Dipartimento d'oltremare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Dipartimenti d'oltremare)

Questa voce è parte della serie su: Divisioni amministrative della Francia

(incl. Regioni d'oltremare)

(incl. Dipartimenti d'oltremare)

Comunità urbane
Comunità di agglomerazione
Comunità di comuni
Syndicat d'agglomération nouvelle

Comuni associati
Arrondissements municipali

Collettività d'oltremare
Collettività sui generis
Paese d'oltremare
Territori d'oltremare
Proprietà demaniale dello Stato

I dipartimenti d'oltremare (in lingua francese départements d'outre-mer) o DOM sono dipartimenti francesi situati lontani dalla Francia metropolitana (come definito nella Costituzione della Quarta Repubblica del 1946), rimasti come ultime vestigia dell'Impero coloniale francese insieme alle COM (collettività d'oltremare).

Essi comprendono Guadalupa, Martinica e Guiana francese nei Caraibi, Réunion e Mayotte nell'oceano Indiano.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Come parte integrante della Repubblica Francese, i DOM sono rappresentati nell'Assemblea nazionale, al Senato e nel Consiglio economico e sociale francese, eleggono membri del Parlamento europeo, ed usano l'euro come loro valuta.

Lo status di DOM differisce da quello di TOM (territorio d'oltremare, definizione abolita il 28 marzo del 2003[senza fonte]), ma a causa di alcune peculiarità comuni, DOM, TOM e altri possedimenti d'oltremare con status differente, venivano spesso indicati come "DOM/TOM".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1982, a seguito delle politiche di decentralizzazione attuate dal governo francese, i DOM hanno eletto consigli regionali simili a quelli delle régions della Francia metropolitana. Come conseguenza di una revisione costituzionale avvenuta nel 2003, queste regioni devono essere chiamate "Regioni d'oltremare" (da qui il nuovo acronimo "DOM/ROM"); anche se in effetti la nuova terminologia usata nella costituzione mira a non dare precedenza a nessuno dei due appellativi (département o région), il secondo è praticamente inutilizzato dai media francesi.

Ai primi dipartimenti d'oltremare (Guadalupa, Martinica, Guyana francese e Riunione) si aggiunse Saint-Pierre e Miquelon nel 1976, ma il suo status cambiò nuovamente in quello di collettività territoriale nel 1985.

A seguito del referendum del 29 marzo 2009 (con il 95 per cento dei sì[1]) anche l'isola di Mayotte nell'oceano Indiano ha assunto, a partire dal 1º gennaio 2011, lo stato di dipartimento francese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Sans surprise, Mayotte vote "oui" pour devenir le cinquième DOM, Le nouvel observateur, 30 marzo 2009. URL consultato il 26 maggio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Francia Portale Francia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Francia