Diocesi di Mangalore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Mangalore
Dioecesis Mangalorensis
Chiesa latina
Our Lady of Rosary of Mangalore.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Bangalore
Vescovo Aloysius Paul D'Souza
Sacerdoti 412 di cui 275 secolari e 137 regolari
648 battezzati per sacerdote
Religiosi 147 uomini, 1.489 donne
Abitanti 2.978.560
Battezzati 267.343 (8,9% del totale)
Superficie 5.924 km² in India
Parrocchie 112
Erezione 13 marzo 1853
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora del Santo Rosario
Indirizzo Kodialbail, Mangalore-575003, Dakshina Kannada, India
Sito web www.dioceseofmangalore.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2012 * *
Chiesa cattolica in India

La diocesi di Mangalore (in latino: Dioecesis Mangalorensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Bangalore. Nel 2012 contava 267.343 battezzati su 2.978.560 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Aloysius Paul D'Souza.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende i distretti indiani di Kannada Meridionale nello stato di Karnataka e di Kasaragod nello stato del Kerala.

Sede vescovile è la città di Mangalore, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora del Santo Rosario.

Il territorio è suddiviso in 112 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il vicariato apostolico di Mangalore è stato eretto il 13 marzo 1853, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Verapoly (oggi arcidiocesi).

Il 1º settembre 1886 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Humanae salutis di papa Leone XIII.

Il 12 giugno 1923 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Calicut, a cui ha ceduto un'altra porzione di territorio il 12 gennaio 1960.

Il 16 luglio 2012 ha ceduto una porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Udupi.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Michele Antonio Anfossi, O.C.D. † (15 marzo 1853 - 1870 dimesso)
  • Ephrem-Edouard-Lucien-Théoponte (Marie-Ephrem du Sacré-Coeur de Jésus) Garrelon, O.C.D. † (3 giugno 1870 - 11 aprile 1873 deceduto)
    • Sede vacante (1873-1885)
  • Nicola Maria Pagani, S.J. † (21 febbraio 1885 - 30 aprile 1895 deceduto)
  • Abbondio Cavadini, S.J. † (26 novembre 1895 - 26 marzo 1910 deceduto)
  • Paolo Carlo Perini, S.J. † (17 agosto 1910 - 12 giugno 1923 nominato vescovo di Calicut)
    • Sede vacante (1923-1928)
  • Valeriano Giuseppe de Souza † (14 gennaio 1928 - 14 agosto 1930 deceduto)
  • Vittore Rosario Fernandes † (16 maggio 1931 - 4 gennaio 1956 deceduto)
  • Basil Salvador Theodore Peres † (4 gennaio 1956 succeduto - 24 aprile 1958 deceduto)
  • Raymond D'Mello † (5 febbraio 1959 - 21 aprile 1964 nominato vescovo di Allahabad)
  • Basil Salvadore D'Souza † (22 marzo 1965 - 5 settembre 1996 deceduto)
  • Aloysius Paul D'Souza, dall'8 novembre 1996

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi, dopo l'erezione della diocesi di Udupi (2012)[1], su una popolazione di 2.978.560 persone contava 267.343 battezzati, corrispondenti all'8,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 169.371 1.986.110 8,5 219 175 44 773 74 551 82
1970 216.084 2.069.032 10,4 257 200 57 840 92 948 120
1980 248.950 2.308.122 10,8 273 206 67 911 105 1.239 127
1990 309.045 2.777.910 11,1 319 230 89 968 115 1.375 133
1999 357.280 3.967.360 9,0 343 257 86 1.041 104 1.575 145
2000 360.853 4.044.707 8,9 334 249 85 1.080 100 1.595 147
2001 364.462 4.125.601 8,8 345 255 90 1.056 105 1.615 149
2002 368.110 4.208.113 8,7 363 252 111 1.014 132 1.785 150
2003 350.000 3.879.482 9,0 361 275 86 969 112 1.632 150
2004 350.000 3.957.071 8,8 406 287 119 862 142 1.633 154
2011 373.492 4.432.800 8,4 498 333 165 749 175 1.714 158
2012 267.343 2.978.560 8,9 412 275 137 648 147 1.489 112

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dati statistici al 16 luglio 2012.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi