Diocesi di Hamar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Hamar
Dioecesis Hamarensis
Chiesa latina
Hamar Domkirke by Olaf Nordhagen.png
Suffraganea dell' arcidiocesi di Nidaros
Erezione XII secolo
Soppressa XVI secolo
Rito romano
Cattedrale Santissima Trinità
Dati dall'Annuario Pontificio *
Chiesa cattolica in Norvegia
Resti dell'antica cattedrale.

La diocesi di Hamar (in latino: Dioecesis Hamarensis) è una sede soppressa della Chiesa cattolica.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprendeva parte dei territori delle odierne contee norvegesi di Hedmark, Oppland e Buskerud, ed alcuni odierni comuni nelle contee di Telemark, Hjartdal, Notodden, Seljord, Tinn e Vinje.

Sede vescovile era la città di Hamar, dove si trovava la cattedrale della Santissima Trinità, ora ridotta in rovina.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di Hamar sorse attorno al 1152, ricavandone il territorio dalla diocesi di Oslo. Primo vescovo fu Arnaldo, trasferito dalla diocesi di Garðar in Groenlandia, che iniziò ben presto la costruzione della cattedrale, ultimata dal vescovo Paolo a metà del XIII secolo.

Nel 1153 la diocesi entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Nidaros.

Fu soppressa de facto con l'avvento della Riforma protestante. L'ultimo vescovo cattolico, Mogens Lauritsson, venne deportato in Danimarca, dove morì nel 1542.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Arnald † (1152 - ? deceduto)
  • Orm † (menzionato nel 1164)
  • Ragnar †
  • Torir †
  • Ivar Skjalg † (29 giugno 1194 - 1221 deceduto)
  • Hallvard † (1221 - 1231 deceduto)
  • Pål † (1232 - 1251 deceduto)
  • Peter, O.P. † (11 marzo 1253 - 1250 deceduto)
  • Gilbert † (4 marzo 1263 - dopo il 1275 dimesso)
  • Torfinn, O.Cist. † (1278 - 8 gennaio 1285 deceduto)
  • Jørund † (1286 - 15 febbraio 1287 nominato arcivescovo di Nidaros)
  • Torstein † (1288 - 1304 deceduto)
  • Ingjald † (1306 - 1314 deceduto)
  • Bottolf † (1318 - 1319 deceduto)
  • Hallvard † (7 luglio 1320 - 1349 deceduto)
  • Olaf †
  • Håvard † (agosto 1351 - 1363 deceduto)
  • Magnus Slangestorp, O.P. † (29 maggio 1364 - 1380 deceduto)
  • Sigurd † (1383 - 1419 deceduto)
  • Annbjørn Sunnulvsson † (24 gennaio 1420 - ? deceduto)
  • Peder Boson † (8 luglio 1433 - dopo agosto 1440 deceduto)
  • Gunnar Thorgardsson † (giugno 1442 - 1473 deceduto)
  • Karl Sigurdsson Skaktavl † (22 dicembre 1476 - 28 dicembre 1487 deceduto)
  • Herman Trulsson † (28 maggio 1488 - circa 1503 deceduto)
  • Karl Jensson Skonk † (1504 - 1512 deceduto)
  • Mogens Lauritsson † (1513 - 1542 deceduto)

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]