Diodon holocanthus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Pesce istrice
Diodon holocanthus (Ballonfish).jpg
Diodon holocanthus
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Actinopterygii
Ordine Tetraodontiformes
Famiglia Diodontidae
Genere Diodon
Specie D. holocanthus
Nomenclatura binomiale
Diodon holocanthus
Linnaeus, 1758
Areale

Long-spine porcupinefish.png

Diodon holocanthus, comunemente conosciuto come Pesce istrice o Pesce porcospino, è un pesce d'acqua salata appartenente alla famiglia Diodontidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Questa specie è diffusa nella fascia tropicale di tutti gli oceani della Terra, lungo le barriere coralline oceaniche.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Un esemplare in atteggiamento difensivo

Presenta un corpo ovaloide, a sezione tondeggiante, con grossa testa e muso provvisto di becco coriaceo. La pinna dorsale e quella anale sono situate molto indietro, quasi sul peduncolo caudale; la testa e tutto il corpo sono ricoperti di spine erettili a doppia radice. In caso di pericolo il pesce inghiotte rapidamente dell'acqua gonfiandosi enormemente ed inarcando gli aculei ossei che ricoprono la sua pelle cuoiosa, assumendo una forma tondeggiante a riccio. Questa operazione non è senza conseguenze per l'organismo del pesce istrice, che può subire alcuni danni agli organi interni. La livrea presenta un colore di fondo sabbia o bianco sporco, puntinato di marrone. La testa e gli occhi sono attraversati da una fascia irregolare marrone.
Raggiunge una lunghezza massima di 50 cm.

Riproduzione[modifica | modifica sorgente]

La fecondazione è esterna, essendo una specie ovipara. La deposizione avviene tra maggio e giugno.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Questa specie si nutre di molluschi, granchi e ricci di mare.

Pesca e usi[modifica | modifica sorgente]

La pesca del pesce istrice non è molto diffusa se non in Cina, dove il corpo del pesce disseccato è utilizzato nella medicina cinese.

Acquariofilia[modifica | modifica sorgente]

Deve vivere in acquari ampi per poter nuotare liberamente. Occorrono circa 150 litri per un Diodon piccolo, circa 300 litri per uno grande. E' resistente alle malattie, a causa del suo appetito sono consigliabili frequenti ed abbondanti cambi parziali di acqua con sifonatura del fondo, trattamenti con ozono ed aggiunte regolari di oligoelementi e vitamine.

Pericoli[modifica | modifica sorgente]

D. holocanthus è causa di avvelenamenti da ciguatera in caso di ingestione di carni infette.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Diodon holocanthus in FishBase. URL consultato il 10/07/2011.

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci