Diocesi di Margarita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Margarita
Dioecesis Margaritensis
Chiesa latina
Laasuncioniglesia.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Cumaná
Vescovo sede vacante
Sacerdoti 31 di cui 26 secolari e 5 regolari
10.832 battezzati per sacerdote
Religiosi 6 uomini, 32 donne
Diaconi 1 permanenti
Abitanti 398.712
Battezzati 335.815 (84,2% del totale)
Superficie 1.050 km² in Venezuela
Parrocchie 29
Erezione 18 luglio 1969
Rito romano
Indirizzo Calle Unión 11-20, Apartado 148, La Asunción 6301-A, Edo. Nueva Esparta, Venezuela
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Venezuela

La diocesi di Margarita (in latino: Dioecesis Margaritensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Cumaná. Nel 2004 contava 335.815 battezzati su 398.712 abitanti. È attualmente sede vacante.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende lo stato venezuelano di Nueva Esparta.

Sede vescovile è la città di La Asunción sull'isola di Margarita, dove si trova la cattedrale dell'Assunzione di Maria Vergine.

Il territorio è suddiviso in 29 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è stata eretta il 18 luglio 1969 con la bolla Verba Christi di papa Paolo VI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Cumaná (oggi arcidiocesi). Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Ciudad Bolívar.

Il 16 maggio 1992 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Cumaná.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Francisco de Guruceaga Iturriza † (18 giugno 1969 - 2 ottobre 1973 nominato vescovo di La Guaira)
  • Tulio Manuel Chirivella Varela (5 aprile 1974 - 18 ottobre 1982 nominato arcivescovo di Barquisimeto)
  • César Ramón Ortega Herrera (25 agosto 1983 - 15 luglio 1998 nominato vescovo di Barcelona)
  • Rafael Ramón Conde Alfonzo (18 marzo 1999 - 12 febbraio 2008 nominato vescovo di Maracay)
  • Jorge Aníbal Quintero Chacón (19 dicembre 2008 - 11 luglio 2014 nominato vescovo di Barcelona)

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 398.712 persone contava 335.815 battezzati, corrispondenti all'84,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1970 115.000 120.000 95,8 15 10 5 7.666 6 19 9
1976 140.000 146.000 95,9 19 15 4 7.368 8 30 17
1980 143.000 155.000 92,3 20 16 4 7.150 9 20 18
1990 183.000 187.000 97,9 22 19 3 8.318 7 35 21
1999 355.000 365.000 97,3 26 18 8 13.653 13 39 29
2000 360.000 370.000 97,3 25 20 5 14.400 6 27 29
2001 365.000 375.000 97,3 26 21 5 14.038 7 24 29
2002 370.000 385.000 96,1 27 22 5 13.703 7 24 29
2003 329.217 396.647 83,0 29 24 5 11.352 1 6 28 29
2004 335.815 398.712 84,2 31 26 5 10.832 1 6 32 29

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi