Dig!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dig!
Dig snapshot.png
screenshot dall'intro di Dig!
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2004
Durata 107 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere documentario, musicale
Regia Ondi Timoner
Soggetto Ondi Timoner

Dig! è un documentario diretto da Ondi Timoner, e prodotto da O. Timoner, Vasco Nunes e David Timoner. Ricavato da ben sette anni di riprese, documenta lo sviluppo delle carriere e il rapporto di amore-odio fra le band The Dandy Warhols e The Brian Jonestown Massacre e fra i rispettivi leader Courtney Taylor-Taylor e Anton Newcombe. Nel 2004 la pellicola ha vinto il Gran Premio della Giuria nella sezione documentari al Sundance Film Festival.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

The Brian Jonestown Massacre
The Dandy Warhols
Altri interpreti

Reazioni[modifica | modifica wikitesto]

Taylor-Taylor, Newcombe e Peter Holmstrom hanno tutti criticato il film in quanto iniquo nel raffigurare in particolare la persona di Newcombe e più in generale i Brian Jonestown Massacre. Nel sito web della band il film venne denunciato per aver ridotto molti anni di duro lavoro a "una serie di risse e di incidenti". Courtney Taylor-Taylor in un'intervista ha dichiarato: "È un film, non un documentario, lei (Timoner) ha inventato una trama laddove non c'era nessuna trama, pescando qua e là in 8 anni di riprese". Holmstrom ha reso dichiarazioni in cui si critica l'uso da parte di Timoner di alcune riprese che a suo parere sarebbe stato meglio non utilizzare, aggiungendo che, pur considerando Dig! "un buon film", lui lo avrebbe realizzato diversamente.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha ricevuto una buona accoglienza da parte della maggior parte della critica

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema