Diluizione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La diluizione è un'operazione unitaria che consiste nel preparare una soluzione

  • sciogliendo un soluto in un opportuno solvente, oppure
  • aggiungendo ulteriore solvente ad una soluzione già esistente (detta "soluzione madre"), provocandone l'aumento di volume e il corrispondente abbassamento della concentrazione.

È il processo inverso alla "concentrazione", intesa come processo atto a rimuovere il solvente da una soluzione.

Nella pratica del laboratorio analitico, la maggior parte delle diluizioni è eseguita sulla base del volume utilizzando pipetta e matraccio: con la prima viene prelevata una quantità accurata di soluzione madre che viene trasferita nel secondo, in cui è possibile aggiungere solvente in quantità esatta.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: Il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia