Diocesi di Kottar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Kottar
Dioecesis Kottarensis
Chiesa latina
St. Xavier's Church, Kottar.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Madurai
Vescovo Peter Remigius
Sacerdoti 230 di cui 193 secolari e 37 regolari
1.132 battezzati per sacerdote
Religiosi 49 uomini, 471 donne
Abitanti 885.865
Battezzati 260.484 (29,4% del totale)
Superficie 750 km² in India
Parrocchie 81
Erezione 26 maggio 1930
Rito romano
Cattedrale San Francesco Saverio
Indirizzo P.O. Box 17, Nagercoil-629001, Kanyakumari Dt., Tamilnadu, India
Sito web www.kottardiocese.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2005 * *
Chiesa cattolica in India

La diocesi di Kottar (in latino: Dioecesis Kottarensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Madurai. Nel 2014 contava 260.484 battezzati su 885.865 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Peter Remigius.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende parte del distretto di Kanyakumari nello stato indiano del Tamil Nadu.

Sede vescovile è la città di Kottar, dove si trova la cattedrale di San Francesco Saverio.

Il territorio è suddiviso in 81 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 26 maggio 1930 con la bolla Ad pastorale di papa Pio XI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Quilon. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Verapoly.

Il 19 settembre 1953 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Madurai.

Il 22 dicembre 2014 ha ceduto una porzione del territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Kuzhithurai.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Lorenzo Pereira † (26 maggio 1930 - 7 gennaio 1938 deceduto)
  • Thomas Roch Agniswami, S.J. † (5 gennaio 1939 - 23 novembre 1970 ritirato)
  • Marianus Arokiasamy † (23 novembre 1970 - 3 luglio 1987 nominato arcivescovo di Madurai)
  • Leon Augustine Tharmaraj † (14 novembre 1988 - 15 gennaio 2007 deceduto)
  • Peter Remigius, dal 30 giugno 2007

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2014 su una popolazione di 885.865 persone contava 260.484 battezzati, corrispondenti al 29,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 148.321 795.000 18,7 65 57 8 2.281 16 169 47
1970 254.036 1.125.000 22,6 123 107 16 2.065 32 400 64
1980 303.000 1.350.000 22,4 160 139 21 1.893 65 522 83
1990 353.867 1.703.322 20,8 166 135 31 2.131 1 60 577 96
1999 440.804 1.734.752 25,4 216 170 46 2.040 58 645 113
2000 475.181 2.098.355 22,6 207 165 42 2.295 55 559 115
2001 492.914 2.113.987 23,3 221 178 43 2.230 56 719 117
2002 507.914 2.129.338 23,9 219 174 45 2.319 57 679 131
2003 481.170 2.146.044 22,4 215 171 44 2.238 76 618 124
2004 477.174 1.720.250 27,7 226 182 44 2.111 74 596 126
2013[1] 524.706 1.741.350 30,1 361 294 67 1.453 81 738 181
2014[2] 260.484 885.865 29,4 230 193 37 1.132 49 471 81

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prima dell'erezione della diocesi di Kuzhithurai.
  2. ^ Dopo l'erezione della diocesi di Kuzhithurai.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi