Diocesi di La Paz nella Bassa California del Sud

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di La Paz nella Bassa California del Sud
Dioecesis Paciensis in California Inferiori Meridionali
Chiesa latina
La Paz Cathedral.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Tijuana
Regione ecclesiastica Noroeste
Vescovo Miguel Ángel Alba Díaz
Sacerdoti 59 di cui 40 secolari e 19 regolari
8.681 battezzati per sacerdote
Religiosi 19 uomini, 148 donne
Abitanti 535.000
Battezzati 512.200 (95,7% del totale)
Superficie 73.677 km² in Messico
Parrocchie 42
Erezione 13 aprile 1957
Rito romano
Indirizzo Apartado 25, Revolución y 5 de Mayo, 23000 La Paz, Baja California Sur, México
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in Messico

La diocesi di La Paz nella Bassa California del Sud (in latino: Dioecesis Paciensis in California Inferiori Meridionali) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Tijuana appartenente alla regione ecclesiastica Noroeste. Nel 2004 contava 512.200 battezzati su 535.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Miguel Ángel Alba Díaz.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende lo stato messicano della Bassa California del Sud.

Sede vescovile è la città di La Paz, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora della Pace.

Il territorio si estende su 73.677 km² ed è suddiviso in 42 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prefettura apostolica della Bassa California del Sud è stata eretta il 13 aprile 1957 con la bolla Qui arcana di papa Pio XII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico della Bassa California (oggi arcidiocesi di Tijuana).

Il 1º marzo 1976 con la bolla Cum compertum di papa Paolo VI la prefettura apostolica è stata elevata a vicariato apostolico.

Il 21 marzo 1988 per effetto della bolla Quandoquidem consilium di papa Giovanni Paolo II il vicariato apostolico è stato ulteriormente elevato a diocesi e ha assunto il nome attuale. Originariamente la diocesi era suffraganea dell'arcidiocesi di Hermosillo.

Il 25 novembre 2006 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Tijuana.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Juan Giordani, F.S.C.J. † (15 aprile 1958 - 1976)
  • Gilberto Valbuena Sánchez (1º marzo 1976 - 8 luglio 1989 nominato vescovo di Colima)
  • Braulio Rafael León Villegas (21 febbraio 1990 - 11 dicembre 1999 nominato vescovo di Ciudad Guzmán)
  • Miguel Ángel Alba Díaz, dal 16 giugno 2001

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 535.000 persone contava 512.200 battezzati, corrispondenti al 95,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 88.500 89.000 99,4 27 3 24 3.277 31 76 13
1970 144.150 145.000 99,4 27 27 5.338 35 108
1976 151.900 155.000 98,0 31 2 29 4.900 36 115 16
1980 258.800 266.000 97,3 37 12 25 6.994 32 158 22
1990 253.000 262.000 96,6 42 18 24 6.023 27 177 21
1999 375.000 395.000 94,9 58 30 28 6.465 31 189 22
2000 375.500 395.500 94,9 60 32 28 6.258 31 189 25
2001 378.000 398.500 94,9 61 33 28 6.196 31 189 25
2002 381.637 424.041 90,0 60 36 24 6.360 24 186 27
2003 472.500 525.000 90,0 64 40 24 7.382 24 193 40
2004 512.200 535.000 95,7 59 40 19 8.681 19 148 42

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi