Diocesi di Scilio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Scilio
Sede vescovile titolare
Dioecesis Scilitana
Chiesa latina
Vescovo titolare Yury Kasabutski
Istituita  ?
Stato Tunisia
Diocesi soppressa di Scilio
Suffraganea di Cartagine
Eretta  ?
Soppressa  ?
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica

La diocesi di Scilio (in latino: Dioecesis Scilitana) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Scilio, nell'odierna Tunisia, è un'antica sede episcopale della provincia romana dell'Africa Proconsolare, suffraganea dell'arcidiocesi di Cartagine.

Scilio (o Scilla) era una città nei pressi di Cartagine. Essa diede i natali ai martiri scillitani, che subirono il martirio nella seconda metà del II secolo. Alcuni discorsi di sant'Agostino furono tenuti nel giorno celebrativo del loro martirio.

La diocesi è probabilmente ancora menzionata nella Notitia Episcopatuum redatta dall'imperatore bizantino Leone VI (886-912).

Oggi Scilio sopravvive come sede vescovile titolare; l'attuale vescovo titolare è Yury Kasabutski, vescovo ausiliare di Minsk-Mahilëŭ.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Squillace † (menzionato nel 411)
  • Pariatore † (menzionato nel 646)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica sorgente]

  • Edmond Francis Prendergast † (5 dicembre 1896 - 29 maggio 1911 nominato arcivescovo di Filadelfia)
  • Ramiro Fernández y Balbuena † (7 luglio 1911 - 3 marzo 1922 deceduto)
  • Benjamin Joseph Keiley † (18 marzo 1922 - 17 giugno 1925 deceduto)
  • Michal Bubnič † (31 ottobre 1925 - 19 luglio 1939 nominato vescovo di Rožňava)
  • Joseph Sak, S.D.B. † (14 novembre 1939 - 15 marzo 1946 deceduto)
  • João Batista Costa, S.D.B. † (1º ottobre 1946 - 26 maggio 1978 dimesso)
  • Pedro G. Magugat, M.S.C. † (23 aprile 1979 - 22 aprile 1985 nominato vescovo di Urdaneta)
  • Óscar Mario Brown Jiménez (30 dicembre 1985 - 17 dicembre 1994 nominato vescovo di Santiago de Veraguas)
  • Edward Janiak (26 ottobre 1996 - 21 luglio 2012 nominato vescovo di Kalisz)
  • Yury Kasabutski, dal 29 novembre 2013

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi