Diastasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Diastasi
Manca un'immagine per questo enzima. Inseriscila tu!
Puoi caricare tu un'immagine dell'enzima (se disponibile) cercandola qui e seguendo le istruzioni riportate qui. Grazie!
Numero EC
Banche dati BRENDA, EXPASY, GTD, KEGG, PDB
Fonte: IUBMB
Diastasi
Gene
Proteina

Le diastasi (dal greco διαστασις, "separazione") sono un gruppo di enzimi che catalizzano l'idrolisi (rottura) dell'amido in maltosio ed altri zuccheri.

Storicamente è stato il primo tipo di enzima scoperto dai biochimici (nel 1833, da Anselme Payen), che lo scoprì in una soluzione di malto. Oggigiorno, per diastasi si intende qualsiasi α-, β-, o γ-amilasi (tutte idrolasi) che possono frammentare i carboidrati.

L'utilizzo del suffisso -asi per dare nome agli enzimi, nasce per la prima volta dal nome delle diastasi.

Utilizzo nella pratica clinica[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso di molte malattie del pancreas, come la pancreatite (acuta o cronica) ed il cancro del pancreas, il livello ematico delle diastasi correla con l'entità delle lesioni subite dall'organo. È un buon indicatore diagnostico, prognostico e di avvenuta guarigione.

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Medicina