Diocesi di Tilarán-Liberia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Tilarán-Liberia
Dioecesis Tilaranensis-Liberiana
Chiesa latina
Iglesia de Tilarán.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di San José de Costa Rica
  Costa Rica - Diocesi di Tilaran.jpg
Vescovo Vittorino Girardi, M.C.C.I.
Vescovi emeriti Héctor Morera Vega
Sacerdoti 56 di cui 46 secolari e 10 regolari
6.535 battezzati per sacerdote
Religiosi 14 uomini, 92 donne
Diaconi 4 permanenti
Abitanti 430.000
Battezzati 366.000 (85,1% del totale)
Superficie 12.500 km² in Costa Rica
Parrocchie 34
Erezione 22 luglio 1961
Rito romano
Indirizzo Apartado 28, 5710 Tilarán, Costa Rica
Sito web tilaranliberia.diocesis.ws
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Costa Rica

La diocesi di Tilarán-Liberia (in latino: Dioecesis Tilaranensis-Liberiana) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di San José de Costa Rica. Nel 2010 contava 366.000 battezzati su 430.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Vittorino Girardi, M.C.C.I.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La Concattedrale di Liberia

La diocesi comprende comprende la provincia costaricana di Guanacaste ed il cantone di Upala nella provincia di Alajuela.

Sede vescovile è la città di Tilarán, dove si trova la cattedrale di Sant'Antonio. A Liberia sorge la concattedrale dell'Immacolata Concezione.

Il territorio è suddiviso in 34 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi di Tilarán è stata eretta il 22 luglio 1961 con la bolla Qui aeque di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dalla diocesi di Alajuela. Il nome latino originario della diocesi, Pluviensis, deriva dal significato del nome della città di Tilarán: luogo dove piove molto.

Il 25 luglio 1995 e il 17 aprile 1998 ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio rispettivamente dell'erezione delle diocesi di Ciudad Quesada e di Puntarenas.

Il 12 giugno 2010 è stata inaugurata la nuova curia diocesana nella città di Liberia.

Il 18 dicembre 2010 la diocesi ha assunto il nome attuale.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 430.000 persone contava 366.000 battezzati, corrispondenti all'85,1% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 247.139 251.154 98,4 30 25 5 8.237 50 15
1970 288.000 300.000 96,0 37 32 5 7.783 5 53 17
1976 301.000 318.626 94,5 42 36 6 7.166 6 47 18
1980 333.300 352.383 94,6 23 18 5 14.491 5 45 18
1990 319.000 328.000 97,3 49 36 13 6.510 13 59 28
1999 321.250 329.250 97,6 44 44 7.301 44 21
2000 337.000 345.000 97,7 58 57 1 5.810 1 43 21
2001 338.000 347.000 97,4 57 56 1 5.929 1 43 21
2002 339.500 350.000 97,0 56 54 2 6.062 2 45 24
2003 314.500 370.000 85,0 50 47 3 6.290 3 44 24
2004 318.750 375.000 85,0 44 41 3 7.244 1 3 62 25
2010 366.000 430.000 85,1 56 46 10 6.535 4 14 92 34

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi