Discussione:Aleister Crowley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Sono l'autore dell'articolo citato sul sito http://www.turistipercaso.org/turistipercaso.org/ubb/Forum7/HTML/000084.html e non c'e' nessuna violazione di copyright: l'articolo e' apparso per la prima volta su http://italy.indymedia.org/news/2005/05/789597.php

Ok, allora l'articolo sarà ripristinato e in seguito wikificato... però devi dire se accetti la licenza GFDL... ciao HΙΓΓ ◄discussione 18:39, Giu 30, 2005 (CEST)


certo che l'accetto altrimenti non l'inserivo qui :P

  • (NPOV?) Mi sembra un po' troppo schierato dalla parte di Crowley, molti lo considerano un cattivo maestro ( Pennac nel paradiso degli orchi, mi pare) DracoRoboter Lug 8, 2005 10:00 (CEST)

In effetti, concordo con l'opinione che l'articolo risulta essere fazioso, viste anche le numerose prove del suo influsso e coinvolgimento nel satanismo moderno (non va dimenticato che fu a capo dell'Ordo Templi Orientis - OTO d'Inghilterra, che poi diede origine a moltissime sette sataniche) e le affermazioni dello stesso Crowley: - Haag H., La credenza nel diavolo - Balducci C., Adoratori del diavolo e rock satanico - Galli G., Hitler e il nazismo magico - Wilson C., Aleister Crowley - La natura della bestia - Crowley A., The book of law e infiniti altri... Non va poi dimenticato che, nonostante Crowley si professasse ateo, ciò non può essere portato come argomento per una sua non catalogazione nei ranghi dei satanisti, in quanto molto spesso l'eccezione "satanismo" non si riferisce a "una religione in senso proprio poiché nella sua essenza non potrebbe esistere se non come negazione del cristianesimo" (vedi inoltre la Wikipedia alla voce "satanismo", nel paragrafo "Satanismo filosofico o moderno"); inoltre negli stessi rituali di LaVey ci sono notevoli contraddizioni a riguardo, come ad esempio la formula (rivolta a Gesù Cristo sotto forma di ostia consacrata) "Sparisci nel Nulla del cielo vuoto, perchè non sei mai esistito e non esisterai mai", con la consuetà ambiguità del satanismo razionalista che si rivolge a Gesù dichiarando allo stesso tempo la sua inesistenza...


(kybernetes) e' ridicolo sostenere che crowley fosse satanista, molti autori nella loro ignoranza lo fanno, attenzione a cadere nel medesimo errore! massimo introvigne, del cesnur (un'osservatorio religioso sui nuovi movimenti magici e le nuove religioni che ha a che fare con gli integralisti cristiani di allenza cattolica) nei suoi libri scrive espressamente che crowley NON era satanista e quando l'ho affermato citavo esattamente lui. l'oto non c'entra niente con il satanismo ne', tantomeno, ha dato vita a sette sataniche (giorgio galli non ha mai detto una corbelleria del genere). mi sembra che si cada nello gioco dei media mainstream quando creano la caccie alle streghe contro i satanisti...


bisogna distinguere tra il personaggio ed il suo doppio letterario!!

bella li raga, che visto che ne sapete a pacchissimi, cioe', voglio dire, credo, non e' che ce le mettete 'ste cose nell'articolo invece che discuterne qui che io (quasi) nulla ci capisco e potrei scrivere delle boiate?.Grazie. Umilmente vostro DracoRoboter 20:01, Ago 22, 2005 (CEST)

trespass[modifica | modifica sorgente]

Sonno assolutamente d'accordo. Crowley non può essere definito "padre" del satanismo moderno. Chi lo fa è perché o ha rancori personali di cui non sappiamo (e quindi lo fa mentendo e sapendo di mentire) oppure non è informato. Per informarsi non ci vuole molto: basta leggere (e almeno cercare di capire) Magick, uno dei suoi scritti maggiori. Non sono capace di definire malvagio e satanista una persona che stimava la figura di Gesù Cristo e predicava l'amore fra gli uomini, il rispetto e la libertà in tutte le sue forme.

... =[modifica | modifica sorgente]

http://en.wikipedia.org/wiki/Aleister_Crowley meno male che in inghilterra wikipedia non e' gestita dagli stessi bigotti che sostengono che il presente articolo non e' neutrale! vi rimando a "indagine sul satanismo" di massimo introvigne edito da mondadori. introvigne e' uno dei massimi esperti mondiali tutt'ora viventi sul fenomeno delle nuove religioni e dei nuovi movimenti magici, e' il direttore del CESNUR ( http://www.cesnur.org ), il centro studio nuove religioni (un'osservatorio permanente su queste culture), ed e' cattolico nonche' docente all'universita' pontificia del vaticano: lui sostiene che crowley non sia stato un satanista e chi lo reputa tale fraintende la sua opera. introvigne non e' il solo a sostenere questa teoria. erano satanisti baudelaire, milton e carducci? hanno scritto poesie dove si riferiscono positivamente a satana/lucifero... vi consiglio di leggere questo: http://www.cesnur.org/religioni_italia/magia_cerimoniale.htm e di allargare la visuale ridotta dai confini della vostra mente.


Zucchero Non credo che Introvigne possa aprire le menti.... Comunque la voce Crowley mi sembra neutrale, anzi non ho capito di cosa è accusata. So che Crowley non si è mai definito satanista. E' la stessa conclusione a cui sono giunta dopo aver letto Magick. ...Però vi sono pareri discordi su cosa sia effettivamente il satanismo. ... Forse bisognerebbe controllare la voce satanismo e vedere cosa dice? Zucchero

bibliografia[modifica | modifica sorgente]

C'è nessuno in grado di compilare una bibliografia più o meno completa delle opere di Crowley e soprattutto una lista di libri SU Crowley che siano affidabili? Questo per dare dei testi di riferimento, vista la confusione e i pregiudizi che circondano la sua figura... Dovic

un mago a Cefalù[modifica | modifica sorgente]

Ho tolto questo libro dall'elenco delle opere, perchè altrimenti semnrerebbe un'opera di Crowley, mentre è un'antologia di scritti di varii studiosi su di lui.Penso di inserirla semmai in un paragrafo a parte.Un'altra cosa secondo me da modificare un po' è quella secondo cui la comunità di Cefalù era in conflitto con Crowley;non ci sono documentazioni di reazioni negative da parte della gente del paese, a parte la curiosità e i pettegolezzi e commenti sul modo di vivere e sulle trasgressioni sessuali.--Dyana 01:18, 25 giu 2007 (CEST)

anche Bruce Dickinson degli IRON MAIDEN ha rivelato di essere affascinato da Aleister Crowley sin da quando era ragazzo. prossimamente uscirà un suo film incentrato proprio sulla figura dell'occultista.

Led Zeppelin[modifica | modifica sorgente]

Impossibile non citare i Led Zeppelin quando si parla di Crowley. Tutto il gruppo e specialmente il chitarrista Jimmy Page che era un appassionato di occultismo e di Crowley tanto da acquistare una casa ex-proprietà del mago

Scusate non avevo letto tutto

Ignoranza riguardo la figura di Crowley[modifica | modifica sorgente]

Mi chiamo Salvatore Brizzi, sono uno studioso di esoterismo e ho attualmente all'attivo la pubblicazione di quattro testi riguardanti l'Alchimia, la Magia e l'Ermetismo in genere. Ho letto la pagina italiana dedicata a Crowley e devo dire che, insieme ad altri colleghi, da studiosi siamo rimasti indignati. Premetto che non sono mai stato un fan del mago inglese, però credo che ci sia un limite a quanto di sbagliato si può scrivere su un personaggio, facendolo poi passare per "libera informazione". Ho modificato la pagina usando il nick OfficinaAlkemica e ho semplicemente aggiunto un paio di righe dove dico solo che Crowley non è mai stato un satanista, per la ragione più semplice del mondo: non ha mai praticato il satanismo e in nessuna delle opere scritte da lui fa riferimento a pratiche di evocazione satanica. Non dico di informarvi voi stessi circa la veridicità di certe affermazioni - dovreste effettivamente leggere una certa mole di testi - ma almeno potreste fare riferimento a chi ne sa di più, e mi riferisco semplicemente alla pagina inglese dedicata a Crowley, dove i termini satanismo o satanico, giustamente, non compaiono nemmeno una volta! Se non sapete... almeno copiate. Un simpatico saluto Salvatore Brizzi Questo commento senza la firma utente è stato inserito da OfficinaAlkemica (discussioni contributi) .

Si, anche io sinceramente ho notato la stessa cosa e non capisco. --Stallker (msg) 13:43, 7 ott 2012 (CEST)

citazioni tradotte in italiano[modifica | modifica sorgente]

Trovo particolasrmente stupido scrivere le citazioni di Crowley esclusivamente in lingua inglese. Personalmente conosco l'inglese ma ritengo che sia decisamente fastidioso per chi non lo conosce.