Diane Cilento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diane Cilento

Diane Cilento AM (Brisbane, 5 ottobre 1933Cairns, 6 ottobre 2011) è stata un'attrice cinematografica e teatrale australiana.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Figlia di Sir Raphael Cilento (di origini italiane) e di Lady Phillys Dorothy McGlew, due eminenti medici australiani, fin da ragazzina Diane Cilento desiderò diventare attrice, riuscendo a intraprendere gli studi di recitazione quando si trasferì in Inghilterra nei primi anni cinquanta.

Attrice di discreto successo durante il decennio, la Cilento raggiunse l'apice della carriera quando il regista Tony Richardson, colpito dal suo talento e dalla sua bellezza, la scelse per interpretare il ruolo di Molly in Tom Jones (1963), che le fece ottenere la nomination all'Oscar alla miglior attrice non protagonista, e le consentì di raggiungere così il successo internazionale.

L'attrice, che aveva già alle spalle un primo matrimonio con Andrea Volpe, accrebbe ulteriormente la propria fama quando sposò nel 1962 il celebre attore Sean Connery, dal quale ebbe il figlio Jason, nato nel 1963. Malgrado alcuni ruoli in produzioni di rilievo come Il tormento e l'estasi (1965), accanto a Charlton Heston, e Hombre (1967), al fianco di Paul Newman, la carriera della Cilento iniziò a declinare e anche il matrimonio con Connery sarebbe terminato con il divorzio nel 1973.

La Cilento continuò successivamente a lavorare sia per il cinema che per il piccolo schermo, seppur in maniera sporadica. Tra le sue apparizioni televisive è da ricordare quella nell'episodio Una strana famiglia, nella serie Attenti a quei due (1971), nel ruolo di Kate Sinclair.

Nel 1985 la Cilento si risposò con lo sceneggiatore e drammaturgo Anthony Shaffer, conosciuto sul set dell'horror The Wicker Man (1973), di cui lui era autore della sceneggiatura. Il matrimonio durò fino alla morte di Schaffer nel 2001.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Medaglia del Centenario - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia del Centenario
«Per il suo impegno verso le arti, in particolare verso il teatro»
— 2001

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 50710569 LCCN: n86105724