Diocesi di Cerveteri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cerveteri
Sede vescovile titolare
Dioecesis Caeretana
Chiesa latina
Sede titolare di Cerveteri
Vescovo titolare Francesco Saverio Salerno
Istituita 1968
Stato Italia
Regione Lazio
Diocesi soppressa di Cerveteri
Suffraganea di immediatamente soggetta alla Santa Sede
Eretta V secolo
Soppressa XI secolo
territorio incorporato alla sede suburbicaria di Porto
Dati dall'annuario pontificio
Lista delle sedi titolari della Chiesa cattolica
Affreschi di Scuola romana del XII secolo nella Chiesa della Madonna di Ceri

La diocesi di Cerveteri (in latino: Dioecesis Caeretana) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Le origini della diocesi di Cerveteri sono antiche, ma incerte. Il primo vescovo noto è sant'Adeodato che nel 499 partecipò al Concilio romano di papa Simmaco. Le notizie sulla diocesi sono comunque frammentarie e non consentono di redigere una cronotassi completa, dovuta anche al fatto che la sede vescovile fu quasi subito spostata da Caere Vetus, l'odierna Cerveteri, al nuovo borgo di Caere Novum, l'odierna Ceri, a causa della malaria che colpì l'antico borgo, per cui ben presto assunse il nome di Ceri.

Verso l'XI secolo la sede vescovile fu abbandonata e Ceri entrò a far parte della giurisdizione del vescovo di Porto.

Oggi Ceri è annoverata fra le sedi vescovili titolari della Chiesa cattolica con il nome di Cerveteri; attuale vescovo titolare è Francesco Saverio Salerno, già segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Adeodato † (menzionato nel 499)
  • Pietro † (menzionato nel 761)
  • Romano † (menzionato nell'826)
  • Adriano † (menzionato nell'853)
  • Crescenzio † (menzionato nell'869)
  • Anniso † (menzionato nel 993)
  • Stefano † (menzionato nel 998)
  • Benedetto † (prima del 1015 - dopo il 1029)

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica wikitesto]

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi