Discendenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Matrilinearità e Patrilinearità.

Con il termine discendenza si intende la norma che governa la filiazione nei gruppi sociali mediante i vincoli di parentela. La discendenza è una forma di riconoscimento sociale del lignaggio o famiglia, che varia secondo la società.

La discendenza può essere biologica o giuridica. La discendenza biologica si può trasmettere attraverso l'uomo o la donna (in forma bilaterale) o soltanto attraverso uno di essi (unilaterale). La discendenza unilaterale può essere patrilineare o matrilineare. La discendenza giuridica è la trasmissione di diritti e doveri, e include l'eredità della proprietà e la successione in una posizione sociale. Entrambe legano una generazione alla seguente in modo sistematico.

Un clan è costituito da un gruppo di persone che riconoscono la loro discendenza da un progenitore comune.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]