Diceros bicornis bicornis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rinoceronte nero sud-occidentale
Immagine di Diceros bicornis bicornis mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 VU it.svg
Vulnerabile[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Perissodactyla
Famiglia Rhinocerotidae
Genere Diceros
Specie D. bicornis
Sottospecie D. b. bicornis
Nomenclatura trinomiale
Diceros bicornis bicornis
Linnaeus, 1758

Il rinoceronte nero sud-occidentale (Diceros bicornis bicornis, Linnaeus 1758) è una sottospecie di rinoceronte nero. Viene attualmente classificato come vulnerabile dalla lista rossa della IUCN. La maggiore minaccia per la sottospecie Diceros bicornis bicornis è il bracconaggio illegale.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il rinoceronte nero sud-occidentale, come tutte le sottospecie di rinoceronte nero, ha un caratteristico labbro prensile ed è un brucatore. Differisce dalle altre per avere un corno più grande e più dritto. È inoltre quella meglio adattata ad habitat aridi. Può vivere, infatti, nelle savane aride e nel deserto.

Popolazione e minaccia[modifica | modifica wikitesto]

In passato era diffuso in Botswana, Sudafrica, Angola e Namibia. A causa del bracconaggio, tuttavia, il suo areale si è ridotto. Ora il numero maggiore di esemplari, 893, il 94,7% della popolazione totale, vive in Namibia. È stato reintrodotto recentemente anche in Sudafrica. A partire dai 300 esemplari rimasti nel 1980 la sua popolazione è più che raddoppiata. Secondo l'ultimo censimento del 2001 vi sono 943 rinoceronti, ma nemmeno uno in cattività. Poiché il bracconaggio illegale nei confronti di questa specie è diminuito, il loro numero, fortunatamente, è aumentato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Diceros bicornis bicornis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi