Diocesi di San Pedro Sula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di San Pedro Sula
Dioecesis de Sancto Petro Sula
Chiesa latina
San Pedro Sula Cathedral.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Tegucigalpa
Vescovo Ángel Garachana Pérez, C.M.F.
Ausiliari Rómulo Emiliani Sánchez, C.M.F.
Sacerdoti 43 di cui 17 secolari e 26 regolari
20.930 battezzati per sacerdote
Religiosi 7 uomini, 155 donne
Abitanti 1.570.291
Battezzati 900.000 (57,3% del totale)
Superficie 3.923 km² in Honduras
Parrocchie 32
Erezione 2 febbraio 1916
Rito romano
Cattedrale San Pietro apostolo
Indirizzo Apartado 207, 2a Avda. N.O., n. 1, San Pedro Sula, Honduras
Sito web www.iglesiacatolicasps.com
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Honduras

La diocesi di San Pedro Sula (in latino: Dioecesis de Sancto Petro Sula) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Tegucigalpa. Nel 2011 contava 900.000 battezzati su 1.570.291 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Ángel Garachana Pérez, C.M.F.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende il dipartimento di Cortés in Honduras.

Sede vescovile è la città di San Pedro Sula, dove si trova la cattedrale di San Pietro apostolo.

Il territorio è suddiviso in 32 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico di San Pedro Sula fu eretto il 2 febbraio 1916, ricavandone il territorio dalla diocesi di Comayagua, che contestualmente divenne l'attuale arcidiocesi di Tegucigalpa.

Il 6 luglio 1963 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Sedis Apostolicae di papa Paolo VI.

Il 3 luglio 1987 e il 30 dicembre 2011 ha ceduto porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Trujillo e di La Ceiba.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Juan Sastre y Riutort, C.M. † (15 aprile 1924 - 23 marzo 1949 deceduto)
  • Antonio Capdevilla Ferrando, C.M. † (24 marzo 1953 - 12 agosto 1962 deceduto)
  • José García Villas, C.M. † (6 luglio 1963 - 10 agosto 1965 deceduto)
  • Jaime Brufau Maciá, C.M. † (15 marzo 1966 - 15 settembre 1993 dimesso)
  • Ángel Garachana Pérez, C.M.F., dall'11 novembre 1994

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2011 su una popolazione di 1.570.291 persone contava 900.000 battezzati, corrispondenti al 57,3% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 183.000 260.114 70,4 18 18 10.166 19 19 5
1966 341.920 370.103 92,4 33 2 31 10.361 41 56 16
1968 382.479 408.038 93,7 42 4 38 9.106 46 66 17
1976 569.574 654.682 87,0 43 5 38 13.245 47 61 18
1980 687.265 738.997 93,0 47 6 41 14.622 1 51 74 22
1990 849.355 933.356 91,0 45 11 34 18.874 53 49 16
1999 1.290.000 1.304.180 98,9 63 25 38 20.476 47 94 18
2000 968.575 1.383.679 70,0 66 22 44 14.675 49 120 19
2001 1.000.000 1.500.000 66,7 88 28 60 11.363 68 116 18
2002 1.000.000 1.500.000 66,7 68 23 45 14.705 52 122 22
2003 1.000.000 1.500.000 66,7 68 23 45 14.705 54 142 21
2004 1.000.000 1.500.000 66,7 69 25 44 14.492 53 151 23
2011[1] 1.298.800 2.118.000 61,3 64 23 41 20.293 11 193 43
2011[2] 900.000 1.570.291 57,3 43 17 26 20.930 7 155 32

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prima dell'erezione della diocesi di La Ceiba
  2. ^ Dopo l'erezione della diocesi di La Ceiba

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi