Diocesi di Tenin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tenin
Sede vescovile titolare
Dioecesis Tininiensis
Chiesa latina
Vescovo titolare vacante
Stato Croazia
Regione Dalmazia
Diocesi soppressa di Tenin
Suffraganea di arcidiocesi di Spalato
Eretta XI secolo
Soppressa 30 giugno 1828
territorio annesso alla diocesi di Sebenico
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica

La diocesi di Tenin (o Tinnia o Tinay o Knin) (in latino: Dioecesis Tininiensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica soppressa nel 1828 e incorporata alla diocesi di Sebenico. Oggi sopravvive come sede titolare.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'antica diocesi di Tenin si trovava nell'interno della Dalmazia. Fu eretta verso il 1050 dal re Cressimiro IV di Croazia. Era suffraganea dell'arcidiocesi di Spalato (oggi arcidiocesi di Spalato-Macarsca).

Successivamente la diocesi fece parte del regno di Ungheria e i sovrani ebbero il diritto di nominarne i vescovi, che dovevano ricevere conferma dalla Santa Sede prima di essere consacrati.

La diocesi fu soppressa da papa Leone XII con la bolla Locum beati Petri del 30 giugno 1828 ed annessa alla vicina diocesi di Sebenico. A quell'epoca l'intera Dalmazia faceva parte dell'Impero d'Austria.

Oggi Tenin sopravvive come sede vescovile titolare; attualmente la sede è vacante.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

I vescovi preceduti da * appartengono alla serie degli episcopi Croyacenses[1]. Secondo alcuni studiosi[2] questi sono vescovi di Croazia; secondo altri[3] sono vescovi di Croia in Albania.

  • Marco Giudice † (menzionato nel 1052)
  • Raniero † (prima del 1059 - 1069 deceduto)
  • Anastasio I † (1069 - ?)
  • Gregorio † (prima del 1074 - dopo il 1075)
  • Pietro † (1080 - ?)
  • Anastasio II † (menzionato nel 1111)
  • V. † (menzionato nel 1145 circa)
  • Dede † (1162 - ?)
  • Flasco † (prima del 1177 - dopo il 1187)
  • Giorgio † (prima del 1196 - dopo il 1199)
  • Anonimo † (? - 11 giugno 1208 deceduto)
  • Michus † (circa 1210 - dopo il 1226)
  • Ladislav † (circa 1263 - circa 1272 deceduto)
  • Nikola I † (1272 - 1274 deceduto)
  • Y. † (1274 - dopo il 1275)
  • Pierre Boncher, O.P. † (1290 - ?)
  • Leonardo da Spalato † (? - 1322 deceduto)
  • Giovanni de Cors, O.P. † (16 settembre 1334 - 1º ottobre 1337 nominato vescovo di Tivoli)
  • Tommaso † (menzionato nel 1339)
  • Nikola II, O.S.B. † (menzionato nel 1344)
  • Dionizije Lacković † (24 marzo 1348 - 1349 nominato vescovo di Zagabria)
  • Blaž † (4 settembre 1354 - ? deceduto)
  • Johann von Töckheim † (28 aprile 1357 - 6 marzo 1364 nominato vescovo di Gurk)
  • Miklós I † (5 settembre 1365 - 16 maggio 1373 nominato vescovo di Csanád)
  • Pál † (16 maggio 1373 - dopo il 1388 deceduto)
    • Pierre de Marnhac, O.F.M. † (19 febbraio 1386 - ?) (antivescovo)
  • Michele da Ragusa † (2 giugno 1390 - ?)
  • László † (21 maggio 1397 - ? deposto)
  • Miklós II † (10 marzo 1406 - ?)
  • Miklós III, O.F.M. † (5 dicembre 1418 - ? deceduto)
  • Ivan † (21 maggio 1428 - circa 1438 deceduto)
  • Demetrij Čupor Moslavački † (4 luglio 1438 - 13 febbraio 1447 nominato vescovo di Zagabria)
  • Benedikt de Zolio † (13 febbraio 1447 - 18 luglio 1453 nominato vescovo di Zagabria)
  • Demetrij Čupor Moslavački † (18 luglio 1453 - 14 giugno 1465 nominato vescovo di Zagabria) (per la seconda volta)
  • Franjo Speravić (o Sperančić), O.F.M. † (2 gennaio 1460 - ? deceduto)
  • Marco da Fiume, O.E.S.A. † (16 settembre 1464 - ?)
  • Miklós IV † (24 luglio 1467 - ? deceduto)
  • * Niccolò de Monte † (29 marzo 1476 - 14 febbraio 1483 nominato vescovo di Chirone)
  • Brizio † (14 novembre 1492 - dopo il 1494 deceduto)
  • * Martino † (15 dicembre 1507 - ?)
  • * Andrea Lagogne, O.Cist. † (24 agosto 1515 - ? )
  • * Matthaeus Unadopya † (20 aprile 1517 - ?)
  • * Ferdinandus de Saxamone † (17 dicembre 1517 - ?)
  • * Franciscus de Reucon (de Treio), C.R.S.A. † (10 dicembre 1518 - ?)
  • Andrea † (20 giugno 1525 - ? deceduto)
  • * Jean de Vaulx † (16 aprile 1540 - ?)
  • * Jean Vallier † (1º marzo 1542 - ?)
  • Matthias Zabergyei † (4 luglio 1550 - 3 agosto 1554 nominato vescovo di Gran Varadino)
  • Pavao de Churina † (3 agosto 1554 - prima del 1556)
  • János Újlaky † (1558 - 17 luglio 1560 nominato vescovo di Vác)
  • Andrija Dudić † (28 gennaio 1562 - 1563 nominato vescovo di Csanád)
    • Sede vacante (1563-1571)
  • István Fejérkővy † (26 gennaio 1571 - 15 maggio 1573 nominato vescovo di Veszprém)
  • Zakariás Mossóczy † (15 maggio 1573 - 27 ottobre 1578 nominato vescovo di Vác)
    • Sede vacante (1578-1584)
  • Petar Herešinec † (28 maggio 1584 - 8 marzo 1585 nominato vescovo di Zagabria)
    • Sede vacante (1585-1589)
  • János Cserödy † (20 febbraio 1589 - 5 agosto 1597 deceduto)
  • Miklós Mikáczy † (? - 16 aprile 1598 nominato vescovo di Cinquechiese)
  • Matija Drašković † (20 dicembre 1600 - ?)
    • Mátyás Máthészy † (1608 - ?) (non confermato)
    • Pál David † (1610 - 6 ottobre 1631 nominato vescovo di Veszprém) (non confermato)
  • János Jovanczy † (26 giugno 1634 - prima del 1644 deceduto)
  • Juraj Bjelavić, O.F.M. † (8 gennaio 1646 - prima del 1667 deceduto)
  • Cristóbal de Rojas y Spínola, O.F.M. † (16 gennaio 1668 - 3 marzo 1687 nominato vescovo di Wiener Neustadt)
  • Aleksandar Ignacije Mikulić Brokunovečki † (24 novembre 1687 - 11 ottobre 1688 nominato vescovo di Zagabria)
  • Blažej Jáklin † (29 novembre 1688 - 26 novembre 1691 nominato vescovo di Nitra)
  • Miklós Antal Esterházy † (6 ottobre 1692 - 5 agosto 1695 deceduto)
  • Franz Ferdinand von Rummel † (2 aprile 1696 - 4 ottobre 1706 nominato vescovo di Vienna)
  • András Matusseck † (12 marzo 1708 - 1713 deceduto)
  • György Gyllany † (7 maggio 1714 - 1728 deceduto)
  • Gregor Sorger † (8 marzo 1728 - 7 settembre 1729 nominato vescovo di Transilvania)
  • Sándor Máriássy † (8 febbraio 1730 - 19 aprile 1755 deceduto)
  • Jozef Karol Zbiško † (15 dicembre 1755 - circa 1773 deceduto)
  • János Szily † (24 aprile 1775 - 23 giugno 1777 nominato vescovo di Szombathely)
  • József Pierer † (12 luglio 1779 - 1806 deceduto)
  • Dávid Szolnai † (6 ottobre 1806 - ?)
  • László Csaky † (10 luglio 1815 - ?)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica wikitesto]

  • Alex Jordánsky † (28 febbraio 1831 - 15 febbraio 1840 deceduto)
  • Martin Miskolczy † (14 dicembre 1840 - ? deceduto)
  • Josef Krautmann † (15 marzo 1852 - ?)
  • János Nehiba † (20 dicembre 1855 - 1875 deceduto)
  • ...
  • József Lányi † (7 novembre 1906 - 28 settembre 1931 deceduto)
  • Leopoldo Buteler † (8 gennaio 1932 - 13 settembre 1934 nominato vescovo di Río Cuarto)
  • Joseph Laurent Philippe, S.C.I. † (25 aprile 1935 - 9 ottobre 1935 succeduto vescovo di Lussemburgo)
  • Adolfo Vorbuchner † (18 aprile 1936 - 28 maggio 1938 succeduto vescovo di Alba Iulia)
  • Luis Guízar y Barragán † (7 ottobre 1938 - 5 aprile 1954 succeduto vescovo di Saltillo)
  • Manuel Pereira da Costa † (31 maggio 1954 - 20 giugno 1959 nominato vescovo di Nazaré)
  • Maurits Gerard De Keyzer † (24 aprile 1962 - 19 gennaio 1994 deceduto)
  • Jean-Pierre Blais (3 novembre 1994 - 12 dicembre 2008 nominato vescovo di Baie-Comeau)
  • Sebastian Francis Shah, O.F.M. (14 febbraio 2009 - 14 novembre 2013 nominato arcivescovo di Lahore)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vedi Eubel, op. cit., II, p. 140 e III, p. 181
  2. ^ [1]
  3. ^ Ludwig von Thallóczy, Illyrisch-Albanische Forschungen, vol. I, München und Leipzig 1916, pp. 218-219 (in nota)

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi