Diocesi di Matamoros

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Matamoros
Dioecesis Matamorensis
Chiesa latina
Catedral Nuestra Señora del Refugio.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Monterrey
Regione ecclesiastica Noreste
Vescovo Ruy Rendón Leal
Sacerdoti 111 di cui 99 secolari e 12 regolari
15.000 battezzati per sacerdote
Religiosi 12 uomini, 88 donne
Diaconi 4 permanenti
Abitanti 1.850.000
Battezzati 1.665.000 (90,0% del totale)
Superficie 19.457 km² in Messico
Parrocchie 56
Erezione 16 febbraio 1958
Rito romano
Indirizzo Apartado 70, Calle 5 Entre Morelos y González, 87351 Matamoros, Tamps., México
Sito web www.diocesisdematamoros.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Messico

La diocesi di Matamoros (in latino: Dioecesis Matamorensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Monterrey appartenente alla regione ecclesiastica Noreste. Nel 2004 contava 1.665.000 battezzati su 1.850.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Ruy Rendón Leal.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende i seguenti comuni nella parte nordorientale dello stato messicano di Tamaulipas: Matamoros, Reynosa, Valle Hermoso, Río Bravo, Camargo, Díaz Ordaz, San Fernando e Méndez.

Sede vescovile è la città di Matamoros, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora del Rifugio.

Il territorio si estende su 19.457 km² ed è suddiviso in 56 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è stata eretta il 16 febbraio 1958 con la bolla Haud inani di papa Pio XII, ricavandone il territorio dalla diocesi di Ciudad Victoria-Tamaulipas (oggi diocesi di Tampico).

Il 21 dicembre 1964 e il 6 novembre 1989 ha ceduto porzioni di territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle diocesi di Ciudad Victoria e di Nuevo Laredo.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Estanislao Alcaraz y Figueroa (20 gennaio 1959 - 3 marzo 1968 nominato vescovo di San Luis Potosí)
  • Sabás Magaña García † (30 dicembre 1968 - 7 novembre 1990 deceduto)
  • Francisco Javier Chavolla Ramos (1º giugno 1991 - 27 dicembre 2003 nominato vescovo di Toluca)
  • Faustino Armendáriz Jiménez (4 gennaio 2005 - 20 aprile 2011 nominato vescovo di Querétaro)
  • Ruy Rendón Leal, dal 16 luglio 2011

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 1.850.000 persone contava 1.665.000 battezzati, corrispondenti al 90,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 515.000 575.000 89,6 51 38 13 10.098 23 90 27
1968 540.000 600.000 90,0 79 61 18 6.835 33 111 29
1976 660.000 800.000 82,5 70 58 12 9.428 24 130 42
1980 740.000 930.000 79,6 77 64 13 9.610 1 16 132 46
1990 1.207.000 1.610.000 75,0 81 68 13 14.901 20 127 60
1999 1.392.044 1.739.492 80,0 88 78 10 15.818 10 98 50
2000 1.433.805 1.791.676 80,0 97 88 9 14.781 9 100 50
2001 1.505.495 1.881.260 80,0 96 89 7 15.682 8 80 47
2002 1.656.044 2.069.386 80,0 99 89 10 16.727 11 86 47
2003 2.844.090 3.070.306 92,6 123 111 12 23.122 4 12 79 52
2004 1.665.000 1.850.000 90,0 111 99 12 15.000 4 12 88 56

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi