Diamante (Marvel Comics)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diamante
Universo Universo Marvel
Nome orig. Diamondback (Diamondback)
Lingua orig. Inglese
Alter ego Rachel Leighton
Autori
Editore Marvel Comics
1ª app. * ottobre 1985
1ª app. in * Captain America n. 310 - I serie (come Diamante)
  • Captain America n. 440 - I serie (come Snapdragon)
Editore it. Panini Comics - Star Comics
app. it. * 20 agosto 1992
app. it. in * Capitan America & i Vendicatori n. 53 (come Diamante)
  • Iron Man & i Vendicatori n. 8 (come Snapdragon)
Sesso Femmina
Etnia statunitense
Luogo di nascita Austin (Texas, USA)
Parenti
  • William "Willy" Leighton (fratello, deceduto)
  • Richard "Ricky" Leighton (fratello, deceduto)
  • Danny Leighton (Tagliagole, fratello)

Diamante (Diamondback), il cui vero nome è Rachel Leighton, è un personaggio dei fumetti, creati da Mark Gruenwald e Paul Neary (disegni), pubblicata dalla Marvel Comics. È apparsa la prima volta su Captain America (prima serie) n.310, mentre la seconda supereroina, nota in seguito come Snapdragon, è stata presentata su Captain America (prima serie) n. 440.

Nata inizialmente come comparsa, successivamente conquistò sempre più spazio nelle avventure del celebre eroe tanto da diventarne, per un certo periodo, la fidanzata.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Rachel Leighton nasce ad Austin, in Texas ma la sua famiglia, composta da tre fratelli e dalla madre, si trasferisce a New York quando lei è ancora piccola. Il fratello maggiore, William, era rimasto paralizzato in Vietnam, mentre gli altri due suoi fratelli, Richard e Daniel, passavano le loro giornate con una banda di teppisti comandata dal violento Brock Rumlow. Rachel desiderava tanto aggregarsi alla gang ma i suoi fratelli la tennero sempre alla larga. Per dimostrare il proprio valore e guadagnarsi il diritto di farne parte, un giorno Rachel entrò di nascosto nella loro "tana" forzando la serratura; fu però sorpresa da Rumolw che la picchiò e la violentò. Quando i due fratelli la videro in quelle condizioni, chiesero ai loro compagni di andare alla ricerca del colpevole: dalla loro indifferenza capirono come stavano in realtà le cose. Daniel corse ad avvertire il fratello Willy dell'accaduto e questi, furioso per l'accaduto, affrontò Rumlow armato di un fucile: il suo handicap gli impedì però di avere vendetta e nello scontro venne ucciso da una coltellata.

Questo lutto distrusse la famiglia Leighton: Daniel scappò di casa e non se ne seppe più niente, mentre alcuni anni dopo Richard venne ucciso da un poliziotto nel corso di una rapina. Alla morte di sua madre Rachel, rimasta ormai sola, lasciò il quartiere e si iscrisse all'accademia per criminali di Taskmaster, con l'intento di divenire una mercenaria. Qui incontrò nuovamente Rumlow tra i suoi istruttori ma questi sembrò non riconoscerla. L'addestramento conseguito rese Rachel un'atleta formidabile, dotata di una grande agilità e di un'ottima mira; una volta diplomatosi si fece costruire dal Riparatore (uno scienziato che per vivere costruiva armi ai criminali) un set di dardi a forma di diamante con varie funzioni (tra cui esplosivi, fumogeni, con acido) e si diede al crimine col nome appunto di Diamante.

Si unì all'organizzazione criminale nota come Società dei serpenti e la sua prima missione fu quella di attaccare Capitan America. Rachel però si trovò subito attratta dal Vendicatore a stelle e strisce e, benché lo avesse avuto sotto tiro diverse volte, decise di non colpirlo. Ben presto la cotta per Cap divenne sempre più forte e, in varie occasioni, tentò di sedurlo provocandolo; i suoi modi fin troppo espliciti e volgari però infastidirono il Capitano, che non poteva certo cedere alle lusinghe di una fuorilegge. L'integerrità e il codice morale di Cap, così diverso da lei e dal suo mondo, l'attrassero sempre di più, fino al punto che Diamante, per mostrarsi degna del suo amore, abbandonò la via del crimine per seguire la "retta via". Col suo nuovo modo di comportarsi di Rachel entrò nelle grazie del Capitano e presto tra i due scoccò la scintilla ed iniziarono a frequentarsi.

Divennero così una coppia, quando nella vita avventurosa dei due fece la sua comparsa il misterioso Crossbones, che altri non era che Brock Rumlow, l'uomo che privò Rachel della sua innocenza. Questi la rapì e la tenne prigioniera in un bunker in condizioni quasi disumane e la sottopose ad un violento addestramento, in modo da spezzarne lo spirito, per poi farla unire alla ciurma degli scheletri, lo staff criminale al servizio del Teschio Rosso; plagiare l'amante di Capitan America e portarla dalla parte del suo nemico era il piano di Crossbones per rientrare nelle grazie del suo capo, che lo aveva da poco destituito per far posto al mercenario noto come Tagliagole. In seguito si scoprì che Tagliagole in realtà non era altri che il fratello di Rachel, Daniel, fuggito in Europa e datosi alla malavita. Bramoso di vendetta per il fratello ucciso tanti anni fa, Daniel aggredì Crossbones nel sonno, ma questi fu più lesto e l'uccise, proprio come aveva ucciso Mike anni addietro. Il trattamento subito da Rachel in questo periodo per poco non la fece impazzire ma l'amore per Cap fu più forte e, una volta che questi la liberò, Rachel sconfisse i propri demoni. Almeno così sembrava.

Mentre era in missione con Capitan America contro la criminale femminista chiamata Superia, Diamante si scontrò con la guardia del corpo di questa, l'esperta di arti marziali chiamata Snapdragon, sotto la cui maschera si celava una ex compagna di Rachel dei tempi dell'accademia di Taskmaster; le due erano legate da una forte rivalità che proseguì fino ai giorni nostri e durante lo scontro che ne seguì, Snapdragon fece precipitare Rachel da una nave che per poco non morì affogata. Lo shock causato dallo spavento le scatenò una reazione violenta e al loro secondo incontro, usando le tecniche apprese da Crossbones durante la sua prigionia, Diamante uccise Snapdragon. Sapendo che Cap non avrebbe mai approvato, Rachel tenne la cosa segreta; con i silenzi e il suo atteggiamento schivo però cominciò a respingere le sue attenzioni e si convinse sempre più del fatto che tra i due c'erano troppe differenze: la violenza psicologica subita da Crossbones unita allo spavento per aver sfiorato la morte avevano reso Rachel cinica ed aggressiva e pian piano la stavano allontanando sempre più da Cap.

Rachel lasciò definitivamente Steve quando accettò la proposta di Superia di prendere il posto che fu di Snapdragon e per un po' se ne persero le tracce. I due ebbero un breve flirt quando il Teschio Rosso organizzò una trappola a Cap usando un Life Model Decoy con le sembianze e i ricordi di Rachel ma questo gli si ribellò proprio perché, come la Diamante originale, provava ancora dei forti sentimenti per Cap.

Civil War[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Civil War (fumetto).

Pur non essendo in "prima linea" Diamante si è unita alla fazione dei ribelli guidata da Cap; fu proprio lei a proporre l'ingresso tra le loro file dei criminali Scarabeo d'oro e il Rapinatore (era Meteora), che vennero però trucidati dal Punisher. Oggi Diamante ha aderito all'Iniziativa e fa parte delle reclute di Camp Hammond.

Dark Reign[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Dark Reign.

Con l'arrivo di Norman Osborn, Diamante ha deciso di rimanere registrata e collaborare per l'H.A.M.M.E.R.: in realtà, Rachel fa il doppio gioco e aiuta in segreto alcuni supereroi ribelli, i nuovi New Warriors, capeggiati dai fuggitivi Gauntlet e Tigra.

Viene scoperta dal suo fidanzato, Frank Payne alias il Costrittore, che però non la tradisce e mantiene il segreto. Durante l'Asserdio ad Asgard, Diamante cerca invano di contattare Tigra e i suoi, ma senza riuscirci. Assiste impotente al massacro di Thor ma all'arrivo di Capitan America decide di unirsi alla lotta contro le forze di Osborn.

Vedendola correre incontro al suo ex-amante, il Costrittore crede erroneamente che Rachel l'abbia sedotto per i suoi scopi, e fugge con Taskmaster. Una volta sconfitto Osborn, Steve Rogers propone a Rachel di guidare l'Iniziativa, ma Rachel decide di prendersi del tempo per pensarci su, in quanto soffre ancora per l'abbandono di Frank.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Diamante non possiede superpoteri. È semplicemente un'agile atleta, pratica di alcune arti marziali come il jujitsu e il karate. Le sue sole armi sono i dardi da cui prende il nome, che lancia con accurata precisione.

Marvel Comics Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics