Discussione:Prima Divisione 1921-1922

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Venezia-Modena[modifica | modifica wikitesto]

Venezia-Modena sospesa non al 43', ma all'88' sullo 0-1. Gama fischia un fuorigioco, a gioco fermo l'attaccante del venezia segna. Invasione di campo, bastonate all'arbitro Gama, sospinto nella rete difesa dal portiere ospite Brancolini. Dopo parecchi minuti di confusione il gioco sembra potersi riprendere, ma non appena viene fischiata la ripresa con calcio di punizione dal punto dell'off-side il pubblico torna a invadere il campo e la partita viene definitivamente sospesa. La rete del vantaggio canarino era stata segnata da Muratori ( che qualche anno dopo giocò proprio nel Venezia e che della società lagunare fu anche presidente verso al fine degli anni '20) al 60'. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 62.123.113.140 (discussioni contributi) 16:57, 25 set 2008.

Lo scisma del calcio italiano[modifica | modifica wikitesto]

Ciao a tutti. Provo ad assumere una posizione neutrale sulle ultime modifiche al paragrafo, sperando di essere utile:

E' vero che ogni tanto nelle pagine sulla storia del campionato emergono toni vagamente antimeridionalisti, e che andrebbero smorzati: per quanto il livello delle squadre del nord e del sud non fosse paragonabile, parlare di "arretratezza" del calcio del sud può suonare offensivo, e rischiamo di infilarci in una questione complessa che esula dal calcio... la questione meridionale, appunto. Bisognerebbe cercare di riformulare la frase: se si toglie semplicemente la parola che dà fastidio, viene fuori una frase monca, ovviamente... Certo che però se dall'altra parte si annullano sempre le modifiche degli altri, passa la voglia di fare la fatica di riformulare.... Chiedo a tutti buon senso e un atteggiamento equilibrato, soprattutto pensando a chi legge wikipedia (a nord come a sud) e non solo a chi scrive...

Sull'altra parola incriminata, "padano", personalmente vorrei combattere l'equazione padano=leghista=antimeridionalista. La parola esisteva da prima di Bossi e Miglio, e immagino che esisterà anche dopo... nella pagina Padania, wikipedia (cioè noi) diciamo che è stata usata da Gianni Brera, forse il più grande giornalista sportivo italiano... Non credo che dovrebbe essere giudicata offensiva, ma posso sbagliarmi...--DD (msg) 17:26, 2 mag 2009 (CEST)

Cavolo, ma sono davvero queste le motivazioni delle modifiche?!? Non ci avevo neppure pensato... Signori, possiamo cambiare "padano" in "della Pianura Padana", ma diciamocelo, servirebbe solo a dar sfogo alla paranoia....--Lochness (msg) 03:04, 3 mag 2009 (CEST)
Allora:
1) l'aggettivo padano significa "della pianura padana", ma dato che il nord (e le sue squadre di calcio) non è limitato alla pianura padana non si capisce l'insistenza di tale uso. Nelle modifiche ho semplicemente sostituito ad esso il termine "del nord" che sicuramente è più appropriato.
2) il termine "arretratezza", indipendentemente dal fatto che per talunni possa essere un termine offensivo, rappresenta un giudizio soggettivo (per altro abbastanza opinabile). Il fatto che al nord fosse presente un numero maggiore di club e che questi fossero più titolati non implica che il sud fosse "arretrato" da un punto di vista calcistico. Ad ogni modo, dato che wikipedia è un'enciclopedia (e questo non va dimenticato) i giudizi soggettivi senza citazioni accreditate non possono essere accettati. Ma questo non lo dico io, lo dice il regolamento di wikipedia, chi non è convinto può benissimo cercarlo, se non lo trovasse ve lo indico io il passaggio preciso in cui viene detto espressamente ciò.
3) l'uso del grassetto all'interno della voce non è consentito su wikipedia, questa è una discussione vecchia, il manuale di stile di wikipedia dice esplicitamente:
Tutte le voci debbono avere l'oggetto della trattazione – specificamente, il titolo della pagina – in grassetto nella frase di incipit (possibilmente proprio nella prima riga del testo) e comunque solo in quella. Non viene ravvisata la necessità di evidenziare in grassetto altre parti del testo, neppure se riferite a ulteriori occorrenze del titolo della voce.--///Nicpac\\\ 20:54, 3 mag 2009 (CEST)

Molto brevemente perchè, ripeto, stare a discutere di dettagli così infinitesimali è davvero qualcosa che rischia di sconfinare nella paranoia:
- nell'oggetto, si parlava di squadre della Toscana. Ora, per me la Toscana è nel Centro, come lo è l'Abruzzo, ma dopo discussioni varie (che ho osservato ma a cui non ho partecipato) in questa wiki si è deciso che l'Abruzzo sta nel Sud. Ora, dato qualche d'uno è già saltato fuori a dire che la Toscana è al Nord, onde evitare sorprese con tale termine, si inserì alternativamente il termine padano proprio perchè con lo spostamento le squadre toscane furono portate a giocare al di là dell'Appennino, e al di là dell'Appennino per i toscani che proprio la P.P.
- arretrato o altri sinonimi, erano proprio i termini che si usavano sulla stampa di allora (basti smazzarsi un pò di emeroteca del Coni). E non è un termine offensivo (a meno che uno viva in una vasca di permalosità), dato che non c'è nulla di male ad essere arrivati cronologicamente dopo in un processo di miglioramento. Offensivo è invece togliere il termine perchè a quel punto, senza più nessun termine che spieghi perchè si mantenesse quella divisione N/S, sembra proprio che il Sud fosse tenuto ai margini perchè non gradito o simili.
- del grassetto si è già parlato. Ogni altro metodo alternativo è buono purchè non si perdano informazioni (obiettivo superiore ad ogni regola).--Lochness (msg) 02:12, 4 mag 2009 (CEST)

A me non sembrano dettagli infinitesimali, anzi pensavo di proporre la discussione al progetto calcio per avere altri pareri... Il fatto che negli anni venti si usassero certi vocaboli non è una giustificazione: in quegli anni si parlava diffusamente di razza, di negro, ecc., ma oggi sono termini da evitare, possibilmente... Intanto che ne dite di:
"Al Sud la carenza di infrastrutture e le difficoltà da parte di molti club ad intraprendere frequenti trasferte consigliò di mantenere il vecchio meccanismo dei campionati regionali."?
Spiega il concetto senza parlare di arretratezza....--DD (msg) 12:53, 4 mag 2009 (CEST)
concordo con DD, per quanto riguarda il grassetto sulle parola "reale", "lega nord", "lega sud", ecc... qui non si da nessuna informazione aggiuntiva, dunque il suo uso è improprio. Per l'uso del termine "padano" siamo al paradosso: siccome la Toscana e l'Abruzzo sono al centro ma una stava nella competizione del nord e una del sud allora il termine "padano" può essere usato, dato che non si può parlare propriamente di nord. Questo discorso è contraddittorio: anzitutto nessuno obbliga a dividere l'italia in nord, centro e sud, la suddivisione (puramente geografica) può anche essere semplicemente nord/sud, non esiste il bollino nord/centro/sud. Ad ogni modo se si parla di "lega nord" e poi si dice "usiamo il termine padano perché nord non è aoppropriato" è una contraddizione. Ancora volendo cavillare, "padano" è un termine restrittivo per lo stesso nord (in quanto il nord non è composto solo dalla pianura padana) dunque se "nord" è improprio, lo è a maggior ragione "padano". Dubito che Genova si trovi nella pianura padana...--///Nicpac\\\ 14:57, 4 mag 2009 (CEST)
Puff..... più leggo certe discussioni in it.wiki, meno mi sento legittimato a criticare certi problemi del nostro paese: è chiaro che complicare le banalità e costruire poemi chilometrici sul nulla, è proprio una nostra intrinseca caratteristica nazionale. :-(
Lo ripeto di nuovo. Nessuno ha mai detto di non modificare come si ritiene più opportuna la pagina, quello che non si può fare è ciò che si è fatto, cioè rimuovere contenuti, con un esito vandalico doloso o colposo che sia. Questo ad esempio è un vandalismo, perchè togliendo arretratezza senza sostituirlo con nulla (e non era solo una questione di trasporti: era anche questione di soldi e del fatto che le squadre erano proprio debolissime), viene fuori una frase che non ha senso alcuno.--Lochness (msg) 18:17, 4 mag 2009 (CEST)

Modifica di Nipas[modifica | modifica wikitesto]

Nipas, nell'ampliare la voce (lo ringrazio in particolare per aver inserito il calendario del campionato campano), ha scritto «Le due parti sottoscrissero la seconda delle soluzioni prospettate dall'arbitrato[9], ovvero 3 gironi di 12 squadre di cui 11 federali e 25 confederali per la sola Italia settentrionale più le 8 semifinaliste del vecchio Centro-Sud.». Perché 11 federali? Credo sia un errore perché vennero ammesse per default (senza passare per gli spareggi) 12 federali (le prime 2 classificate dei campionati regionali), in realtà le squadre confederali ammesse furono 23 (solo il Venezia retrocedette) quindi le federali erano 13.--87.20.151.101 (msg) 00:36, 17 mar 2010 (CET)

Nuovo controllo[modifica | modifica wikitesto]

È la seconda volta che intervengo per rimettere a posto quanto fatto da un unico utente non registrato con diversi IP questo, questo, questo e questo che ha riesumato quanto avevo già cancellato la prima volta per riscriverlo:

« L'ultima giornata del campionato fu giocata il 30 marzo 1922 e solo a campionato abbondandemente terminato venne decisa la riunificazione dei campionati FIGC e CCI.Il 26 giugno 1922 fu ufficializzata questa decisione.Solo in seguito venne deciso di fare i playout per la retrocessione,quei playout non ci sarebbero mai stati se non fosse stata decisa la riunificazione tra FIGC e CCI.E' facile arrivare alla conclusione :L'Inter e' retrocessa.I risultati del campo hanno stabilito la retrocessione dell'Inter,solo il cambio delle regole a campionato finito le ha regalato la permanenza nella massima serie. »
« La stagione 1921-22 è tormentata dalla scissione tra CCI e FIGC, dopo il rifiuto del “Piano Pozzo”, sostenuto dalle grandi squadre, che pre­vedeva un campionato diviso in quattro livelli di merito. L'anno pre­cedente avevano partecipato in 88 e il campionato era durato 10 mesi. È il ritorno alla normalità dopo la Grande Guerra, ma Genoa, Juven­tus e Inter non vogliono perdere tempo con squadre come Casteggio, Carignano o Valenzana, si diluisce l'interesse. Le “grandi” fanno par­te tutte della CCI, Confederazione Calcistica Italiana, e ovviamente ci sono anche i nerazzurri.


Ci sono solo Campelli e Aebi della vecchia guardia, con l'italo-sviz­zero che fa il player manager (sarà l'ultimo della storia, con l'arrivo l'anno successivo dell'inglese Bob Spottishwood).È un disastro di cam­pionato, l'Inter arriva ultima su dodici e, se la scissione dovesse resta­re anche per la stagione successiva, per la prima volta i neraz­zurri retrocederebbero in seconda divisione, senza poter lottare per il titolo. Per fortuna, verso la fine della stagione si intensificano i con­tatti tra le due federa­zioni, con colloqui tra commissioni paritetiche che arriva­no al 22 giu­gno a quello che passerà alla storia come il “Compromes­so Colombo”. »

Oggi per sbaglio nel tornare in questa pagina per aggiungere una bandierina ho notato che continua insistentemente a inserire nel paragrafo che dovrebbe contenere solo degli eventi federali che hanno portato alla trasformazione dei campionati queste note relative all'Inter 1 e 2o al Venezia e degli spareggi ancora a piangere sull'Inter che qui non devono essere scritti e che sono correttamente trascritti con senso e modo nella giusta pagina.

Chiedo se possibile di bloccare la pagina agli utenti non registrati.--Nipas (msg) 01:18, 16 mar 2010 (CET)

da bloccare assolutamente!93.33.0.1 (msg) 06:36, 16 mar 2010 (CET)
Anche secondo me è da bloccare --GinkyBiloba (Scrivimi!) 10:22, 16 mar 2010 (CET)
La voce è stata protetta per 2 settimane (in pratica fino a fine mese), sperando basti. Probabilmente la versione attuale contiene ancora cose da sistemare. Per la prossima volta la protezione di voci è bene richiederla nell'apposita pagina Wikipedia:Richieste di protezione pagina. --Simo82 (scrivimi) 12:00, 16 mar 2010 (CET)

Titolo scelto da me al momento della cambusa. --Salvo da Palermo dimmelo qui 21:13, 2 apr 2010 (CEST)

Evidenti contraddizioni[modifica | modifica wikitesto]

Nell'articolo si scrive che l'Inter sarebbe retrocessa in quanto ultima classificata, in realtà anche senza la riunificazione dei campionati, come lo stesso paragrafo "Formula" riporta, l'Inter non sarebbe retrocessa ma avrebbe dovuto comunque giocare uno spareggio con una squadra di Seconda Divisione. ekerazha (msg) 11:45, 11 ago 2011 (CEST)

Evidenti contraddizioni (bis, ter e quater)[modifica | modifica wikitesto]

Gentili autori di Wikipedia, constato con dispiacere che abbiate posto un blocco alla pagina, interpretando la mia correzione (operata in assoluta buona fede) come atto vandalico. In realtà la mia intenzione era quella di eliminare errori frutto di disinformazione o, temo, parzialità, nell'esclusivo interesse degli appassionati di calcio che vivono lo sport in maniera serena ed obiettiva.

Ribadisco ancora una volta che, secondo il Regolamento dei Campionati della Confederazione Calcistica Italiana, nei due gironi della lega settentrionale della Prima Divisione 1921-1922 NON esistevano retrocessioni dirette sia PRIMA, sia DOPO il Compromesso Colombo, pertanto il Vicenza Calcio e l'Internazionale Milano avrebbero dovuto COMUNQUE disputare spareggi con le squadre del Nord della Seconda Divisione, ANCHE SENZA la riunificazione dei campionati C.C.I. e F.I.G.C. Il Compromesso Colombo, pertanto, NON RIPESCÒ le due compagini succitate, ma le sottopose ad un ULTERIORE SPAREGGIO contro società federali (rispettivamente il Derthona e la Libertas Firenze). Il Vicenza superò il primo ostacolo, ma non il secondo, e dunque retrocesse. L'Inter, invece, vinse entrambi i play-outs e si salvò. Se ne deduce, dunque, che i nerazzurri non sono (finora) MAI retrocessi.

Certamente qualcuno di voi si chiederà, a ragione, quali siano le prove che non si tratti di un mio errato convincimento, o peggio, di una mia mistificazione : in realtà la dimostrazione della correttezza delle mie parole È GIÀ PRESENTE IN WIKIPEDIA.

Come potete tranquillamente leggere nell'attuale pagina italiana relativa al Football Club Internazionale Milano, sezione Cenni Storici : "A seguito della scissione tra FIGC e CCI, nella stagione 1921-1922 l'Inter si piazzò ultima nel proprio girone e dovette, per rimanere nella massima serie, disputare uno spareggio salvezza contro una squadra di Seconda Divisione. Tuttavia, prima che lo spareggio si disputasse, due mesi dopo la fine del torneo, avvenne la riunificazione del campionato, avvenuta sulla base del Compromesso Colombo che, derogando alle regole prestabilite, stabiliva degli spareggi incrociati tra squadre FIGC e squadre CCI. L'Inter riuscì a salvarsi battendo prima la cadetta S.C. Italia di Milano come stabilito dall'iniziale regolamento CCI (vinta dall'Inter a tavolino per 2-0 in quanto gli avversari non poterono schierare 11 giocatori, per motivi legati alla leva militare obbligatoria) e poi come stabilito dal compromesso Colombo con la squadra FIGC Libertas Firenze. I nerazzurri si imposero per tre reti a zero in casa e pareggiarono per 1-1 in trasferta, rimanendo di conseguenza nella massima categoria".

Quindi come vedete, siete VOI STESSI WIKIPEDIANI ad affermare che l'Internazionale NON venne retrocessa e ripescata, ma DISPUTÒ DUE SPAREGGI, di cui uno era GIÀ PREVISTO PRIMA del Compromesso. Paradossalmente l'accordo per la riunificazione dei campionati NON AIUTÒ il Vicenza e l'Inter, ma PENALIZZÒ entrambe le società, rendendo più difficile la loro permanenza in massima serie. Il fatto, oltretutto, che la voce italiana di Wikipedia sull'Internazionale Milano sia SEMIPROTETTA e, soprattutto IN VETRINA, dovrebbe indicare la VERIDICITÀ e la QUALITÀ di quanto è in essa affermato, a meno che gli operatori del sito non siano talmente incompetenti da fare due affermazioni in EVIDENTE CONTRADDIZIONE in due pagine distinte (sono convinto tuttora che in maggioranza non lo siate). E magari fossero solo un paio! Anche altre voci che parlano dell'argomento (quelle relative alla SECONDA DIVISIONE 1921-1922 ed al COMPROMESSO COLOMBO) non fanno che confermare la mia versione dei fatti e sconfessano le altre.

Insomma, non è neanche necessario fornire altre fonti da cui ho appreso la verità sulla faccenda (di certo non da forum interisti: in quasi tutti, come ho osservato con divertimento, sono ignorati i particolari dell'accaduto e si danno credito alle favole; del resto non potrei PER PRINCIPIO citare i forum nerazzurri informati, in quanto il mio intento primario è dimostrare la mia OBIETTIVITÀ in maniera ONESTA e LUCIDA). Esistono, comunque, svariate fonti neutrali (come siti internet imparziali o almanacchi calcistici), ma, in fondo, la SUPREMA sorgente di informazioni a livello globale resta sempre WIKIPEDIA. E Wikipedia sostiene ANCHE IN UNA VOCE IN VETRINA la validità di quello che scrivo (e scusate se è poco!).

Nonostante ciò, nel caso in cui la mia modifica alla pagina fosse sembrata poco nitida o troppo rude, chiedo scusa (non sono ancora molto pratico e, prima di una possibile registrazione, vorrei fare maggiore esperienza). Ora, però, ritengo di aver fornito abbastanza argomenti a sostegno della mia tesi e confido che, con OGGETTIVITÀ, venga ripristinata la mia correzione al testo della pagina, o se possibile, sia da voi esperti migliorata, nel rispetto della VERITÀ FATTUALE, eliminando ogni connessione indebita fra le parole "Inter" e "retrocessione".

E pensare che, in fondo, finire in una serie cadetta non è poi una tale tragedia! Prima o poi capiterà anche ai nerazzurri ed alle squadre di tutto il mondo a cui questa sorte non è ancora toccata. Solamente, non affrettiamo il corso degli eventi!

Vi saluto e chiedo, come ultimo favore, di consentirmi di dire: CHE WIKIPEDIA POSSA UN GIORNO ESSERE LIBERA DAI VERI VANDALI (che siano coscienti o no di esserlo)!Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.3.72.180 (discussioni contributi) 11:27, 10 gen 2012.

già segnalata la questione in Discussioni_progetto:Calcio, invito a non usare a caso la parola "vandalo", che qui ha un significato ben preciso, quanto accade nella voce ricade piuttosto in WP:POV e utenze "write-only", saluti--Shivanarayana (msg) 11:31, 10 gen 2012 (CET)
All'IP anonimo: ho aperto questa nuova discussione al Progetto. Le fonti che ho trovato parlano di una retrocessione dell'Inter nel campionato della CCI; retrocessione successivamente "annullata" e "trasformata" in partite di spareggio a seguito delle decisioni del Compromesso Colombo per la riunificazione dei campionati. Se hai fonti attendibili e verificabili che raccontano il contrario, sei pregato di fornirle.
P.S. - Scrivere in maiuscolo equivale ad urlare, ed è un comportamento contrario alla wikiquette. Inoltre, il fatto che Wikipedia sia un'enciclopedia "libera" non vuol affatto dire «sono libero di fare quel che mi pare e nessuno può azzardarsi a dirmi nulla...» leggi cosa vuol dire "libera" . danyele 11:42, 10 gen 2012 (CET)

Scorrendo la cronologia si comprendono le ragioni per cui fu tolta dalla voce la storia della retrocessione dell'Inter. Si viene rinviati qui, dove Nipas scrive:

« Per la C.C.I. ho visto i comunicati ufficiali integrali sul giornale "Il Paese Sportivo" di Torino a Firenze ma non li ho potuti riprodurre e conservare e quelli che ho sono sugli "scampoli" pubblicati dalla Gazzetta dello Sport non sono sufficienti. La C.C.I. stabilì subito i criteri di promozione-retrocessione: dai 2 gironi di Prima Divisione dovevano andare agli spareggi incrociati con le squadre promuovende dai campionati regionali di Seconda Divisione solo l'ultima di ogni girone. Ergo, i criteri applicati dalle Commissioni Paritetiche e poi dal Compromesso Colombo non si discostavano affatto dalla normale attuazione del programma, unico dettaglio stava nel fatto che il "regolamento campionati" della C.C.I. fu stabilito prima della metà di settembre quando ancora tutti i Direttori Regionali non erano ancora stati tutti costituiti e quindi non c'era parità tra retrocessioni e promozioni anche se il criterio voluto dalla C.C.I. ed imposto nel Concordato stabiliva che le squadre di Prima Divisione non dovevano retrocedere direttamente nella categoria inferiore ma solo in caso di promozione meritata dalla squadra proveniente dalla Seconda Divisione. Se guardi bene la prima serie di spareggi l'Inter fu designata a spareggiare con lo Sport Club Italia vincente il girone unico lombardo (retrocedente lombarda contro vincente lombarda). Il girone di finale della C.C.I. l'ho fatto solo parzialmente, mi mancano 3 o 4 risultati tra il girone piemontese e quello di finale. Questi gironi di finale della C.C.I. li ha fatti tutti un mio amico di Bologna che si chiama Daniele Cacozza.--Nipas (msg) 17:43, 31 lug 2009 (CEST) »

Da una lettura non ben approfondita della Stampa annata 1921-22 non ho trovato finora riferimenti espliciti a una presunta retrocessione dell'Inter, diretta o meno. Nessun articolo dell'epoca finora consultato (ho cercato la cronaca dell'ultima giornata) dice "L'Inter è stata retrocessa in Seconda Divisione". Certo, il fatto che gli spareggi interdivisionali CCI furono disputati proprio il giorno in cui il compromesso Colombo prevedeva la disputa dei preliminari FIGC appare strano, se fossero stati previsti prima del Compromesso si sarebbero potuti disputare anche in un altro giorno. Certo può essere una fortuita coincidenza, ma ciò appare sospetto. Tenderei comunque a fidarmi di Nipas, anche se va fatta sicuramente una ricerca sui documenti dell'epoca: per esempio sulla Gazzetta dello Sport, che tuttavia va consultata in biblioteca. Quanto al Guerin Sportivo, non abbiamo certezze che il giornalista si sia documentato su fonti dell'epoca: potrebbe aver preso le notizie dai siti internet anti-interisti.--Michele (aka Casmiki) Βασιλεὺς τῶν Ῥωμαίων 12:59, 10 gen 2012 (CET)

Innanzitutto chiedo umilmente scusa se ho violato l'etichetta, con le maiuscole volevo solo sottolineare le parole più importanti, comunque ecco una fonte che afferma l'assenza di retrocessioni dirette nei gironi nord della Prima Divisione. Nel frattempo cercherò le altre: http://blog.guerinsportivo.it/blog/2011/02/15/lo-stile-di-rosetta/ (si può leggere che: Le ultime, invece, vanno agli spareggi con le migliori della Seconda Divisione.) Nel frattempo cercherò le altre fonti. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.2.73.109 (discussioni contributi) 13:22, 10 gen 2012.
Ecco un ulteriore fonte che afferma l'assenza di retrocessioni dirette nei gironi nord della Prima Divisione: http://www.calciomagazine.net/news.php?id_news=3481 (si può leggere che "Due le piazze importanti: la prima, che permetteva l'accesso alla finale, e l'ultima, che condannava allo spareggio salvezza contro le vincenti della Seconda Divisione". Quindi anche secondo questo sito non esistevano retrocessioni dirette nella Lega Nord di Prima Divisione! Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.2.73.109 (discussioni contributi) 13:46, 10 gen 2012.
Perfetto, ora abbiamo un certo numero di fonti su cui basarci per sistemare la voce ed evitare ulteriori edit war :-) .
P.S. - @79.2.73.109, per "firmarti" leggi Aiuto:Uso della firma. . danyele 13:55, 10 gen 2012 (CET)
INTER RETROCESSA SENZA IL COMPROMESSO COLOMBO:
Ci rincresce vedere che una enciclopedia libera come tale si definisca non conceda opportunita' di replica bloccando la voce modifica.A tale proposito vogliamo citare quanto fedelmente riportato dal libro INTER CENTO PER CENTO scritto dall'interista Gabriele Porri in occasione del centenario, dove viene ESPLICITAMENTE DICHIARATO CHE SENZA IL COMPROMESSO COLOMBO L'INTER SAREBBE RETROCESSA!!!
La stagione 1921-22 è tormentata dalla scissione tra CCI e FIGC, dopo il rifiuto del “Piano Pozzo”, sostenuto dalle grandi squadre, che pre­vedeva un campionato diviso in quattro livelli di merito. L'anno pre­cedente avevano partecipato in 88 e il campionato era durato 10 mesi. È il ritorno alla normalità dopo la Grande Guerra, ma Genoa, Juven­tus e Inter non vogliono perdere tempo con squadre come Casteggio, Carignano o Valenzana, si diluisce l'interesse. Le “grandi” fanno par­te tutte della CCI, Confederazione Calcistica Italiana, e ovviamente ci sono anche i nerazzurri.
La squadra è nettamente indebolita rispetto a quella che due anni prima ha vinto il titolo, basti pensare che i fratelli Cevenini sono tutti alla Novese a vincere il campionato FIGC, manca anche Poldo Conti.
Ci sono solo Campelli e Aebi della vecchia guardia, con l'italo-sviz­zero che fa il player manager (sarà l'ultimo della storia, con l'arrivo l'anno successivo dell'inglese Bob Spottishwood). È un disastro di cam­pionato, l'Inter arriva ultima su dodici e, se la scissione dovesse resta­re anche per la stagione successiva, per la prima volta i neraz­zurri retrocederebbero in seconda divisione, senza poter lottare per il titolo. Per fortuna, verso la fine della stagione si intensificano i con­tatti tra le due federa­zioni, con colloqui tra commissioni paritetiche che arriva­no al 22 giu­gno a quello che passerà alla storia come il “Compromes­so Colombo”.
GRAZIE PER LA PUBBLICAZIONE SPERANDO CHE NON VI SIANO CENSURE PER QUANTO FEDELMENTE E ONESTAMENTE RIPORTATO IN QUESTO TESTO.W WIKIPEDIA ENCICLOPEDIA LIBERA.
Vi ringrazio, vi chiedo ancora scusa per le mie goffaggini, ma era frutto di inesperienza e di troppa fretta, non volevo scatenare una guerra! Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.21.180.157 (discussioni contributi) 19:52, 12 gen 2012.
@87.21.180.157, prima di tutto non è una bella cosa spacciarsi per un altro utente utilizzando un'altra firma (già questo basterebbe per non prendere sul serio il tuo messaggio)... confido nella buona fede, ed appurato quindi che tu e 79.2.73.109 non siete la stessa persona, ti prego di capire come firmarsi correttamente e soprattutto cosa vuol dire enciclopedia "libera" (che non significa affatto "faccio quel che mi pare e nessuno può dirmi nulla...").
Tornando on-topic, la fonte da te portata non sembra affatto togliere dubbi, dato che ad es. altri giornalisti "interisti" come Filippo Grassia e Gabriele Lotito nel loro libro Inter. Il calcio siamo noi non parlano di alcuna retrocessione diretta; lo stesso fa un altro giornalista come Antonio Ghirelli (decisamente più autorevole) nella sua Storia del calcio in Italia. Inoltre, come detto, anche il Guerin Sportivo (la più importante ed autorevole rivista calcistica italiana) nell'articolo Lo stile di Rosetta non parla di "retrocessioni dirette" nel regolamento della CCI, ma di spareggi tra le ultime della Prima Divisione e le prime della Seconda Divisione per determinare retrocesse e promosse; inoltre, anche nell'altro articolo L'Inter non retrocede a ben vedere si parla in realtà solo di «teoriche retrocesse». Da quel che ne esce, risulta abbastanza chiaro che anche se non ci fosse stato il Compromesso Colombo e il successivo meccanismo per la riunificazione dei campionati, sarebbe stato sbagliato parlare a priori di "retrocessione diretta" dell'Inter, dato che – secondi i regolamenti della CCI (riportati qui sopra) – solo al termine degli spareggi con le squadre prime classificate della Seconda Divisione ci sarebbe stato un verdetto definitivo . danyele 00:07, 13 gen 2012 (CET)
INTER SALVA GRAZIE AL COMPROMESSO COLOMBO:il campionato di quella stagione termino' il 26 marzo 1922,gli spareggi relativi all'assegnazione dello scudetto furono disputati trail il 7 e 14 di MAGGIO(vinto dalla Pro Vercelli);NESSUN SPAREGGIO RELATIVO A retrocessioni e salvezza furono disputati prima del 26 giugno data della riunificazione determinata dal Compromesso Colombo e testo originale del Gazzettino dello Sport di cui sono in possesso e che mostra apertamente i criteri con cui si determineranno i nuovi gironi del campionato successivo e gli spareggi. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.11.179.118 (discussioni contributi) 07:08, 13 gen 2012.
Il continuare ad urlare (scrivere in maiuscolo significa urlare – WP:WQ) «Inter salva grazie al Compromesso Colombo» ad ogni messaggio, non ti farà aver ragione. In Wikipedia non "vince" chi fa la voce più grossa, ma si discute e si arriva ad un consenso.
Come hanno già testimoniato sopra altri utenti che hanno fatto ricerche, nessun giornale dell'epoca ha mai riportato la notizia di una retrocessione dell'Inter nella Seconda Divisione CCI (sia diretta che tramite spareggio), e la stessa cosa riportano i saggi e manuali sulla storia del calcio (che sono cosa ben diversa dai libri scritti da "giornalisti-tifosi"). Per quanto riguarda la Prima Divisione 1921-1922, gli spareggi-vittoria della fase finale per l'assegnazione del titolo si svolsero tra il 7 e il 14 maggio 1922, ma la finalissima si disputò in partita doppia l'11 e il 18 giugno 1922; successivamente si sarebbero quindi dovuti disputare gli spareggi-salvezza della CCI, che furono "annullati" per le decisioni del Compromesso Colombo. Per quanto riguarda invece il Gazzettino dello Sport da te citato, nell' articolo in cui si illustrano i criteri del Compromesso Colombo, anche qui non si parla di alcuna retrocessione dell'Inter, né di un suo salvataggio per merito del Compromesso . danyele 11:20, 13 gen 2012 (CET)

Ciao dany,ho scritto in grande solo perche' volevo intenderlo come un titolo di argomento;concordo pienamente con te quando dici che bisogna dialogare per arrivare ad un consenso,che su questa storia non troveremo mai.Ma da nessuna parte e' scritto ufficialmente come l'articolo anche da te riportato che erano gia' previsti spareggi C.C.I. tra ultime retrocedenti e prime promuovendi.Ribadisco la teoria del Compromesso Colombo che nell'articolo riporta esattamente i criteri della composizione dei nuovi campionati;a ribadire questa teoria sono anche alcuni interisti,non ultimo Gabriele Porri autore del libro Inter cento per cento. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.16.181.208 (discussioni contributi) 16:48, 13 gen 2012.

Devo tornare a ripetermi :-) . Mi pare stia facendo un po' di confusione tra gli spareggi FIGC-CCI decisi col Compromesso Colombo il 26 giugno 1922, ed i precedenti spareggi che erano previsti fin dal 1921 nel regolamento autonomo del campionato CCI. Sbagli quando dici che nessuna fonte riporta degli spareggi CCI: ad es. il Guerin Sportivo (fonte attendibile) scrive chiaramente «le ultime, invece, vanno agli spareggi con le migliori della Seconda Divisione». L'articolo del Gazzettino che illustra il Compromesso Colombo non c'entra nulla coi precedenti regolamenti CCI. Riguardo ai libri, Gabriele Porri è un anonimo giornalista come tanti, che può aver benissimo preso una cantonata... io ti ho citato Antonio Ghirelli, firma ben più autorevole, che nel suo Storia del calcio in Italia (saggio che viene stampato dagli anni '50) non parla di alcuna retrocessione dell'Inter; così fanno varie altre pubblicazioni, e così fecero i quotidiani dell'epoca. Le fonti portate in questa discussione testimoniano tutte la non retrocessione dell'Inter (quasi tutte... ma come detto, dovremmo fidarci più di uno come Ghirelli che del primo giornalista che passa). E poi, parliamoci chiaro, questa storia della "presunta retrocessione dell'Inter" è improvvisamente saltata fuori sui forum di tifosi soltanto dopo Calciopoli... :-D . danyele 19:00, 13 gen 2012 (CET)
NON CONCORDO:lo stesso guerin sportivo parla di salvare l'inter con degli spareggi creati dal Compromesso Colombo per le TEORICHE RETROCESSE(VEDI INTER);il fatto di non parlare di retrocessione da parte di qualche giornalista (che agli interisti fa comodo)e altri che invece riconoscono l'aiuto del compromesso,non ci mettera' mai daccordo;ma le date parlano chiaro:se c'era un regolamento che prevedeva gia' gli spareggi C.C.I.(pura invenzione da parte di chi vuole nascondere quella umiliazione)questi si sarebbero immediatamente svolti,a prescindere di eventuali riunificazioni o meno con la FIGC.Ma e' solo il Compromesso Colombo a citare quegli spareggi...... Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.16.181.208 (discussioni contributi) 19:29, 13 gen 2012.
Senti, possiamo andare avanti all'infinito... alle tue domande è già stata data risposta qualche discussione più su (tra cui cosa significa quel «teoriche»). Mi pare evidente che sei l'unico in questa pagina a pensarla in questa maniera. Per favore, evita ulteriori speculazioni non neutrali che non puoi supportare con alcuna fonte: le varie fonti attendibili portate dagli utenti intervenuti non menzionano alcuna retrocessione nerazzurra nella Prima Divisione 1921-1922. Non c'è consenso alla tua versione dei fatti: ogni modifica futura alla voce, volta ad ignorare ciò, sarà da intendersi come un vandalismo . danyele 19:47, 13 gen 2012 (CET)

Visto che il blocco (giustamente) perdura, vorrei chiedervi di modificare la sezione Lega Nord/Formula, visto che continua erroneamente ad indicare la retrocessione in SD come diretta. Vi ringrazio anticipatamente.--79.52.15.193 (msg) 21:08, 14 gen 2012 (CET)

✔ Fatto, mi era sfuggito :-) . danyele 21:57, 14 gen 2012 (CET)
Per mettere fine una volta per tutte alle speculazioni, vorrei precisare che, come si può constatare leggendo bene l'articolo L'Inter non retrocede, l'espressione teoriche retrocesse va intesa nel senso che il Compromesso Colombo fu, testuali parole, "una riunificazione soft", che evitò di ridurre drasticamente il numero delle squadre del campionato, optando per un "anno di transizione" (altra citazione), mantenendo dunque per le peggiori squadre la possibilità di salvezza che avevano già di diritto. L'Inter, come del resto altre squadre (vedi il Venezia) fu penalizzata dal Compromesso (gli spareggi divennero due), ma mantenne il diritto acquisito sul campo di spareggiare. Un Compromesso "hard", avrebbe, invece, teoricamente retrocesso i nerazzurri, infischiandosene delle regole precedenti. Spero di aver chiarificato il concetto per i futuri contestatori. Saluti --79.55.14.83 (msg) 10:50, 17 gen 2012 (CET)
Vi avverto di aver operato una piccola correzione alla voce "Prima Divisione 1922-1923", eliminando l'erroneo riferimento ad un ripescaggio dell'Inter. Per quanto concerne questa faccenda, ora Wikipedia è "ripulita"! :-) --79.55.14.253 (msg) 08:26, 18 gen 2012 (CET)
Ops, come non detto :-)! Potreste aggiungere alla voce Serie A la nota del Guerin Sportivo nella sezione La crisi del 1921, per favore? Vi ringrazio anticipatamente.--79.9.87.74 (msg) 12:02, 20 gen 2012 (CET)
Scusate ma visto che wikipedia dovrebbe rispettare un punto di vista neutrale, mi sono permesso di eliminare tutti i dettagli riguardanti al fatto che due spareggi potessero peggiorare la situazione dell'Inter. Siamo su wikipedia. Dobbiamo riportare solo i fatti. Due spareggi più facili (tanto che uno nemmeno fu disputato!) potrebbero anche migliorare una situazione. Siccome non abbiamo la presunzione di dire se tale situazione fu effettivamente a vantaggio o a danno della società milanese, scriviamo solo che ne fece due invece che uno, e basta, senza speculazioni. Grazie :) Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.17.191.168 (discussioni contributi) 10:38, 10 mar 2012.

Gentile 79.11.191.168, ti spiego perché risulta oggettivo dire che il Compromesso Colombo abbia peggiorato la situazione dell'Inter (in maniera non fraudolenta, ci mancherebbe). Perché affermi che gli spareggi erano più facili?Non ha senso!

1) Prima del Compromesso Colombo l'Inter avrebbe dovuto spareggiare soltanto con lo Sport Club Italia 2) A causa del Compromesso L'Inter ha disputato due spareggi: con lo SCI e con la Libertas (anche se lo SCI diede forfait, ma non per colpa del Compromesso).

Se il play-out iniziale fosse stato Inter-Real Madrid e fosse stato annullato ti avrei dato ragione, ma lo spareggio con lo SCI si sarebbe verificato anche senza il Compromesso e lo SCI avrebbe lo stesso dato forfait (la squadra aveva problemi di leva militare fin dall'inizio del 1922).

ERGO, il Compromesso ha peggiorato la situazione dell'Inter perché i nerazzurri hanno dovuto giocare anche con la Libertas.

Vincere 2 partite è più difficile che vincerne 1! Comunque l'Inter non è l'unica squadra penalizzata dal Compromesso (vedi il Venezia...)--79.8.79.206 (msg) 17:36, 11 mar 2012 (CET)

Senza creare una polemica per sottigliezze del genere, e fermo restando che sì, vincere 2 partite può essere più difficile che vincerne 1 sola XD rimane il fatto che Wikipedia deve adottare un punto di vista più neutrale possibile, quindi se si possono evitare affermazioni del genere, tanto meglio ;-) . danyele 18:45, 11 mar 2012 (CET)

dal progetto:calcio[modifica | modifica wikitesto]

cb La discussione proviene dalla pagina Discussioni progetto:Sport/Calcio
– Il cambusiere Salvo da Palermo dimmelo qui

Riprendo questo topic per cercare di chiarire la questione della "famosa" retrocessione dell'Inter del 1921-1922 (l'anno dello scisma calcistico italiano in due campionati di massima divisione), viste le numerose edit war di queste settimane in Prima Divisione 1921-1922 e Compromesso Colombo; edit war che si sono susseguite anche per il fatto che nelle voci in questione c'è un'assenza totale di fonti verificabili. In rete c'è ben poco, però ho trovato un paio di articoli del Guerin Sportivo (Il compromesso Colombo e L'Inter non retrocede) che confermano la versione secondo cui l'Inter teoricamente retrocesse nel campionato della Confederazione Calcistica Italiana, venendo però successivamente "salvata" grazie alle postume decisioni del Compromesso per la riunificazione dei due campionati (la stessa versione viene raccontata nell'articolo Inter, partenza da brividi di Virgilio.it). Non sono esperto della storia del calcio italiano prima della Serie A, magari c'è qualche altro utente avvezzo che sa dove cercare meglio :-) .
P.S. - Off-topic, segnalo che sul blog del Guerin Sportivo c'e tutta una serie di articoli dedicati ai primi anni del calcio in Italia, che potrebbero essere utili come fonte per le nostre voci più "antiche" ;-) . danyele 11:34, 10 gen 2012 (CET)

Scorrendo la cronologia si comprendono le ragioni per cui fu tolta la storia della retrocessione dell'Inter. Si viene rinviati qui, dove Nipas scrive:

« Per la C.C.I. ho visto i comunicati ufficiali integrali sul giornale "Il Paese Sportivo" di Torino a Firenze ma non li ho potuti riprodurre e conservare e quelli che ho sono sugli "scampoli" pubblicati dalla Gazzetta dello Sport non sono sufficienti. La C.C.I. stabilì subito i criteri di promozione-retrocessione: dai 2 gironi di Prima Divisione dovevano andare agli spareggi incrociati con le squadre promuovende dai campionati regionali di Seconda Divisione solo l'ultima di ogni girone. Ergo, i criteri applicati dalle Commissioni Paritetiche e poi dal Compromesso Colombo non si discostavano affatto dalla normale attuazione del programma, unico dettaglio stava nel fatto che il "regolamento campionati" della C.C.I. fu stabilito prima della metà di settembre quando ancora tutti i Direttori Regionali non erano ancora stati tutti costituiti e quindi non c'era parità tra retrocessioni e promozioni anche se il criterio voluto dalla C.C.I. ed imposto nel Concordato stabiliva che le squadre di Prima Divisione non dovevano retrocedere direttamente nella categoria inferiore ma solo in caso di promozione meritata dalla squadra proveniente dalla Seconda Divisione. Se guardi bene la prima serie di spareggi l'Inter fu designata a spareggiare con lo Sport Club Italia vincente il girone unico lombardo (retrocedente lombarda contro vincente lombarda). Il girone di finale della C.C.I. l'ho fatto solo parzialmente, mi mancano 3 o 4 risultati tra il girone piemontese e quello di finale. Questi gironi di finale della C.C.I. li ha fatti tutti un mio amico di Bologna che si chiama Daniele Cacozza.--Nipas (msg) 17:43, 31 lug 2009 (CEST) »

Da una lettura non ben approfondita della Stampa annata 1921-22 non ho trovato finora riferimenti a una presunta retrocessione dell'Inter, diretta o meno. Nessun articolo dell'epoca finora consultato (ho cercato la cronaca dell'ultima giornata) dice "L'Inter è stata retrocessa in Seconda Divisione". Certo, il fatto che gli spareggi interdivisionali CCI furono disputati proprio il giorno in cui il compromesso Colombo prevedeva la disputa dei preliminari FIGC appare strano, se fossero stati previsti prima del Compromesso si sarebbero potuti disputare anche in un altro giorno. Certo può essere una fortuita coincidenza, ma ciò appare sospetto. Tenderei comunque a fidarmi di Nipas, anche se va fatta sicuramente una ricerca sui documenti dell'epoca: per esempio sulla Gazzetta dello Sport, che tuttavia va consultata in biblioteca. Quanto al Guerin Sportivo, non abbiamo certezze che il giornalista si sia documentato su fonti dell'epoca: potrebbe aver preso le notizie dai siti internet anti-interisti.--Michele (aka Casmiki) Βασιλεὺς τῶν Ῥωμαίων 12:43, 10 gen 2012 (CET)

Posto anche nella Tribuna una fonte che afferma l'assenza di retrocessioni dirette nei gironi nord della Prima Divisione. Nel frattempo cercherò le altre: http://blog.guerinsportivo.it/blog/2011/02/15/lo-stile-di-rosetta/ (si può leggere che: Le ultime, invece, vanno agli spareggi con le migliori della Seconda Divisione.). Secondo il Guerin Sportivo, dunque, l'Inter non fu ripescata Nel frattempo cercherò le altre fonti. --Anonimo
Già, e da quando i blog sono fonti?, 2. firmati!, e invece si, fu ripescata.--Petrik Schleck 13:30, 10 gen 2012 (CET)
[1], sistematici ripescaggi nelle ultime 5 righe.--Petrik Schleck 13:33, 10 gen 2012 (CET)

1) Sto citando il Guerin Sportivo, la più importante rivista sportiva italiana 2) ecco la seconda fonte che afferma l'assenza di retrocessioni dirette nei gironi nord della Prima Divisione: http://www.calciomagazine.net/news.php?id_news=3481 (si può leggere che "Due le piazze importanti: la prima, che permetteva l'accesso alla finale, e l'ultima, che condannava allo spareggio salvezza contro le vincenti della Seconda Divisione". Quindi anche questo sito afferma che non esistevano retrocessioni dirette nella Lega Nord di Prima Divisione! Vi saluto --Anonimo Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.2.73.109 (discussioni contributi) 13:42, 10 gen 2012‎.

@IP anonimo: per "firmarti" leggi Aiuto:Uso della firma ;-) .
@Petrik Schleck, non capisco perché dici che il Guerin Sportivo (o il suo sito/blog) non possa essere preso come fonte... . danyele 13:51, 10 gen 2012 (CET)
va bene, usatelo pure.--Petrik Schleck 15:11, 10 gen 2012 (CET)
I blog non dovrebbero essere usati come fonti secondo regolamento, per quel che riguarda il discorso dell'Inter, fu ripescata quindi non retrocedette (ma sto andando a memoria) --Erik91scrivimi 17:14, 10 gen 2012 (CET)
Mi sa che sui blog devo fare chiarezza: i blog scritti da gente qualunque, cioè da non esperti o da semplici tifosi, non si usano; i blog di testate sportive, giornalisti sportivi, associazioni di storici del calcio e/o di ricerche statistiche sul calcio si possono usare. Ovvero, i blog attendibili sí, quelli non attendibili o cazzeggianti no. Non è che tutte le volte che c'è la parola "blog" si devono chiudere le orecchie e gli occhi e dire "No, niente blog", si deve anche leggere e capire di che blog si tratta; si usa il buon senso. Nella mia pagina sulle fonti ho scritto di essere elastici, mi sa che quella parte l'avete saltata. :-))) --Triple 8 (sic) 17:37, 10 gen 2012 (CET)
Mi sa che qualcuno potrebbe anche saltare alla discussione successiva se solo venisse linkata questa pagina. --Aleksander Šesták 18:47, 10 gen 2012 (CET)
Esatto Triple 8, era quello che intendevo. @Petrik Schleck, il Guerin Sportivo è obiettivamente la più importante rivista italiana dedicata al calcio, che proprio la scorsa settimana ha festeggiato il suo primo secolo di vita: ora, penso possiamo tranquillamente convenire sul fatto che il Guerin goda di una "discreta" attendibilità, indipendentemente dal fatto che anziché un canonico sito web, la testata abbia "solo" un blog :-) . danyele 22:42, 10 gen 2012 (CET)

Vi chiedo solo un chiarimento, le due fonti che ho postato e le informazioni di Nipas bastano a stabilire definitivamente che nella Lega Nord di Prima Divisione 1921-1922 non esistevano retrocessioni dirette, e quindi l'Inter non è mai stata ripescata, o devo continuare la ricerca di notizie al riguardo? Cordiali saluti --79.47.72.51 (msg) 09:11, 11 gen 2012 (CET)