Diocesi di Monterey

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Monterey
Dioecesis Montereyensis in California
Chiesa latina
Monterey Cathedral.png
Suffraganea dell' arcidiocesi di Los Angeles
Regione ecclesiastica XI (CA, HI, NV)
Roman Catholic Diocese of Monterey in California.svg Diocese of Monterey in California map 1.png
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vescovo Richard John Garcia
Vescovi emeriti Sylvester Donovan Ryan
Sacerdoti 121 di cui 93 secolari e 28 regolari
1.599 battezzati per sacerdote
Religiosi 67 uomini, 135 donne
Diaconi 3 permanenti
Abitanti 967.992
Battezzati 193.598 (20,0% del totale)
Superficie 21.916 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 46
Erezione 27 aprile 1840
Rito romano
Cattedrale San Carlo Borromeo
Indirizzo 631 Abrego Street, P.O. Box 2048, Monterey, CA 93942-2048
Sito web www.dioceseofmonterey.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

La diocesi di Monterey (in latino: Dioecesis Montereyensis in California) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Los Angeles appartenente alla regione ecclesiastica XI (CA, HI, NV). Nel 2004 contava 193.598 battezzati su 967.992 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Richard John Garcia.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende quattro contee della costa centrale della California: Monterey, Santa Cruz, San Benito e San Luis Obispo.

Sede vescovile è la città di Monterey, dove si trova la cattedrale di San Carlo Borromeo (San Carlos Borromeo).

Il territorio si estende su 21.916 km² ed è suddiviso in 46 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi della California fu eretta il 27 aprile 1840 con il breve Apostolicam sollicitidinem di papa Gregorio XVI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Sonora (oggi arcidiocesi di Hermosillo). Comprendeva le due Californie, ossia la regione americana dell'Alta California (che sommava i territori degli attuali stati di California, Utah, Nevada e parte di Arizona e Wyoming) e quella messicana della Bassa California.

A seguito del trattato di Guadalupe Hidalgo del 1848, la California fu divisa fra Messico e Stati Uniti. Il 20 novembre 1849 la parte americana dell'antica diocesi assunse il nome di diocesi di Monterey. La giurisdizione sulla Bassa California si protrasse fino al 21 dicembre 1851, e dall'anno seguente la penisola fu incorporata nell'arcidiocesi di Città del Messico.

Il 29 luglio 1853 la diocesi di Monterey cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione dell'arcidiocesi di San Francisco, della quale la diocesi di Monterey divenne suffraganea.

A seguito della grande crescita demografica della città di Los Angeles, il 7 luglio 1859 assunse il nome di diocesi di Monterey-Los Angeles.

Il 1º giugno 1922 una nuova divisione portò all'erezione delle diocesi di Los Angeles-San Diego (oggi arcidiocesi di Los Angeles) e Monterey-Fresno.

Infine, il 6 ottobre 1967 per effetto della bolla De fidelium bono di papa Paolo VI la diocesi si divise ancora una volta, dando origine alla diocesi di Fresno e alla diocesi di Monterey nei suoi confini attuali.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Francisco José Vicente Garcia Diego y Moreno, O.F.M. † (27 aprile 1840 - 30 aprile 1846 deceduto)
  • José Maria González Rúbio, O.F.M. † (1846 - 1850 dimesso)
  • José Sadoc Alemany y Conill, O.P. (1º maggio 1850 - 29 luglio 1853 nominato arcivescovo di San Francisco)
  • Thaddeus Amat y Brusi, C.M. † (29 luglio 1853 - 12 maggio 1878 deceduto)
  • Francisco Mora y Borrell † (12 maggio 1878 succeduto - 1º febbraio 1896 dimesso)
  • George Thomas Montgomery † (6 maggio 1896 succeduto - 17 settembre 1902 nominato arcivescovo coadiutore di San Francisco)
  • Thomas James Conaty † (27 marzo 1903 - 18 settembre 1915 deceduto)
  • John Joseph Cantwell † (21 settembre 1917 - 1º giugno 1922 nominato vescovo di Los Angeles-San Diego)
  • John Bernard MacGinley † (24 marzo 1924 - 26 settembre 1932 dimesso)
  • Philip George Scher † (28 aprile 1933 - 3 gennaio 1953 deceduto)
  • Aloysius Joseph Willinger, C.SS.R. † (3 gennaio 1953 succeduto - 6 ottobre 1967 ritirato)
  • Harry Anselm Clinch † (16 ottobre 1967 - 19 gennaio 1982 dimesso)
  • Thaddeus Anthony Shubsda † (26 maggio 1982 - 26 aprile 1991 deceduto)
  • Sylvester Donovan Ryan (28 gennaio 1992 - 19 dicembre 2006 ritirato)
  • Richard John Garcia, dal 19 dicembre 2006

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 967.992 persone contava 193.598 battezzati, corrispondenti al 20,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1924 50.000  ?  ?  ?  ? 60 833  ?  ? 42
1933 79.000  ?  ?  ?  ? 99 797  ?  ? 54
1946 79.000  ?  ?  ?  ? 130 1.284 14 363 65
1950 71.542 187.767 38,1 166 120 46 430 74 367 73
1954 300.788 1.080.348 27,8  ?  ? 220 1.367 60 480 99
1966 431.719 1.653.900 26,1 275 186 89 1.569 99 606 113
1970 100.000 500.000 20,0 129 80 49 775 72 132 43
1976 75.802 379.000 20,0 122 83 39 621 64 245 43
1980 98.000 498.000 19,7 116 85 31 844 57 203 43
1990 163.500 826.350 19,8 131 98 33 1.248 4 67 164 45
1999 179.110 895.550 20,0 98 81 17 1.827 3 52 117 46
2000 295.660 895.550 33,0 116 89 27 2.548 2 74 116 46
2001 313.405 949.300 33,0 91 71 20 3.444 2 60 108 47
2002 315.902 957.279 33,0 117 86 31 2.700 3 70 102 46
2003 319.437 967.992 33,0 104 81 23 3.071 3 58 112 46
2004 193.598 967.992 20,0 121 93 28 1.599 3 67 135 46

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi