Diottria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La diottria, in ottica, è l'unità di misura (in m-1) del potere di rifrazione di un sistema ottico o di una semplice lente. Esprime la sua capacità di modificare le direzioni dei raggi di luce entranti per focalizzarli e formarne un'immagine, reale o virtuale, ad una certa distanza dal centro del sistema ottico stesso (distanza focale). Il numero di diottrie di una lente o di un sistema ottico è pari all'inverso della distanza focale espressa in metri:

D=\frac{1}{f \text{ (m)}}

Esempio[modifica | modifica sorgente]

Per l'occhio umano, la distanza focale è circa fnorm = 17 mm. Un occhio miope non ha la stessa distanza focale di un occhio normale, ma, essendo più lungo, ha bisogno di una maggiore distanza focale affinché i raggi luminosi convergano sulla retina. Ad esempio, si supponga che sia un millimetro più lungo, e che quindi abbia bisogno di una distanza focale F = 18 mm. Volendo correggere il difetto di vista, si deve utilizzare una lente divergente di distanza focale fcorr. In un sistema di lenti composte, infatti, è possibile mostrare che, approssimativamente [1]:

\frac 1 F = \frac 1 {f_\text{norm}} + \frac 1 {f_\text{corr}},

da cui

\frac 1 {f_\text{corr}} = \frac 1 F - \frac 1 {f_\text{norm}} = \left(\frac{1}{18} - \frac{1}{17}\right)\cdot10^3 \text{ m}^{-1} = -3,3 \text{ diottrie} ,

ove il segno meno giustifica l'asserzione fatta sulla lente, che deve essere divergente.

Per una correzione di tale miopia sarà quindi necessaria una lente negativa (concava) da 3,25 diottrie, poiché, tipicamente, le lenti per la correzione di difetti refrattivi vengono misurate in passi da 0,25.

Strumentazione di misura[modifica | modifica sorgente]

Lo strumento ottico utilizzato per misurare il potere diottrico di una singola lente è il frontifocometro.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ In realtà, la distanza focale complessiva dipende anche dalla distanza fra le lenti, che però in questo caso può esser trascurata perché la lente correttiva non è molto potente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]