Dialetto svevo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Lo svevo (Schwäbisch in lingua tedesca) è un dialetto del tedesco alemanno appartenente alla lingua alto-tedesca parlato in Svevia ed in parte del Baden-Württemberg e della Baviera. Presenta affinità con il dialetto bavarese.

Le maggiori città in cui si parla sono Stoccarda, Augusta, Ulma, Reutlingen e Tubinga.

Lo svevo è parlato da minoranze tedesche in Ungheria, Russia e Romania.

Lo svevo è caratterizzato dalla presenza della parola celtica keja ("cadere"). Inoltre le vocali lunghe germaniche originarie di hūs, īs (dittongati in Haus /'haʊs/, Eis /'ʔaɪs/ in tedesco standard) diventano hous, eis (ejs) e non huus/hüüs, iis come negli altri dialetti alemanni.

Il dialetto presenta le seguenti varianti:

  • Alto svevo (Oberschwäbisch);
  • Basso svevo (Unterschwäbisch);
  • Allgäuerisch, parlato nel Sud della Svevia.
  • Il Templer-Schwäbisch e il Sathmarisch sono fra le varianti dello svevo parlate fuori della Germania.