Deutsche Eishockey Liga 2012-2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DEL 2012-2013
Campionato Deutsche Eishockey Liga
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Durata 14 settembre 2012
23 aprile 2013
Numero squadre 14
Stagione regolare
Prima classificata Adler Mannheim Adler Mannheim
Top Scorer Svezia Carl Ridderwall (Dusseldorf)
Playoff
Campione di Germania Eisbären Berlin Eisbären Berlin
Finalista Kölner Haie Kölner Haie
Top Scorer Canada Julian Talbot (Berlino)

La Deutsche Eishockey Liga 2012-2013 fu la dicannovesima stagione della Deutsche Eishockey Liga. Al termine dei playoff gli Eisbären Berlin sconfiggendo i Kölner Haie vinsero il loro settimo titolo della DEL in nove stagioni, il terzo consecutivo.

Al termine della stagione gli Hannover Scorpions vendettero la loro licenza ai SERC Wild Wings, squadra finalista della 2. Eishockey-Bundesliga allenata da Stefan Mair, che a dieci anni di distanza fece il proprio ritorno nella DEL.

Stagione regolare[modifica | modifica wikitesto]

Il formato del campionato rimase invariato rispetto alla stagione precedente: le 14 squadre in un girone all'italiana affrontarono un doppio turno di andata e ritorno, per un totale di 52 incontri. Solo alle prime sei squadre fu garantito l'accesso ai playoff, mentre quelle dal sesto al decimo disputarono un turno aggiuntivo per gli ultimi due posti validi per i playoff.

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V VOT POT P GF GS DR
1. Adler Mannheim Adler Mannheim 99 52 30 3 3 16 164 125 +39
2. Kölner Haie Kölner Haie 99 52 29 5 2 16 165 137 +28
3. Krefeld Pinguine Krefeld Pinguine 88 52 20 11 6 15 166 145 +21
Flag of Germany.svg 4. Eisbären Berlin Eisbären Berlin 85 52 23 5 6 18 180 152 +28
5. Hamburg Freezers Hamburg Freezers 85 52 24 3 7 18 158 130 +28
6. ERC Ingolstadt ERC Ingolstadt 84 52 21 8 5 18 161 149 +12
7. Nürnberg Ice Tigers Nürnberg Ice Tigers 77 52 21 3 8 20 161 159 +2
8. Augsburger Panther Augsburger Panther 77 52 22 4 3 23 137 155 -18
9. Straubing Tigers Straubing Tigers 74 52 21 4 3 24 133 145 -12
10. EHC Wolfsburg Grizzly Adams Wolfsburg 73 52 19 6 4 23 142 150 -8
11. Hannover Scorpions Hannover Scorpions 72 52 21 3 3 25 124 148 -24
12. EHC München Red Bull München 71 52 19 3 8 22 125 137 -12
13. Iserlohn Roosters Iserlohn Roosters 59 52 16 4 3 29 130 167 -37
14. Düsseldorfer EG Düsseldorfer EG 49 52 11 5 5 31 131 178 -47

Legenda:

      Ammesse ai Playoff
      Ammesse alla Qualificazione Playoff

Note:

Tre punti a vittoria, due punti a vittoria dopo overtime, un punto a sconfitta dopo overtime, zero a sconfitta.

Playoff[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinali Finale
                           
  1  Adler Mannheim 2  
10  Grizzly A. Wolfsburg 4  
  10  Grizzly Adams Wolfsburg 0  
  2  Kölner Haie 3  
2  Kölner Haie 4
  9  Straubing Tigers 1  
    2  Kölner Haie 1
  4  Eisbären Berlin 3
  3  Krefeld Pinguine 4  
6  ERC Ingolstadt 2  
  3  Krefeld Pinguine 0
  4  Eisbären Berlin 3  
4  Eisbären Berlin 4
  5  Hamburg Freezers 2  


Qualificazioni[modifica | modifica wikitesto]

Nürnberg Ice Tigers 3 3 3
Grizzly Adams Wolfsburg 2 4 5
Augsburger Panther 2 1
Straubing Tigers 3 * 4

* = Vittoria all'overtime; # = Vittoria agli shootout

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Adler Mannheim 2 3 * 0 0 3 * 3
Grizzly Adams Wolfsburg 3 * 2 1 3 2 4
Kölner Haie 6 2 5 6 2 *
Straubing Tigers 1 5 0 3 1
Krefeld Pinguine 3 1 4 5 1 7
ERC Ingolstadt 1 4 1 2 2 2
Eisbären Berlin 6 * 3 4 3 * 3 3
Hamburg Freezers 5 5 8 2 2 2

* = Vittoria all'overtime; # = Vittoria agli shootout

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Kölner Haie 7 1 4
Grizzly Adams Wolfsburg 2 0 2
Krefeld Pinguine 2 2 3
Eisbären Berlin 3 5 4

* = Vittoria all'overtime; # = Vittoria agli shootout

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Kölner Haie 2 3 3 1
Eisbären Berlin 4 1 6 4

* = Vittoria all'overtime; # = Vittoria agli shootout

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio