Diocesi di Maliana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Maliana
Dioecesis Malianensis
Chiesa latina
  Bistümer Osttimors.png
Vescovo Norberto Do Amaral
Sacerdoti 37 di cui 15 secolari e 22 regolari
6.182 battezzati per sacerdote
Religiosi 44 uomini, 101 donne
Abitanti 230.175
Battezzati 228.741 (99,4% del totale)
Superficie 3.141 km² a Timor Est
Parrocchie 10
Erezione 30 gennaio 2010
Rito romano
Cattedrale Sacro Cuore di Gesù
Indirizzo Secretariado Camara Ecclesiastica, Estrada Cristo Rei, Lahomea, Maliana
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica a Timor Est

La diocesi di Maliana (in latino: Dioecesis Malianensis) è una sede della Chiesa cattolica immediatamente soggetta alla Santa Sede. Nel 2012 contava 228.741 battezzati su 230.175 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Norberto Do Amaral.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di Maliana comprende la regione amministrativa di Maliana con tre distretti (Liquiça, Bobonaro e Cova-Lima) e 16 sub-distretti. Confina ad est con la diocesi di Dili e ad ovest con la diocesi di Atambua, in Indonesia.

Sede vescovile è la città di Maliana, dove si trova la cattedrale del Sacro Cuore di Gesù.

Il territorio è suddiviso in 10 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 30 gennaio 2010 con la bolla Missionalem Ecclesiae di papa Benedetto XVI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Dili.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Norberto Do Amaral, dal 30 gennaio 2010

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 230.175 persone contava 228.741 battezzati, corrispondenti al 99,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2010 206.597 210.000 98,4 31 6 25 6.664 27 81 10
2012 228.741 230.175 99,4 37 15 22 6.182 44 101 10

Fonti[modifica | modifica wikitesto]