Didjits

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Didjits
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Punk revival[1]
Indie rock[1]
Alternative rock[1]
Periodo di attività 1985-1994
Etichetta Bam Bam Records
Touch & Go Records
Album pubblicati 11
Studio 6
Live 1
Raccolte 0
Sito web

I Didjits sono stati un gruppo punk statunitense formatasi a Mattoon (Illinois) nel 1985[1]. La formazione era composta da Rick Sims (chitarra/voce), Doug Evans (basso), e Brad Sims (batteria).

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo fu formato nel 1985 dai fratelli Rick e Brad Sims, che avevano già entrambi varie esperienze musicali alle spalle e che condividevano l'interesse per il punk inglese e per i gruppi noise Sonic Youth e Big Black[1]. Dopo aver reclutato Doug Evans come bassista la band iniziò a girare per i locali, arrivando a pubblicare il debutto Fizzjob nel 1987 sulla propria etichetta Bam Bam Records[1]. Nel frattempo la band si guadagnò le attenzioni della Touch & Go Records, che pubblicò il successivo Hey Judester! nel 1988. Il disco, che conteneva già molti dei pezzi più noti della band, fu rapidamente seguito prima dal singolo Lovesiecle poi dal terzo album Hornet Pinata nel 1990. Killboy Powerhead divenne una piccola hit nelle radio dei college e fu in seguito reinterpretata dagli Offspring all'interno di Smash[1].

Seguirono il bootleg Backstage Passout e il quarto album Full Nelson Reilly nel 1991. Tuttavia l'anno successivo il batterista Brad Sims lasciò la band per problemi personali e per trovare un lavoro[1]. Dopo aver rimpiazzato Sims con Rey Washam, ex Rapeman, Scratch Acid e Big Boys, il gruppo registrò l'EP Little Miss Carriage[1]. Tuttavia ben presto anche Washam uscì dal complesso e fu sostituito per il tour successivo da Todd Cole, con cui fu registrato l'ultimo album Que Sirhan Sirhan[1]. Dopo un ultimo singolo, Headless, il trio si sciolse e i componenti intrapresero strade diverse[1]. Rick Sims suonò per un breve periodo con Supersuckers e Fred Schneider, prima di formare una nuova band, i Gaza Strippers[1].

Reunion[modifica | modifica sorgente]

Tutti i componenti originali della band sono apparsi alla celebrazione del venticinquesimo anniversario della Touch and Go Records a Chicago, Illinois il 9 settembre 2006. Il weekend successivo la band ha suonato nuovamente a Champaign.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Ultima lineup[modifica | modifica sorgente]

Ex componenti[modifica | modifica sorgente]

  • Brad Sims - batteria
  • Rey Washam - batteria

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album studio[modifica | modifica sorgente]

Singoli e EP[modifica | modifica sorgente]

Altro[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l Didjits, Allmusic.com. URL consultato l'08-03-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk