Diocesi di Kisantu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Kisantu
Dioecesis Kisantuensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Kinshasa
Vescovo Fidèle Nsielele Zi Mputu
Sacerdoti 159 di cui 106 secolari e 53 regolari
4.088 battezzati per sacerdote
Religiosi 325 uomini, 293 donne
Abitanti 950.600
Battezzati 650.000 (68,4% del totale)
Superficie 31.000 km² nella Repubblica Democratica del Congo
Parrocchie 25
Erezione 1º aprile 1931
Rito romano
Indirizzo B.P. 25, Inkisi, Bas-Congo, Rep. Democratique du Congo
Sito web www.diocese-kisantu.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2007 * *
Chiesa cattolica nella Repubblica Democratica del Congo

La diocesi di Kisantu (in latino: Dioecesis Kisantuensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Kinshasa. Nel 2006 contava 650.000 battezzati su 950.600 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Fidèle Nsielele Zi Mputu.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi è una delle tre circoscrizioni ecclesiastiche nella provincia civile del Basso Congo (dal 2005 Congo Centrale), nella Repubblica Democratica del Congo. Essa occupa la parte orientale della provincia.

Sede vescovile è la città di Kisantu, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora dei Sette Dolori.

Il territorio è suddiviso in 25 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il vicariato apostolico di Kisantu fu eretta il 1º aprile 1931 con il breve Expostularunt di papa Pio XI, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Koango (oggi diocesi di Kikwit).

Il 5 luglio 1957 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Kenge (oggi diocesi).

Il 10 novembre 1959 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Cum parvulum di papa Giovanni XXIII.

Il 24 giugno 1961 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Popokabaka.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • Alphonse Verwimp, S.J. † (2 luglio 1931 - 27 ottobre 1960 ritirato)
  • Pierre Kimbondo † (24 giugno 1961 - 27 aprile 1973 dimesso)
  • Antoine Mayala ma Mpangu † (27 aprile 1973 succeduto - 31 marzo 1993 deceduto)
  • Fidèle Nsielele Zi Mputu, dal 10 giugno 1994

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 950.600 persone contava 650.000 battezzati, corrispondenti al 68,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 183.000 440.000 41,6 34 34 5.382 22 10
1970 238.654 365.847 65,2 107 46 61 2.230 128 231 95
1980 304.728 433.532 70,3 79 42 37 3.857 93 216 21
1990 473.213 572.136 82,7 122 67 55 3.878 209 297 24
1999 600.000 800.000 75,0 129 89 40 4.651 561 285 23
2000 650.000 900.000 72,2 132 94 38 4.924 580 305 23
2001 650.000 900.000 72,2 132 96 36 4.924 353 319 24
2002 650.000 900.000 72,2 118 97 21 5.508 416 300 24
2003 600.000 900.000 66,7 142 95 47 4.225 235 695 25
2004 601.000 900.500 66,7 149 100 49 4.033 190 706 25
2006 650.000 950.600 68,4 159 106 53 4.088 325 293 25

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi