Dileep Rao

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Dileep Rao (Los Angeles, 29 luglio 1973) è un attore statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Los Angeles da genitori indiani, il padre è ingegnere e la madre un fisico, è cresciuto a Yanbuʿ al-Bahr (Arabia Saudita), Denver (Colorado) e Clarement (California). Si è diplomato alla Claremont High School e successivamente ha studiato alla University of California, San Diego, dove ne consegue un master per studiare all'American Conservatory Theater di San Francisco.

Nel giugno del 2002 compete come concorrente al quiz televisivo Jeopardy!, dove vince la somma di 34,400 dollari.[1] Debutta come attore di teatro nella commedia Indian Ink di Tom Stoppard, in seguito ottiene piccole parti in produzioni televisive, come le serie televisive Standoff e Brothers & Sisters.

Dopo aver debuttato cinematograficamente nell'horror Drag Me to Hell di Sam Raimi, ottiene il ruolo del Dr. Max Patel in Avatar di James Cameron, diventato il film che ha incassato di più nella storia del cinema.[2] Nel 2010 partecipa al film Inception, che si rivela un altro successo internazionale al botteghino.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dileep Rao, j-archive.com. URL consultato il 26-09-2010.
  2. ^ Il sorpasso del secolo, fantascienza.com, 28 gennaio 2010. URL consultato il 26-09-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema