Dinarco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Dinarco (in greco antico Δείναρχος, traslitterato in Déinarchos; Corinto, 360 a.C.Atene, 290 a.C.) è stato un oratore ateniese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Visse per lo più ad Atene, dove fu processato per le sue simpatie oligarchiche verso il governo di Demetrio Falereo.

Gli furono attribuiti numerosissimi discorsi, tra i cento ed i centosessanta a seconda delle tradizioni, discorsi pronunciati in diverse cause, di scarso valore letterario, per lo più pedissequa imitazione dell'arte di Demostene, tant'è che Dinarco venne chiamato il Demostene contadino o il Demostene orzato. La sua fu un'oratoria decadente, basata più sull'invettiva che sull'argomentazione.

Controllo di autorità VIAF: 100218858 LCCN: n85122338