Digitalis lutea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Digitale gialla piccola
Digitalis lutea DSCF1432.JPG
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Genere 'Digitalis'
Specie ''D. lutea''
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Tricolpate basali
(clade) Asteridi
(clade) Euasteridi I
Ordine Lamiales
Famiglia Plantaginaceae

È una pianta erbacea perenne, ermafrodita, rizomatosa. Dal rizoma orizzontale legnoso parte lo scapo fiorale. Le foglie sono alterne: le basali sono lanceolate e dentate, le cauline sessili, lanceolate e aguzze all'apice. I fiori sono posti in racemi fogliosi e sbocciano tra giugno e luglio. La corolla, ornata di piccole macchie per richiamare insetti impollinatori, è giallastra o verdastra, tubulosa, rivolta verso il basso. I frutti sono capsule coniche e glabre, in grado di rilasciare semi. Le foglie contengono glucosidi come la digitonina, la digitossina, la digitofillina e la digitalina, usate anche come principi attivi in farmacologia per la loro azione sul battito cardiaco e sulla pressione sanguigna.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Le specie botaniche del Piemonte a protezione assoluta - 2009, Regione Piemonte

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica