Dicrossus filamentosus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dicrossus filamentosus
Dicrossus filamentosus male.png
esemplare maschile
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Geophaginae
Genere Dicrossus
Specie D. Filamentosus
Nomenclatura binomiale
Dicrossus filamentosus
Ladiges, 1958
Sinonimi
  • Crenicara filamentosa

Dicrossus filamentosus è un pesce di acqua dolce appartenente alla famiglia Cichlidae ed alla sottofamiglia Geophaginae.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È originario del Brasile e della Colombia, in Sud America[1], in fiumi dove la vegetazione acquatica è molto ricca[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è cilindrico, molto allungato, e la bocca è posta al termine del muso. La colorazione è variabile, marrone chiara o giallastra, con due file parallele di macchie nere quadrate[2] o una linea nera orizzontale lungo i fianchi. Il dimorfismo sessuale è molto evidente: la femmina ha colori smorti e pinne arrotondate e trasparenti, il maschio ha le pinne allungate e di colori molto accesi, che variano dal rosso al blu. Inoltre può essere più grosso ed avere macchie colorate sul ventre. Particolare è la pinna caudale del maschio, che ha il primo e l'ultimo raggio allungati, così che appare a forma di Lira[3]. Non supera i 3,8 cm.

Riproduzione[modifica | modifica wikitesto]

Questo pesce è oviparo e la femmina di solito depone le uova in una buca del substrato e dopo la fecondazione scaccia il maschio rimanendo di guardia al territorio[3]. Dopo la deposizione le pinne pelviche della femmina diventano rosse[1].

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

È una specie abbastanza rara; ma può essere tenuta in acquario perché ha un temperamento pacifico. Però necessita di un'acqua acida e tenera oppure non riuscirà a riprodursi[4]. Può essere nutrito con il cibo secco ma l'ideale sarebbero le Daphnie[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b su dwarfcichlid.com
  2. ^ a b Tfhmagazine
  3. ^ a b aquaexperience.it
  4. ^ su acquariofiliaconsapevole.it
  5. ^ su seriouslyfish.com

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Klaus Paysan, The Country Life guide to Aquarium Fishes, Country life books, 1970.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci