Deviazione magnetica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La deviazione magnetica è un fenomeno fisico che provoca una differenza tra la direzione del nord magnetico e quella indicata dall'ago di una bussola: l'angolo compreso tra le due direzioni è appunto definito deviazione magnetica che viene indicata con la lettera δ.

Tale differenza è visibile soprattutto a bordo delle imbarcazioni e degli aerei ed è dovuta all'influenza da parte dei campi magnetici di bordo, generati da masse metalliche, strumenti elettronici e circuiti elettrici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Flavio Guglielmi, Guida al diporto nautico