Dinictis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dinictis
Stato di conservazione: Fossile
Dinictis and Protoceras.jpg
Dinictis alla caccia di Protoceras
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Famiglia Nimravidae
Genere Dinictis
Specie

Dinictis è un genere di mammiferi carnivori, fossili dell’Eocene e dell’Oligocene nordamericano.

Un falso "puma"[modifica | modifica wikitesto]

Questo animale assomigliava moltissimo ai felidi, soprattutto per il cranio, ma in realtà apparteneva a una famiglia estinta di carnivori ben più primitivi, i nimravidi. Dinictis, della taglia di un puma, possedeva un corpo snello e allungato, zampe piuttosto corte e un cranio dotato di mascelle potenti. A differenza dei veri felidi, Dinictis e i suoi parenti avevano zampe plantigrade, come quelle degli orsi e dei cani. Questo carnivoro viveva nelle pianure del Nordamerica tra i 40 e i 30 milioni di anni fa, tendendo agguati agli ungulati primitivi che a quell'epoca prosperavano, come Protoceras e Merycoidodon. Tra le caratteristiche di Dinictis, da ricordare l'allungamento dei canini superiori, che ricordano lo sviluppo (pur senza raggiungerlo) di quelli delle tigri dai denti a sciabola. Di Dinictis si conoscono varie specie, le più note delle quali sono D. felina e D. squalidens. Fossili di Dinictis sono stati rinvenuti per tutto il Nordamerica: Saskatchewan, Colorado, Montana, Nebraska, Sud Dakota, Nord Dakota, Wyoming e Oregon. Un suo parente, di dimensioni leggermente maggiori, è Nimravus.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi