Diocesi di Santorino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Santorino
Dioecesis Sanctoriensis
Chiesa latina
Catedral de sant Joan Baptista - Santorí.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Nasso, Andro, Tino e Micono
Vescovo Petros Stefanou
Vescovi emeriti Franghískos Papamanólis, O.F.M.Cap.
Sacerdoti 1 di cui 1 secolari
495 battezzati per sacerdote
Religiosi 14 donne
Diaconi 1 permanenti
Abitanti 12.366
Battezzati 495 (4,0% del totale)
Superficie 393 km² in Grecia
Parrocchie 1
Erezione 1204
Rito romano
Cattedrale San Giovanni Battista
Indirizzo 84700 Thira, Hellas
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Grecia

La diocesi di Santorini (Thira) (in latino: Dioecesis Sanctoriensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Nasso, Andro, Tino e Micono. Nel 2010 contava 495 battezzati su 12.366 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Petros Stefanou.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi estende la sua giurisdizione sui fedeli cattolici di rito latino delle seguenti isole greche, appartenenti alle Cicladi meridionali: Santorini, Thirasia, Anafi, Io, Sicandro e Policandro.

Sede vescovile è la città di Fira, sull'isola di Santorini, dove si trova la cattedrale di San Giovanni Battista.

La diocesi è formata da un'unica parrocchia.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è stata eretta nel 1204, la sua storia ricalca quella dell'isola su cui si trova.

Nel 1630 l'isola di Santorini annoverava circa 700 fedeli cattolici di rito latino.

Il 30 marzo 1930 ha ceduto l'isola di Stampalia all'arcidiocesi di Rodi.

Dal 1947 è unita in persona episcopi alla diocesi di Sira e Milo.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Giovanni † (XIII secolo)
  • Giacomo † (XIII secolo)
  • Andrea da Benevento, O.P. † (23 marzo 1373 - ?)
  • Giovanni da Nardò, O.P. † (27 ottobre 1423 - ? deceduto)
  • Giorgio † (28 luglio 1430 - ? deceduto)
  • Antonio Maureno, O.S.Io.Hier. † (25 maggio 1442 - ? deceduto)
  • Simone di Rodi, O.E.S.A. † (10 giugno 1448 - ?)
  • Agostino † (16 novembre 1477 - ? deceduto)
  • Stefano, O.F.M. † (4 luglio 1494 - ? dimesso)
  • Nicola Salina † (18 settembre 1500 - 22 gennaio 1502 nominato vescovo di Gerapitna)
  • Marco † (2 settembre 1502 - ? dimesso)
  • Eustachio † (16 marzo 1506 - ? deceduto)
  • Demetrio † (12 maggio 1512 - ? dimesso)
  • Agennatius López † (31 marzo 1516 - ? deceduto)
  • Giacomo da Calatayud, O.E.S.A. † (20 febbraio 1521 - ? deceduto)
  • Rodrigo di Beniambras † (11 marzo 1527 - ? deceduto)
  • Benedetto, O.Cist. † (6 agosto 1535 - ? deceduto)
  • Dionigi da Avila, O. de M. † (29 ottobre 1539 - ? deceduto)
  • Ludovico de Argentis † (12 settembre 1552 - ? deceduto)
  • Marco Lauro, O.P. † (16 dicembre 1555 - 26 gennaio 1560 nominato vescovo di Satriano e Campagna)
  • Domenico di Grammatica † (26 aprile 1560 - ? deceduto)
  • Bernardo Lauro, O.P. † (12 ottobre 1565 - 7 ottobre 1583 nominato vescovo di Milo)
  • Angelo di Cipro, O.P. † (7 novembre 1583 - ? dimesso)
  • Bernardino Lauro, O.P. † (27 novembre 1585 - ? deceduto) (per la seconda volta)
  • Antonio de Marchi † (16 marzo 1588 - ? deceduto)
  • Pietro de Marchi, O.P. † (18 aprile 1611 - 19 febbraio 1625 nominato arcivescovo di Smirne)
  • Giovanni Maria Galli, O.F.M. † (21 aprile 1625 - ? deceduto)
  • Andrea Soffiano † (4 marzo 1630 - 10 marzo 1642 nominato vescovo di Chio)
  • Gerolamo da Padova, O.F.M. † (16 giugno 1642 - dicembre 1666 deceduto)
  • Francesco Santaggi † (14 maggio 1668 - ? deceduto)
  • Giovanni d'Aviani † (12 agosto 1686 - ? deceduto)
  • Francesco Crispo † (24 novembre 1687 - febbraio 1714 deceduto)
  • Luigi Guarchi † (1º ottobre 1714 - 3 settembre 1738 nominato vescovo di Tino e Micono)
  • Francesco Antonio Razzolini, O.F.M.Conv. † (14 dicembre 1739 - 7 maggio 1746 dimesso)
  • Domenico Mainetta † (19 dicembre 1746 - 1758 dimesso)
  • Giovanni Battista Crispi † (19 luglio 1758 - 12 luglio 1773 nominato arcivescovo di Nasso)
    • Giorgio Stay † (12 luglio 1773 - 1774 deceduto) (vescovo eletto)
  • Pietro Delenda † (27 giugno 1774 - 20 marzo 1807 deceduto)
  • Giuseppe Maria Tobia, O.F.M.Conv. † (21 febbraio 1809 - 19 luglio 1815 deceduto)
  • Caspar Delenda † (19 luglio 1815 succeduto - 16 settembre 1825 deceduto)
  • Luca de Cigalla † (15 dicembre 1828 - 12 febbraio 1847 deceduto)
  • Francesco Cuculla † (10 settembre 1847 - 14 gennaio 1853 nominato arcivescovo di Nasso)
  • Niccola Adolfo Marinelli † (14 gennaio 1853 - 9 dicembre 1855 dimesso)
  • Lorenzo Bergeretti, O.F.M. † (29 luglio 1856 - 22 agosto 1862 nominato arcivescovo coadiutore di Nasso)
  • Fedele Abati, O.F.M. † (27 marzo 1863 - 16 ottobre 1877 dimesso)
  • Antonio Galibert † (4 febbraio 1879 - 8 agosto 1906 deceduto)
  • Michele Camilleri † (1º luglio 1907 - 19 febbraio 1931 deceduto)
  • Timoteo Giorgio Raymundos, O.F.M.Cap. † (12 gennaio 1932 - 4 maggio 1945 dimesso)
  • Georges Xenopulos, S.J. † (22 febbraio 1947 - 27 giugno 1974 ritirato)
  • Franghískos Papamanólis, O.F.M.Cap. (27 giugno 1974 - 13 maggio 2014 ritirato)
  • Petros Stefanou, dal 13 maggio 2014

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 12.366 persone contava 495 battezzati, corrispondenti al 4,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 184 10.500 1,8 4 3 1 46 1 14 1
1970 136 8.900 1,5 1 1 136 8 1
1980 73 11.150 0,7 1 1 73 5 1
1990 88 10.450 0,8 2 1 1 44 1 12 1
1999 97 12.366 0,8 1 1 97 1 11 1
2000 350 12.366 2,8 1 1 350 1 11 1
2001 350 12.366 2,8 1 1 350 1 13 1
2004 450 12.366 3,6 1 1 450 1 13 1
2010 495 12.366 4,0 1 1 495 14 1

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi