Disconnessione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La disconnessione, nell'accezione usata in Scientology, descrive la rottura di ogni legame e rapporto tra lo scientologist e un amico, un collega o propri familiari ritenuti antagonisti di Scientology. Tra gli scientologist si afferma che tale pratica e quindi la spinta a rompere ogni rapporto con i propri cari è determinata dalla necessità di rimuovere ogni ostacolo alla propria crescita spirituale.

La pratica della disconnessione è tuttavia oggetto di controversia laddove essa ha causato la fine di matrimoni e ha comportato la separazione dei figli dai genitori[1][2][3][4]

Le basi della regola[modifica | modifica sorgente]

Chiunque si oppone o ha un comportamento antagonista verso Scientology è visto dall'organizzazione come una persona antisociale, o una fonte potenziale di guai (PTS cioè Potenzial Trouble Source) o una persona soppressiva. Scientology insegna ai propri membri che la frequentazione di queste persone impedisce il cammino lungo il ponte della libertà totale.

Fu il fondatore di Scientology L. Ron Hubbard a tracciare le policy relativa alle persone soppressive e alla disconnessione:

« Uno scientologist può divenire PTS per la ragione che è legato a qualcuno che è un antagonista di Scientology e dei suoi principi. Per risolvere questa condizione PTS, egli deve o maneggiare l'antagonismo dell'altra persona (come previsto nel materiale sul maneggiamento PTS) o, come ultima risorsa, quando il maneggiamento è fallito, egli deve disconnettere dalla persona. Esso è il semplice esercizio del diritto di comunicare o non comunicare con una data persona[5]»

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Robert Farley, The unperson in St. Petersburg Times, 24 giugno 2006, pp. 1A, 14A. URL consultato il 25 giugno 2006.
  2. ^ Jonny Jacobsen, Niece of Scientology's leader backs Cruise biography in AFP, Yahoo! News, 28 gennaio 2008. URL consultato il 27 febbraio 2008.
  3. ^ Judge brands Scientology 'sinister' as mother is given custody of children in The Times, 24 luglio 1987.
    «There had been much evidence as to how Scientology broke up marriages and alienated children from their parents.».
  4. ^ UK officials feared church 'evil' in BBC News, BBC, 1º giugno 2007. URL consultato il 22 giugno 2009.
  5. ^ L. Ron Hubbard, PTSness and DISCONNECTION, Hubbard Communication Office, 10 settembre 1983.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]