Diocesi di Naisso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Naisso
Sede vescovile titolare
Dioecesis Naissitana
Patriarcato di Costantinopoli
Sede titolare di Naisso
Le diocesi civili dell'impero romano nei Balcani
Vescovo titolare Valdir Mamede
Istituita 1933
Stato Serbia
Regione Dacia
Diocesi soppressa di Naisso
Suffraganea di arcidiocesi di Sardica
Eretta  ?
Soppressa  ?
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica

La diocesi di Naisso (in latino: Dioecesis Naissitana) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Naisso, corrispondente alla città di Niš in Serbia, è un'antica sede vescovile della provincia romana della Dacia Mediterranea nella diocesi civile di Dacia, suffraganea dell'arcidiocesi di Sardica.

Oggi Naisso sopravvive come sede vescovile titolare; l'attuale vescovo titolare è Valdir Mamede, vescovo ausiliare di Brasília.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Ciriaco † (prima metà del IV secolo)
  • Gaudenzio † (prima del 343/344 - dopo il 351)
  • Bonoso † (menzionato nel 380 circa)
  • Marziano † (prima del 409 - dopo il 414)
  • Dalmazio † (menzionato nel 451)
  • Gaiano † (menzionato nel 516)
  • Proietto † (menzionato nel 553)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi