Diocesi di Trocmade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trocmade
Sede vescovile titolare
Dioecesis Trocmadiana
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Trocmade
Mappa della diocesi civile del Ponto (V secolo)
Vescovo titolare sede vacante
Istituita XIX secolo
Stato Turchia
Diocesi soppressa di Trocmade
Suffraganea di Pessinonte
Eretta  ?
Soppressa  ?
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica

La diocesi di Trocmade (in latino: Dioecesis Trocmadiana) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Trocmade, nei pressi di Kaymax nell'odierna Turchia, è un'antica sede episcopale della provincia romana della Galazia Seconda nella diocesi civile del Ponto. Faceva parte del patriarcato di Costantinopoli ed era suffraganea dell'arcidiocesi di Pessinonte.

La diocesi è menzionata nelle Notitiae Episcopatuum del patriarcato fino al XIII secolo; in alcune di esse è chiamata con il nome di Lotino, forse contrazione per Plotino, santo venerato nella città.

Di questa antica sede sono noti quattro vescovi. Ciriaco prese parte al cosiddetto "brigantaggio" di Efeso del 449 e al concilio di Calcedonia nel 451. Teodoro partecipò al terzo concilio di Costantinopoli nel 680. Leone assistette al secondo concilio di Nicea nel 787. Costantino partecipò al concilio dell'879 che riabilitò il patriarca Fozio di Costantinopoli. Lequien aggiunge un altro Ciriaco, che avrebbe partecipato al primo concilio di Nicea nel 325; tuttavia gli atti autentici di quel concilio non riportano affatto il nome di questo vescovo.[1]

Oggi Trocmade sopravvive come sede vescovile titolare; la sede è vacante dal 14 agosto 1968.

Cronotassi dei vescovi greci[modifica | modifica sorgente]

  • Ciriaco I ? † (menzionato nel 325)
  • Ciriaco II † (prima del 449 - dopo il 451)
  • Teodoro † (menzionato nel 680)
  • Leone † (menzionato nel 787)
  • Costantino † (menzionato nell'879)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica sorgente]

  • John Aloysius Maguire † (6 aprile 1894 - 4 agosto 1902 nominato arcivescovo di Glasgow)
  • Franz Xavier Geyer, M.C.C.I. † (6 agosto 1903 - 2 aprile 1943 deceduto)
  • Raimundo María Julián Manguán-Martín y Delgado, O.P. † (16 maggio 1944 - 14 novembre 1945 nominato vescovo di Verapaz)
  • Karol Pekala † (14 dicembre 1946 - 14 agosto 1968 deceduto)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gelzer, Patrum Nicaenorum nomina, Lipsia 1898, p. LXII, nnº 117-121.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi