giglio d’ottone che già aveva. I ragazzi dovevano indossare camiciotti e calzoni di flanella, capelli a tesa morbida, al centro dei quali si doveva portare un distintivo a forma di giglio. Ogni ragazzo, poi, portava un fazzoletto quadrato color cachi, arrotolato attorno al collo.


--pil56 13:19, 18 feb 2006 (CET)

Regalino di Pasqua[modifica | modifica wikitesto]

Un regalino da Scoutnet. Ho raccolto in questa pagina web le scansioni di alcuni articoli di riviste che parlano di quali siano le forme da usare per i vari termini. Poi c'e` un dizionario in 8 lingue di termini scout. Infine (e questo e` opera mia), un glossario per chi deve tradurre dall'italiano all'inglese o viceversa dei documenti scout. E` un documento Agesci-centrico (e` nato per uso interno) ma puo` essere utile ad altri.

Il pezzo forte invece e` una nuova voce: Terminologia scout. E` utile (secondo me) sia come voce nel suo complesso, sia per fare il punto sulla questione dello standardizzare la terminologia qui su it.wikipedia

Ho cercato di riportare un po' tutte le opinioni. Alcune meritano di essere riportate meglio...

Buona lettura e... commentate qui!

--Lou Crazy 00:58, 18 apr 2006 (CEST)

Ottimo lavoro, ci voleva! (e ce ne sarebbe ancora da scrivere..) l'unica cosa è: non si potrebbe chiamare tipo "Terminologia Scout italiana" o qlcs del genere, se si riferisce solo alla lingua italiana? --Superchilum(scrivimi) 19:52, 18 apr 2006 (CEST)
C'e` molto da scrivere, ora carico altra roba... "Terminologia Scout Italiana" sembra riferirsi solo allo stato italiano e non alla lingua italiana, "Terminologia Scout in lingua Italiana" mi pare pleonastico visto che siamo nella wikipedia in lingua italiana... io lascerei cosi`. --Lou Crazy 00:27, 19 apr 2006 (CEST)

Asci vecchia e nuova[modifica | modifica wikitesto]

Caro Picchio Ingegnoso, vedo che continui ad eliminare informazioni dalla pagina.

Cercherò di chiarire qui la situazione, riprendendo anche alcuni spunti che mi hai mandato via email.

Partiamo dalla storia. Fra il 1916 ed il 1974 ha operato in Italia l'Associazione Scautistica Cattolica Italiana, a partire dal 1967 "Associazione Scouts Cattolici Italiani"; in sigla "A.S.C.I. Esploratori d'Italia". Nel 1974 l'ASCI non ha smesso di esistere; tutt'altro! Si è fusa con le sorelle dell'AGI, ed ha dunque continuato le proprie attività col nome di AGESCI. La stragrande maggioranza dei consiglieri generali dell'ASCI approvò questa svolta, anche se molti si staccarono dall'ASCI/AGESCI in quegli anni (qualcuno un po' prima del 1974, qualcuno un po' dopo).

I "pezzi perduti" assunsero i nomi più vari; ASGE, FSE, SSB, AVSC, e chissà quante ne ho dimenticate. Tutte queste sigle inficano persone che scelsero di seguire strade diverse da quella dell'ASCI/AGESCI.

Nessuno vuole dire che certe strade siano migliori e certe peggiori. Sono diverse. Fatto sta che l'ASCI ne seguì numerose (e quella della fusione con l'AGESCI è solo una), che non sono state seguite dai gruppi staccatisi da essa (quelli citati sopra). Ad esempio, l'ASCI cambiò uniforme per essere meno simile all'esercito, mentre molte delle associazioni di cui sopra usano ancora colori di tipo militare. L'ASCI sperimentò e poi adottò nuovi sentieri, superando il precedente sistema di II classe / I classe con prove fisse. Tutte le sigle di cui sopra invece hanno fatto una scelta diversa da quella dell'ASCI. L'ASCI era attivo negli organismi mondiali dello scautismo (WOSM, CICS). Gli altri, ovviamente, non vi aderiscono. L'elenco potrebbe continuare all'infinito o quasi.

Ecco perchè occorre chiarezza. Se si parla di ASCI ci si può riferire a due realtà diverse. Una è l'ASCI 1916-1974, proseguita in AGESCI e tuttora attiva in questa forma. L'altra è l'ASCI nata come ASGE verso il 1972, nata proprio in contrapposizione all'ASCI (che era ancora pienamente attiva col proprio nome originale), e ribattezzata ASCI nel 1997. Entrambe si chiamano ASCI. Nessuno contesta il diritto vostro di usare questo nome. Nella pagina, il link a www.asci.it c'è ed è senza modifiche. Anche la didascalia subito dopo è proprio quella che usate voi, cioè Associazione Scautistica Cattolica Italiana. Però per chiarirsi meglio subito dopo c'è una spiegazione. Abbiamo provato a formularla in vari modi, cercando e raggiungendo un consenso al quale sfuggi solo tu, che continui imperterrito a cancellare tutte le note inserite non solo da me. L'ultima volta, addirittura, proprio per evitare di far sembrare la nota un qualcosa di più grande del nome della vostra associazione, la ho messa in carattere più piccolo. Eppure, anche qui con cocciuta ostinazione hai rimosso questa necessaria precisazione. Per quanto mi riguarda, si può anche scrivere in altro modo, basta che si chiarisca che se uno fa click su www.asci.it NON va sul sito dell'associazione che ha operato fra il 1916 ed il 1974 e continua a farlo nella nuova forma e con nuovo nome (AGESCI). Lasciare questa illusione nel lettore significa fare disinformazione. Ed un'enciclopedia questo non può e non deve farlo.

Qui su Wikipedia, quando si creano delle voci che potrebbero essere confuse l'una con l'altra, si usa fare una "pagina di disambigua". Si mette cioè una pagina con i link alle varie pagine che spieghi le differenze. Vedi ad esempio la voce San Massimo, fatta da me, che risolve le ambiguità fra vari santi di nome Massimo. Quando conoscerai un po' la Wikipedia vedrai quanto è importante questo concetto; Purtroppo, per ora tu stai solo frequentando Wikipedia per annullare il lavoro altrui, e questo è un peccato. Perchè non provi a scoprirla un po' di più, a leggere le sue regole, la sua filosofia, a contribuire invece di cancellare?

Quando ci sono siti web esterni, ovviamente, non si può modificare il sito puntato per metterci "attenzione, se stai cercando quest'altra cosa la trovi a quest'altro indirizzo". Allora, il mezzo più semplice è una noticina a fianco al link. Si spiega il concetto, e passa la paura. Perchè tanti problemi?

Tu, nella tua mail, citi l'Ufficio Marchi e Brevetti, che nel 1997 vi ha assegnato il nome. Ma nessuno ve lo sta contestando. Basta che sia chiaro che, fino al 1974, quel nome indicava altro. E in un contesto enciclopedico, dove si descrive il passato, la differenza è sostanziale e va mostrata. Proprio il citare la registrazione presso quell'ufficio chiarisce che, fino al 1997, voi non avevate nessun titolo sul nome ASCI!

Inoltre, dici che fra voi non dite mai "Nuova Asci". E` ovvio. Quando siete fra voi è chiarissimo di cosa si parla. Così come, quando si parla di ASCI in quasi qualunque altro contesto è chiaro che ci si riferisce all'altra ASCI, quella fondata nel 1916. Quando il contesto non è chiaro, si deve chiarire dicendo "nuova Asci" o "vecchia Asci". Ma accade anche in altri contesti. Quando parlo con persone del mio gruppo, dico solo "L'Aquila 3", perchè è chiaro di quale gruppo stiamo parlando. Quando parlo con persone di altre associazioni, o con persone esterne allo scautismo, scrivo sempre "Gruppo Scout Agesci L'Aquila 3", per evitare confusioni (che comunque accadono... una volta concessero lo stesso posto contemporaneamente a noi e a L'Aquila 3 FSE!!!). Addirittura, se parlo con un altro capo del mio gruppo, spesso dico solo "il gruppo", perchè è chiaro che non parlo di altri gruppi...

In tutti gli altri contesti, occorre chiarire di cosa si parla. Ecco perchè a volte occorre chiarire se si parla di "vecchia ASCI" o di "nuova ASCI". E non si può far finta che non ci sia differenza.

Ecco perchè spero che stavolta avrai un atteggiamento più costruttivo, invece di cancellare solo perchè non ti piaceciò che altri hanno scritto.

--Lou Crazy 02:15, 22 apr 2006 (CEST)

vecchia.... nuova..... nessuna differenza.....[modifica | modifica wikitesto]

Ciao Lou Crazy Prima di tutto ti ringrazio per avermi risposto direttamente qui sul sito. Mi puoi aiutare a capire come mai l'ASCI può essere ancora attiva in AGESCI e non in altre, come le chiami tu, "pezzi perduti" di associazioni ? Nell'ASCI non solo il Presidente ma molti Capi Gruppo provengono tutti dall'ASCI 1916/1974 tanto che è proprio dal loro pensiero e volere che è stata ripresa la denominazione della prima associazione scautistica italiana. Inutile continuare a fare polemica.... se tu vuoi chiamarla "nuova ASCI" sei libero di fare.... chi avrà il piacere di visitare il nostro sito associativo e ancora meglio di conoscere la nostra associazione capirà che non vi è proprio nessuna differenza tra "vecchia" e "nuova" se non la paura di alcuni di trovarsi di fronte una realtà scautistica diversa e più genuina che si sta, anche se lentamente, espandendo in tutta italia. credo che l'unico atteggiamento veramente costruttivo sia l'ammettere il fatto che non ci sia differenza tra "vecchia" e "nuova" perchè è proprio questa la realtà anche se a molti non piace o fa paura riconoscere. Io sono solo un semplice Capo Riparto che ha avuto la fortuna però di essere presente quel 5 agosto del 1997 quando lo scrosciare di applausi e gli occhi lucidi da lacrime di felicità facevano tornare l'A.S.C.I. ad essere una realtà scautistica italiana. Come si dice..... ai posteri l'ardua sentenza..............  ;-) Grazie ancora per la tua risposta e per l'attenzione da te concessami Una sincera stretta di mano scout

Picchio Ingegnoso..... Mauro


Premessa... non e` mia intenzione discutere i meriti delle varie associazioni. Non e` questo il luogo. Qui e` importante capire perche` e` importante disambiguare fra le due associazioni omonime, ai soli fini della nostra enciclopedia.
Ho scritto che l'AGESCI prosegue l'ASCI perche` questo e` cio` che il Consiglio Generale dell'ASCI decise. Non l'ho deciso io, non l'hai deciso tu, non l'hanno deciso i dirigenti della tua associazione. Lo ha deciso l'ASCI.
Occhio che l'ASCI non era la piu` antica associazione scout italiana. Prima di lei ci sono state la REI (durata pochino) e il CNGEI (ancora esistente con lo stesso nome e nella stessa forma).
Sulle differenze fra l'ASCI 1916-1974 e l'ASCI ex ASGE ti ho gia` dato qualche spunto nell'ultimo intervento. Se vuoi te li ricordo:
  • l'ASCI aveva modificato il proprio sentiero in uno basato su cinque livelli. L'ASGE aveva I classe/II classe, e voi l'avete mantenuto;
  • l'ASCI era attiva negli organismi mondiali dello scautismo come WOSM e CICS, ovviamente l'ASGE non ne faceva parte;
  • l'ASCI introdusse le Comunita` Capi per affiancare (ed in prospettiva sostituire) la direzione di gruppo; non ho visto riferimenti alle Comunita` Capi nel vostro statuto;
  • quando l'ASCI volle fare una proposta alle ragazze, lo fece per tramite dell'AGI, con cui si fuse, in modo da far proprie tutte le esperienze metodologiche del guidismo, rispettandone l'identita`; al contrario, nella nuova ASCI avete delle ragazze ma gia` nel nome dell'associazione non se ne fa cenno, ne` il logo dell'associazione ha riferimenti alle guide.
Al momento non mi viene in mente altro, ma mi pare che sia gia` abbastanza.
Ribadisco che non voglio contestare le vostre scelte, solo far presente che, essendo diverse da quelle della vecchia ASCI, occorre che un'enciclopedia renda chiara la differenza. Poi, quando nel contesto e` chiaro, non c'e` motivo di specificare "vecchia" o "nuova".
Una volta chiarito di cosa si parla, il problema, per me, e` risolto.
--Lou Crazy 15:27, 23 apr 2006 (CEST)
Se vogliamo guardare alla storia con sguardo critico bisogna ammettere che l'ASCI cominciò a disgregarsi già prima del '74, e proprio per questo le altre associazioni cominciano a nascere già prima (i primi gruppi FSE risalgono al 72-73). In ASCI tra gli anni '60 e '70 esistevano spaccature, le norme direttivi a cui si riferisce Lou furono subito molto criticate perché in netta rotta di collisione con il passato. L'AGESCI ha senz'altro una continuità istituzionale con l'ASCI, ma è altrettanto evidente il modo con cui abnia preso velocemente le distanze dalla sua metodologia e dalle sue tradizioni... Metodologia ripresa e portata avanti dalla FSE, e tradizioni recuperate dalla nuova ASCI.. L'ASCI ha tutti i diritti di chiamarsi così, può rivendicare una sua continuità tradizionale ma non avendo una continuità storica (gran parte dei capi dell'ASCI sono di provenienza e formazione AGESCI ed FSE, non dimentichiamocelo) è giusto che in questa pagina si usino i termini "ASCI" e "nuova ASCI" per evitare di far confusione essendo questa pagina rivolta agli "estranei allo scoutismo" che potrebbero fraintendere e mal-interpretare le dinamiche associative (magari finiremmo col far capire che l'AGESCI è una seccessione dell'ASCI).
Comunque vorrei fare notare a Lou che in più parti, quando si legge la storia dello scoutismo, si parla, per quanto riguarda il '74, di "scioglimento dell'ASCI" e che la stramaggioranza è un dato opinabile, la votazione fu fortemente strumentalizzata per convincere gli "indecisi" o meglio "indifferenti" e moltissimi capi non si presentarono per protesta
Ti faccio poi notare che comunque già prima del '74 in ASCI esistevano riparti femminili ed esistevano ragazze alla guida di branchi, quindi una delle tue obbiezioni non è pertinente ma anzi sottolinea come il tutto sia molto confuso e che è molto riduttivo ricondurre le divisioni associative a quella votazione del '74... sono comunque d'accordo con te per quanto riguarda la distinzione (vecchia e nuova) necessaria secondo me in questo contesto
--Gerri.rama 16:36, 25 mag 2006 (CEST)

Lista associazioni presenti in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Ce ne e` una in en:Scouting in Italy. Se avete informazioni migliori, aggiornatela!

--Lou Crazy 04:18, 28 apr 2006 (CEST)

Salve sono nuovo e non so come scrivere. Mi presento, sono un capo della San Benedetto e colezionista socut iscritto all'AICoS. Amo la storia e mi diverto a scovare le piccole associaizoni presenti nel nostro territorio nazionale. Una "credenziale" sul mio conto, lapotete trovare su www.palermo2.it nella storia dello scautismo italiano. Cosa vi propongo? mettere questo lavoro nell'enciclopedia! Ho anche latro materiale a disposizione che se volete emtterò a disposizione di tutti. Una cosa, io parlo di Nuova ASCI per differenziarla da quella fusasi con l'AGI nell'AGESCI nel 1974. Non volgio fare polemiche, è solo per "capirci meglio". Scrivo nel rispetto di tutte le associazioni scout e spero che qualcuno mi aiuti nelle mie ricerche. Buona strada Lupo Bianco Lupo Bianco 22:51, 17 nov 2006 (CET)

Ciao Lupo Bianco, benvenuto! Spero che ci incontreremo a qualche raduno AICoS! Sono d'accordo con quanto dici sulla Nuova ASCI. --Lou Crazy 03:05, 21 gen 2007 (CET)
Primo: come si apre una nuova discussione? Secondo: le informazioni sugli scout di San Marino sono errate. Sono nati in AGESCI (2 gruppi), dopo il Jamboree in Australia hanno fondato l'associazione (quindi 1988 circa) e hanno avuto il riconoscimento internazionale successivamente. Avete modo di avere date certe?

PS: Lupo Bianco sono sempre io

Tallutus 29:32, 3 ott 2007 (CET)
Ciao Tallutus.. ricordati di fare il login prima di scrivere!
Per creare una nuova discussione, vai in cima alla pagina, troverai "voce", "discussione", "modifica", "+", "cronologia" etc. etc. Seleziona il + ed avrai il risultato voluto.
Quando ho scritto la versione iniziale della voce sui sammarinesi ho preso le info dalla versione inglese di Wikipedia. Se hai qualche fonte che conferma la data... altrimenti non saprei come fare.
--Lou Crazy 04:46, 3 ott 2007 (CEST)
Il problema è che mi dà errore nel login!
Tallutus 21:10, 3 ott 2007 (CET)
Non e` che hai dimenticato la pwd? Fattela rimandare per email, cancella tutti i cookie, e rifai il login. Controlla di scrivere "Tallutus" con l'iniziale maiuscola.
--Lou Crazy 03:38, 4 ott 2007 (CEST)


A proposito di San Marino. Ho ritrovato da dove venivano le date. In Trefoil Round the World citava l'avvio delle attivita` al 1973, prime unita` di guide al 1974. Da li` e da Scouting 'Round the World ho preso le date di riconoscimento. --Lou Crazy 18:08, 8 ott 2007 (CEST)

Ho agiunto il sito degli scout del San Marino 2 da cui avevo preso i dati. Lou Crazy ha detto di essere socio AICoS? Chi sei? Tallutus 23:33, 9 ott 2007 (CET)
Ottimo lavoro. Per il mio nome, ti scrivo in privato.
--Lou Crazy 04:44, 10 ott 2007 (CEST)

Traduzione[modifica | modifica wikitesto]

List of notable Scouts[modifica | modifica wikitesto]

Potrebbe qualcuno aiutarlo a tradurre questo articolo? Inoltre sono dei loro esploratori italien famosi?

--Evrik 22:51, 31. Mai 2006 (CEST)

Museums and Memorials[modifica | modifica wikitesto]

Hello Again –

There are two more articles on the English language version if anyone wants to contribute content or translate to their own language.

Yours in Scouting,

evrik 23:02, 13 lug 2006 (CEST)

Image:Scoutworldmembershipbadge.jpg[modifica | modifica wikitesto]

Ciao, questa immagine è una sospetta violazione del copyright e potrebbe presto essere cancellata da Commons:. Grazie. Commons:User:Jastrow 17:11, 17 lug 2006 (CEST)

Diamo i numeri?[modifica | modifica wikitesto]

Qualche anonimo continua a rimettere un fantomatico numero di "venti" associazioni scout in Italia. Non c'e` modo di contarle tutte, sicuramente sono di piu`, e sicuramente ci sono discussioni su quali contare come "scout" e quali no.

L'unico punto fermo e` la famosa lista di 127 nomi di associazioni in Italia stilata anni fa da Mauro Furia. Pur considerando che va depurata dalle associazioni trasversali come AICoS ed AISF, e che contiene le federazioni come la FIS, dire che sono piu` di 100 e` sicuramente corretto.

Per quanto riguarda il numero di nazioni con scautismo, e` anche li` controverso. Intanto, anche limitandosi al WOSM, il numero varia spesso, e poi che fare con le nazioni dove c'e` solo WAGGGS o solo associazioni non riconosciute? Secondo [1] oggi sono 155 nazioni WOSM (e non 165), o 216 fra nazioni e territori (certo non 165 nazioni e territori).

Ecco perche` cerco di ripristinare queste due parti, anche se l'anonimo continua a far saltare tutto.

Ah, tolgo anche l'avviso sulla wikificazione che saltava in luglio.

--Lou Crazy 13:47, 3 ott 2006 (CEST)

Salve, sono nuovo però qualcuno di voi già mi conosce. Le associazioni SCOUT (che si nominano scout e ne usano il metodo) in Italia, considerando sia quelle pre lupetti che quelle adulti, sono supergiù 47 (+ 1 che non si nomina scout ma ne usa lo stesso il metodo). Per i primi di settembre su www.scoutsanbenedetto.it dovrebbe uscire l'aggiornamento della breve storia dello scautismo da me scritta. Ho visto che aveto tolto le associazioni locali (mi dispiace per la mia, la San Benedetto), ma dato che avete scelto d'inserire le associazioni nazionali dovete scrivere anche l'ASSISCOUT e la FIAAS RAIDER (federazioni di associazioni locali ex sezioni Assoraider ora indipendenti. Fondata da Salvatore Massitta (o Massidda?)ex capo scout dell'Assoraider dopo Marzot. ne fa perte anche Salvatore Zappardino) Buona strada PS: non entro molto spesso su wiki, mi potrete trovare via email

--Tallutus 22:58, 21 ago 2007 (CEST)

Ciao Tallutus, ho visto la tua storia delle associazioni italiane, molto interessante. Tutti dovrebbero prendere esempio da te che, pur avendo compilato un ottimo elenco, continui a dire "suppergiu`" prima di citare ogni numero. Non sopporto quelli che dicono "le associazioni scout in Italia sono esattamente 20 (o 12, o 18, o quello che gli passa per la testa)".
Fatti vivo piu` spesso!
--Lou Crazy 23:11, 27 ago 2007 (CEST)

Lo scautismo insegna a progettare....[modifica | modifica wikitesto]

Lo scautismo insegna a progettare... perche` qui su Wikipedia non facciamo un Progetto:Scout ?

E` un bel po' che se ne parla, ora abbiamo anche il template.

Prima di lanciarci in questa avventura occorre pero` decidere se standardizzarci su scautismo o scoutismo. La cosa ha causato non poche polemiche, stavolta stiamoci attenti e definiamolo per sempre.

Alcuni punti fermi:

  • in ogni caso si rispetterebbero i nomi esistenti (ad es. nessuno cambierebbe la grafia di "Scautismo per Ragazzi" o di "Federazione dello Scoutismo Europeo", e cosi` via). Si dovrebbe solo scegliere una grafia da usare quando si parla "in generale" e come nome di questa voce e della categoria omonima
  • e` quasi sempre preferibile usare come aggettivo "scout" invece di "scoutistico" o "scautistico", anche per evitare controversie

I principali spunti di discussione sono riassunti in Terminologia scout.

Possiamo iniziare a chiarirci fra noi qui, e dopo il JOTA/JOTI lanciare il tema nel Bar.

Che ne dite?

--Lou Crazy 03:53, 19 ott 2006 (CEST)

Non sono un grande esperto di Scoutismo, ma penso che contribuirò con qualche voce sugli Scout d'Algeria, che sono stati importanti per la preparazione della guerra di liberazione e hanno poi fornito l'ispirazione a importanti testi letterari (una canzone d'autore e un romanzo). In berbero, ovviamente :-) --Vermondo 23:29, 29 ott 2006 (CET)
Grazie! Sembra interessante. --Lou Crazy 04:42, 2 nov 2006 (CET)


Allora il progetto lo facciamo o no? --PandaSorn 17:42, 4 mag 2007 (CET)

se volete, nel frattempo mettete il vostro nome qui ;-) --Superchilum(scrivimi) 17:50, 4 mag 2007 (CEST)

Dubito che avro` ancora molto tempo come i primi tempi, ma io ci saro`.
Resta, secondo me, l'urgenza di decidere se mantenere la grafia "scoutismo" o passare a "scautismo"; dopo, sara` quasi impossibile farlo!
--Lou Crazy 03:48, 30 mag 2007 (CEST)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Siccome pare che le associazioni scout in Italia siano parecchie (vedi due post più su) chiedo a chi legge una cortesia: diamo una sfoltita decisa ai collegamenti esterni.

  1. lasciare solo associazioni di diffusione nazionale (non solo per l'Italia) o internazionale, eliminando quelle a diffusione locale (anche della Svizzera);
  2. eliminare da Altre associazioni relative allo scoutismo quei link che non sono importanti per questa voce che tratta di Scoutismo. Se nessuno di questi aggiunge informazioni utili alla voce, si tolga direttamente il paragrafo.

Meglio un link dubbio in meno che un link dubbio in più. --Amon(☎ telefono-casa...) 23:33, 6 mag 2007 (CEST)

approvo in toto, e aggiungo che questa è la wikipedia in lingua italiana, non la wikipedia degli italiani, quindi in una voce sullo scoutismo (organizzazione a livello mondiale) si mettono i link più generici possibili (WOSM, WAGGGS ecc.). --Superchilum(scrivimi) 15:41, 7 mag 2007 (CEST)
Proprio perche` e` la wikipedia in lingua italiana, si mettino sia i riferimenti alle organizzazioni mondiali (che pero` non hanno sito) che quelli di interesse delle comunita` di lingua italiana (compresi gli svizzeri e i sanmarinesi)
--Lou Crazy 03:55, 30 mag 2007 (CEST)

Scout wiki Network[modifica | modifica wikitesto]

Scusatemi ma non parlo italiano, questo testo è una traduzione automatica.

Da 1 anno e mezzo, una rete di wiki scout è stata lanciata su internet: Scout wiki Network. Questa rete riunisce delle notizie sullo scoutismo, e fornisce delle idee per le attività. Esiste attualmente un wiki scout tedesco, inglese, francese, spagnolo, olandesi, finnico, e svedesi. Vogliamo lanciare un wiki italiano. Se siete scout e participante di wikipedia, potete dividere il vostro scoutismo su questa rete. [url=http://it.scoutwiki.org/index.php?title=Pagina_principale]http://it.scoutwiki.org/index.php?title=Pagina_principale [/url] [url=http://www.scoutwiki.org/]http://www.scoutwiki.org/[/url

FlorianFrancia 13:49, 22 ago 2007 (CEST)

Voci scout in cancellazione[modifica | modifica wikitesto]

Segnalo le discussioni sulle seguenti voci scout messe in cancellazione:

--Superchilum(scrivimi) 11:23, 11 giu 2007 (CEST)

aggiungo [[Wikipedia:Pagine da cancellare/SpiralScouts International]‎]. --Superchilum(scrivimi) 21:48, 11 giu 2007 (CEST)]

Eccesso di link[modifica | modifica wikitesto]

Mi pare che ci siano troppi collegamenti esterni. Visto che ora c'e` anche Scautismo in Italia, lasciamo solo li` i link delle associazioni italiane?

--Lou Crazy (msg) 01:40, 18 apr 2008 (CEST)

Logo in questa voce[modifica | modifica wikitesto]

Il logo generico, in questa voce, ci sta davvero male. In primis perche' la voce e` sullo scautismo e non sul guidismo (il logo generico ha giglio e trifoglio), in secundis perche' e` un logo fittizio. Qui ci vorrebbe il giglio di B.-P. e dobbiamo trovare il modo di mettercelo (ad esempio in base alla Exemption Policy)

--Lou Crazy (msg) 14:08, 14 ago 2009 (CEST)

questo potrebbe andare bene IMHO. --Superchilum(scrivimi) 16:25, 17 ago 2009 (CEST)
Peccato che chi ha creato il file NON avesse i diritti... quel file li` verra` cancellato appena qualcuno che ci capisce lo va a guardare... cosi` come questo: [[File:World_Organization_of_the_Scout_Movement.svg|40px]] che sta su commons ma abusivamente.
Magari qui possiamo usare WikiProject Scouting fleur-de-lis scroll.jpg che almeno ha un ticket OTRS.
--Lou Crazy (msg) 18:02, 17 ago 2009 (CEST)
ottimo. Semmai possiamo chiedere al progetto:laboratorio grafico se tagliano la scritta sotto e teniamo solo il giglio (o qualunqua altra modifica vogliamo). Che dici? --Superchilum(scrivimi) 18:05, 17 ago 2009 (CEST)
Sicuramente ci fa comodo avere anche l'immagine senza cartiglio, pero` in questa voce lo vedo bene anche col cartiglio. --Lou Crazy (msg) 18:34, 17 ago 2009 (CEST)
ok allora usiamo questa :-) --Superchilum(scrivimi) 17:33, 18 ago 2009 (CEST)
Ok, tu pero` chiedi comunque il contributo al laboratorio grafico, che torna sempre utile. --Lou Crazy (msg) 19:40, 18 ago 2009 (CEST)

WikiProject Scouting fleur-de-lis no scroll.jpg <-- pronta. --Superchilum(scrivimi) 21:52, 18 ago 2009 (CEST)

Gli chiedi di mettere lo sfondo trasparente? ;-)
Lo so che questo richiede di passare al PNG, ma penso che il risultato possa comunque essere buono.
Ho corretto la nostra voce.
--Lou Crazy (msg) 12:48, 19 ago 2009 (CEST)
eccole anche con lo sfondo trasparente. --Superchilum(scrivimi) 00:03, 20 ago 2009 (CEST)

ASMI[modifica | modifica wikitesto]

Ho visto che è stata rimossa l'informazione sugli scout musulmani..mi sembrava interessante come fatto in sé, al di là della dimensione dell'associazione. E poi sinceramente un paragrafo di 4-5 righe non mi sembra una cosa eccessiva! Magnum87 (msg) 18:06, 6 nov 2010 (CET)

a cosa serve la pagina discussione di ogni argomento? Spero di non aver sbagliato a scrivere qua --Tuono94 (msg) 18:08, 12 gen 2011 (CET)