Dichelostemma capitatum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Dichelostemma capitatum
Dichelostemma capitatum 001.jpg
Dichelostemma capitatum
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Ordine Liliales
Famiglia Liliaceae
Genere Dichelostemma
Specie D. capitatum
Classificazione APG
Ordine Asparagales
Famiglia Asparagaceae
Sottofamiglia Brodiaeoideae
Nomenclatura binomiale
Dichelostemma capitatum
(Benth.) Alph.Wood, 1868
Sinonimi

Brodiaea pulchella

Nomi comuni

giacinto selvatico

Sottospecie
  • D. c. capitatum
  • D. c. pauciflorum

Il giacinto selvatico (Dichelostemma capitatum (Benth.) Alph.Wood, 1868) è una pianta perenne monocotiledone appartenente alla famiglia delle Asparagaceae[1] (in passato attribuita alle Liliaceae).

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è ampiamente diffusa lungo la costa ovest degli Stati Uniti, in particolare della California. Cresce tra il livello del mare e i 2300 m.

Fiorisce principalmente in primavera, tra febbraio e aprile, con anticipi a dicembre nel sud, per terminare verso giugno-luglio nelle popolazioni a più elevata altitudine. Molto abbondante nei boschi più radi e nelle praterie, si può trovare anche in altri tipi di habitat. I fiori, di colore variabile dal rosa al blu, hanno sei tepali.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Dichelostemma capitatum in The Plant List. URL consultato il 16 gennaio 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica