Diocesi di Porto Novo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Porto Novo
Dioecesis Portus Novi
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Cotonou
  Benin - Diocesi di Porto Novo.png
Vescovo sede vacante
Sacerdoti 112 di cui 106 secolari e 6 regolari
6.267 battezzati per sacerdote
Religiosi 12 uomini, 99 donne
Abitanti 1.260.000
Battezzati 702.000 (55,7% del totale)
Superficie 4.545 km² in Benin
Parrocchie 53
Erezione 5 aprile 1954
Rito romano
Indirizzo B.P. 380, Porto-Novo, Benin
Dati dall'Annuario Pontificio 2011 * *
Chiesa cattolica in Benin

La diocesi di Porto Novo (in latino: Dioecesis Portus Novi) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Cotonou. Nel 2010 contava 702.000 battezzati su 1.260.000 abitanti. È attualmente sede vacante.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende i dipartimenti dell'Altopiano e di Ouémé, nella parte sud-orientale del Benin.

Sede vescovile è la città di Porto-Novo, dove si trova la cattedrale dell'Immacolata Concezione.

Il territorio si estende su 4.545 km² ed è suddiviso in 53 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico di Porto Novo fu eretto il 5 aprile 1954 con la bolla Qui universum di papa Pio XII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Ouidah (oggi arcidiocesi di Cotonou).

Il 14 settembre 1955 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Dum tantis dello stesso papa Pio XII.

Il 5 aprile 1963 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Abomey.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Noël Boucheix, S.M.A. † (6 luglio 1958 - 1º gennaio 1969 dimesso)
  • Vincent Mensah † (21 settembre 1970 - 29 gennaio 2000 ritirato)
  • Marcel Honorat Léon Agboton (29 gennaio 2000 - 5 marzo 2005 nominato arcivescovo di Cotonou)
  • René-Marie Ehuzu, C.I.M. † (3 gennaio 2007 - 17 ottobre 2012 deceduto)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 1.260.000 persone contava 702.000 battezzati, corrispondenti al 55,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1970 109.640 535.503 20,5 28 13 15 3.915 15 52 15
1980 144.000 697.000 20,7 21 14 7 6.857 7 33 19
1990 242.634 855.000 28,4 29 23 6 8.366 7 60 22
1998 326.623 1.080.000 30,2 50 47 3 6.532 4 75 26
2001 345.325 1.150.538 30,0 46 42 4 7.507 5 80 26
2002 348.067 1.153.433 30,2 54 50 4 6.445 5 85 26
2003 361.740 1.168.103 31,0 61 57 4 5.930 5 86 29
2004 370.010 1.178.185 31,4 58 55 3 6.379 4 71 33
2010 702.000 1.260.000 55,7 112 106 6 6.267 12 99 53

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi