Discopatia cervicale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

La 'discopatia cervicale' è un'alterazione del disco intervertebrale, causa comune di dolore al collo, alle spalle e agli arti superiori. Comporta a seconda dei casi irritazione dei nervi interessati o altri danni anche di natura vascolare.

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

Frequenti in questo caso, dolore cervicale (che sotto sforzo peggiora), rigidità, e una limitazione dei vari movimenti del collo. In caso di compressione delle varie radici nervose tale dolore può anche raggiungere la spalla o il braccio. La rotazione e l’estensione laterale del collo diminuiscono, si mostra il segno di Spurling.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

Nei soggetti più anziani la compressione acuta delle radici nervose cervicali la si ritrova per la maggior parte dei casi a causa di un trauma fisico, mentre più raramente è dovuta alla radiocolopatia subacuta, che può associarsi sia a spondilosi che a discopatia.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina