Despair

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Despair
Dеspair.png
una scena del film
Titolo originale Despair- Eine Reise ins Licht
Lingua originale inglese
Paese di produzione Germania, Francia
Anno 1978
Durata 119 m.
Colore Colore
Audio Mono
Rapporto 1.66:1
Genere drammatico
Regia Rainer Werner Fassbinder
Soggetto Vladimir Nabokov (romanzo)
Sceneggiatura Tom Stoppard
Produttore Peter Märthesheimer
Produttore esecutivo Lutz Hengst, Edward R. Pressman
Casa di produzione Bavaria Film
Fotografia Michael Ballhaus
Montaggio Rainer Werner Fassbinder (con lo pseudonimo di Franz Walsch), Juliane Lorenz, Reginald Beck (non accreditato)
Musiche Peer Raben
Scenografia Rolf Zehetbauer
Interpreti e personaggi

Despair (Despair- Eine Reise ins Licht) è un film del 1978 diretto da Rainer Werner Fassbinder.

È il primo film girato completamente in inglese da Fassbinder.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Berlino, 1929: un fabbricante di cioccolata, emigrato dalla Russia dodici anni prima, entra in una profonda crisi d'identità e di sdoppiamento.

Incontrato Felix, un operaio nel quale crede di vedere il proprio sosia, lo uccide, gli prende abiti e documenti e si rifugia in Svizzera.

L'inganno però dura poco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema