Diocesi di Buéa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Buéa
Dioecesis Bueaensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Bamenda
Vescovo Immanuel Bushu
Sacerdoti 77 di cui 64 secolari e 13 regolari
5.199 battezzati per sacerdote
Religiosi 43 uomini, 100 donne
Abitanti 1.098.000
Battezzati 400.327 (36,5% del totale)
Superficie 13.410 km² in Camerun
Parrocchie 22
Erezione 12 giugno 1923
Rito romano
Cattedrale Regina della Pace
Concattedrali Divina Misericordia
Indirizzo Soppo. P.O. Box 64, Buea, Fako Division, S.W. Region, Cameroon
Sito web dioceseofbuea.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica in Camerun

La diocesi di Buéa (in latino: Dioecesis Bueaensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Bamenda. Nel 2012 contava 400.327 battezzati su 1.098.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Immanuel Bushu.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende la città di Buéa, dove si trovano la cattedrale della Regina della Pace e la concattedrale della Divina Misericordia.

Il territorio si estende su 13.410 km² ed è suddiviso in 22 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La prefettura apostolica di Buéa fu eretta 12 giugno 1923 con il breve Cum ex Apostolico di papa Pio XI, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Camerun (oggi arcidiocesi di Yaoundé).

Il 19 aprile 1939 la prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico con la bolla Apostolica de Buea di papa Pio XII.

Il 18 aprile 1950 il vicariato apostolico è stato ulteriormente elevato a diocesi con la bolla Laeto accepimus dello stesso papa Pio XII. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Onitsha.

Il 14 luglio 1950 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prefettura apostolica di Yola (oggi diocesi).

Successivamente entrò a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Yaoundé.

Il 13 agosto 1970 ha ceduto un'altra porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Bamenda, che il 18 marzo 1982 è divenuta arcidiocesi metropolitana e ha ottenuto tra le sue suffraganee la diocesi di Buéa.

Il 9 febbraio 1999 ha ceduto un'ulteriore porzione di territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Mamfe.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

  • John William Campling, M.H.M. † (6 agosto 1923 - 13 maggio 1925 nominato vicario apostolico del Nilo Superiore)
  • Peter Rogan, M.H.M. † (26 giugno 1925 - 18 agosto 1961 ritirato)
  • Julius Joseph Willem Peeters, M.H.M. † (4 giugno 1962 - 29 gennaio 1973 dimesso)
  • Pius Suh Awa † (29 gennaio 1973 - 30 novembre 2006 ritirato)
  • Immanuel Bushu, dal 30 novembre 2006

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 1.098.000 persone contava 400.327 battezzati, corrispondenti al 36,5% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 52.240 465.600 11,2 54 1 53 967 15 22
1956 73.219 742.959 9,9 60 1 59 1.220 2 23 23
1970 180.356 1.200.000 15,0 103 17 86 1.751 113 112 42
1980 128.000 634.600 20,2 44 12 32 2.909 43 49 19
1990 177.700 765.000 23,2 56 30 26 3.173 35 77 21
1999 187.000 875.000 21,4 42 25 17 4.452 23 52 16
2000 176.709 833.545 21,2 34 24 10 5.197 17 17
2001 176.709 833.545 21,2 37 30 7 4.775 14 17
2002 176.709 833.545 21,2 45 40 5 3.926 11 17
2003 274.024 922.536 29,7 50 45 5 5.480 17 17
2004 289.542 950.000 30,5 57 49 8 5.079 16 70 19
2006 302.223 974.000 31,0 72 58 14 4.197 27 65 22
2012 400.327 1.098.000 36,5 77 64 13 5.199 43 100 22

Fonti[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi