Diocesi di Guarabira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Guarabira
Dioecesis Guarabirensis
Chiesa latina
Catedral de Nossa Senhora da Luz, Guarabira.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi della Paraíba
Regione ecclesiastica Nordeste 2
Vescovo Francisco de Assis Dantas de Lucena
Sacerdoti 38 di cui 30 secolari e 8 regolari
9.263 battezzati per sacerdote
Religiosi 8 uomini, 61 donne
Diaconi 5 permanenti
Abitanti 414.000
Battezzati 352.000 (85,0% del totale)
Superficie 3.328 km² in Brasile
Parrocchie 23
Erezione 11 ottobre 1980
Rito romano
Indirizzo C.P. 17, Praça Mons. Walfredo Leal 20, 58200-000 Guarabira, PB, Brazil
Sito web diocesedeguarabira.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2007 * *
Chiesa cattolica in Brasile
La chiesa parrocchiale di Nostra Signora della Pietà ad Arara

La diocesi di Guarabira (in latino: Dioecesis Guarabirensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi della Paraíba appartenente alla regione ecclesiastica Nordeste 2. Nel 2006 contava 352.000 battezzati su 414.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Francisco de Assis Dantas de Lucena.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende ventitré comuni dello stato brasiliano della Paraíba: Guarabira, Alagoinha, Araçagi, Arara, Araruna, Bananeiras, Belém, Borborema, Cacimba de Dentro, Caiçara, Campo de Santana, Cuitegi, Dona Inês, Duas Estradas, Lagoa de Dentro, Mari, Mulungu, Pilões, Pilõezinhos, Pirpirituba, Serra da Raiz, Serraria e Solânea.

Sede vescovile è la città di Guarabira, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora della Luce.

Il territorio è suddiviso in 23 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta l'11 ottobre 1980 con la bolla Cum exoptaret di papa Giovanni Paolo II, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi della Paraíba.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Marcelo Pinto Carvalheria (9 novembre 1981 - 29 novembre 1995 nominato arcivescovo della Paraíba)
  • Antônio Muniz Fernandes, O.Carm. (4 febbraio 1998 - 22 novembre 2006 nominato arcivescovo di Maceió)
  • Francisco de Assis Dantas de Lucena, dal 28 maggio 2008

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 414.000 persone contava 352.000 battezzati, corrispondenti all'85,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1990 316.069 351.187 90,0 12 8 4 26.339 2 4 22 13
1999 265.000 404.000 65,6 22 20 2 12.045 6 2 22 18
2000 259.484 324.355 80,0 25 22 3 10.379 6 3 31 18
2001 323.271 404.088 80,0 30 26 4 10.775 9 4 56 22
2002 343.930 404.623 85,0 33 28 5 10.422 9 5 22
2003 343.930 404.623 85,0 32 26 6 10.747 9 6 64 23
2004 343.930 404.623 85,0 32 26 6 10.747 9 6 62 23
2006 352.000 414.000 85,0 38 30 8 9.263 5 8 61 23

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi